Arriva Peabody, smartphone low-cost

Flextronics rende noti i dettagli sull'apparecchio intelligente basato su Windows Mobile 5.0 e pensato per un'utenza che prima di spendere guarda quanti soldi ha

Roma - Preannunciata a Cannes alcuni mesi fa, Peabody, piattaforma per smartphone di "basso profilo" di Microsoft e Flextronics è ormai realtà. Ultimati gli sviluppi fondamentali a livello di software, le due aziende sono attualmente in fase di definizione per quanto riguarda i requisiti hardware.

Basata sul sistema operativo Windows Mobile 5.0 e inizialmente prevista per apparecchi da commercializzare sul solo mercato asiatico (in primis Cina, patria di Flextronics, e India), sembra ora che sarà disponibile per tutti gli altri mercati e, proprio per questo, utilizzerà le tecnologie GSM e GPRS (più avanti anche EDGE) per garantire una più ampia compatibilità e potenziale diffusione.

Il nuovo smartphoneAlcuni dettagli sullo smartphone Flextronics sono già stati resi noti. Il cuore sarà il processore Texas Instruments OMAP730 e avrà un display LCD da 1.9 pollici a colori, a 176x220 pixel.
La connettività sarà sicuramente USB, IrDA e probabilmente ci sarà un'altra opportunità wireless (wi-fi o Bluetooth). Dotato di Ram da 32 MB, la capacità di memoria sarà espandibile in virtù della presenza di uno slot per miniSD-Card.

Potrebbe essere presente anche una fotocamera digitale da 1.3 Megapixel.

DB
TAG: 
1 Commenti alla Notizia Arriva Peabody, smartphone low-cost
Ordina