Linux vuol dire e-commerce

Due fra i maggiori distributori di Linux, Red Hat e Caldera, propongono questo sistema operativo come soluzione leader per il commercio elettronico

Red Hat e Caldera scoprono il forte connubio esistente fra Linux e l'open source con il variegato mondo dell'e-commerce.

Linux, quindi, come soluzione personalizzata e flessibile da proporre alle aziende di ogni dimensione e tipo.

Ma se per Red Hat il fulcro principale del proprio business resta il software ed i servizi di supporto, per Caldera il sistema operativo diviene solo un mezzo per offrire soluzioni mirate al mondo del commercio elettronico ad ogni livello.
Naturalmente Caldera non trascurerà lo sviluppo e l'aggiornamento della propria distribuzione, semplicemente concentrerà maggiormente i suoi sforzi nella vendita alle aziende di soluzioni complete che comprendano anche progettazione, implementazione e supporto full-time.

Caldera concretizzerà le sue intenzioni nello sviluppo di nuovi package per e-commerce basati su tecnologie Java e JDBC e nella creazione di un nuovo software per thin-server che potrà essere utilizzato sui server convenzionali o su network appliance.