NTT: a voi la nuova telefonia 4G

Le capacità di trasmissione rispetto all'attuale terza generazione (3G) si moltiplicano di venti volte. Positivi i primi test

Roma - L'incremento di prestazioni delle tecnologie impiegate sulle reti "mobili" è decisamente promettente e, assieme agli sviluppi della tecnologia WiMax, sembra sempre più idoneo all'erogazione di connettività wireless e ad un impiego di internet (con tutti i servizi potenzialmente fruibili) da dispositivi portatili e tascabili.

La giapponese NTT DoCoMo, il maggiore tra i carrier wireless nel Mondo, ha annunciato i primi risultati dei test effettuati sulla tecnologia 4G, realizzati in collaborazione con il settore Radiocomunicazioni della International Telecommunication Union.

I test fanno seguito alle sperimentazioni iniziate già nel corso del 2004. Mentre allora si trattava di test "di laboratorio", ora si parla di sperimentazione effettuata sul campo, cioè in condizioni ambientali reali.
I test sono stati condotti nel mese di maggio, ma le informazioni sugli esiti raggiunti sono state pubblicate solo in questi giorni. E riportano risultati molto positivi: si parla di download di informazioni a 1 Gigabit al secondo, con apparati in movimento alla velocità di 20 chilometri orari.

Grazie a nuovi algoritmi QRM, è stata diminuita la complessità di calcolo, ottenendo un'efficacia di trasmissione 20 volte superiore di quelle offerte dalle reti 3G e superando di gran lunga le aspettative iniziali. Due anni fa NTT DoCoMo, durante test all'aperto, aveva raggiunto le velocità di 300 Mbit in download e 135 in upload.

Dario Bonacina
TAG: 
10 Commenti alla Notizia NTT: a voi la nuova telefonia 4G
Ordina
  • sprecata in italia per guardare la TiVi...
    Ma l'avete viste le pubblicità delle 3?
    Ma si ma dai ma mia sorella ci guarda la soap, oddio che figata io invece ci guardo il tiggi.
    Ah si come godo ci guardo il replay del gol di totti.

    Che schifo.
    non+autenticato
  • Amico, lasciali cagare nel loro vasetto. Quando la merda sarà tanta e raggiungerà anche te allora sarà il momento di chiudere la stanza.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sprecata in italia per guardare la TiVi...
    > Ma l'avete viste le pubblicità delle 3?
    > Ma si ma dai ma mia sorella ci guarda la soap,
    > oddio che figata io invece ci guardo il tiggi.
    > Ah si come godo ci guardo il replay del gol di
    > totti.
    >
    > Che schifo.

    Hai scoperto solo adesso che la pubblicità è tarata meticolosamente per rincoxlionire la gente? Comunque benvenuto fra i pochi che non si fanno abbindolare da lucine e lucetteFicoso
    non+autenticato
  • Ma di che parlate? Che c'entra?
    Ok, ora la telefonia sembra un giocattolo, ma a qualcuno potrebbe interessare usarla diversamente, no?

    Io ho una ditta con due sedi, una è connessa con Fastweb, l'altra si trova in un'area dove non c'è manco l'adsl.
    Se potessi collegare la seconda con Wi-Max o con una rete UMTS, magari 4G (oggi tre viaggia sulla 3G...), potrei fare una VPN ed evitarmi viaggi, corrieri e CDN costose.
    La larga banda deve arrivare dappertutto, non importa come (via cavo, via etere, via gas...).
    E se per diffonderla si deve passare prima per l'intrattenimento, ben venga!
    Del resto, sono stati i videogiochi i primi a portare i computer nelle case.
    non+autenticato
  • I costi del trasferimento dati su telefonia mobile sono esorbitanti.

    In azienda l'avvento del 3G ha creato qualche problema: con l'aumento di banda è aumentata la tendenza degli utenti a ca**eggiare sul web quando sono in viaggio.

    Per la posta ci bastava il GPRS.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I costi del trasferimento dati su telefonia
    > mobile sono esorbitanti.
    >
    > In azienda l'avvento del 3G ha creato qualche
    > problema: con l'aumento di banda è aumentata la
    > tendenza degli utenti a ca**eggiare sul web
    > quando sono in viaggio.
    >
    > Per la posta ci bastava il GPRS.
    Per quanto riguarda i costi è ovvio che se i gestori volessero avvantaggiare il 3G per le connessioni internet per pc (magari anche soltanto mobile) potrebbero abbassare tranquillamente i prezzi, ma fintanto che ci sarà gente a cui interessa fare il figo guardando la tv sul cell (o peggio pensa che sia davvero utile farloDeluso ) stai tranquillo che i prezzi non si abbassano.

    (non ironico, non maligno, solo domanda)Per il resto, non potete più usarlo il gprs se vi rende più produttivi?

  • - Scritto da: Anonimo
    > Del resto, sono stati i videogiochi i primi a
    > portare i computer nelle case.

    E questo NON è necessariamente un bene. Imbarazzato
    non+autenticato
  • a parte che si parte con quello che la gente vuole di più (almeno si pensa) e se la gente vuole vederci centovetrine (arghhh) gli diamo superquark, che lo guardano in sei?
    il problema semmai è il prezzo: anche alla velocità GPRS per lo meno mail e una limitata connessione sarebbe stata possibile (abbinata telefonino-palmare bluetooth) ma a quei prezzi si è volutamente ucciso il mercato (forse per mancanza degli apparati in rete che avrebbero garantito la banda se lagente si fosse veramente messa a "navigare" col telefonino
  • Sempre sulla Tv sul cell: (spariamo a zero) tempo fa avevano parlato di chip potenti che permettevno decodifiche in tempi reali, e di nuovi telefonini che potevano visualizzare la Tv grazie al nuovo standard digitle... non avrei fastidio a vedermi la Tv ma... i telefoni non erano in grado di ricevere e decodificare il NUOVO segnale tv, quanto piuttosto una versione ridotta e ritrasmessa sui telefoni attraverso servizi a pagamento...Triste( ovvero come sta succedendo con tre... e io che pensavo ai cell come quei piccoli tv-lcd portatili.

    che menata, mi ha fatto dire WOW! poi oh... è solo un altra trasmissione dati sulla rete del gestore...Triste

    come se per ascoltare la radio dovessi usare la rete del gestore e nn un tuner integrato.. arriveremo anche a questo !!
    non+autenticato