In arrivo il Google Media Player

Il leader del search sfida tutti ed entra nel mondo dei player multimediali - sfruttando il popolare client opensource VLC e chiamando a sé gli sviluppatori

Mountain View (USA) - I manager del sorprendente motore di ricerca californiano Google hanno annunciato il lancio di un programma per la lettura di file multimediali in grado di sfidare le decine di competitori nel settore. Il nuovo player sarà basato su VLC, un pratico e leggero programma opensource compatibile con innumerevoli formati e codec audiovisivi.

Si tratta indubbiamente del primo passo di Google verso il mondo del digital broadcast on-demand: le ultime indiscrezioni riguardanti Google Wallet e Google Video non lasciano troppo spazio alla fantasia. L'obiettivo dell'azienda di Moutain View è di creare una piattaforma in stile pay-per-view, in grado d'infastidire iTunes et similia.

Il nuovo player, che alcuni blogger maliziosi hanno già battezzato "gTunes", sarà completamente gratuito e gli utenti potranno contribuire allo sviluppo del progetto attraverso la piattaforma Google Code.
Le scommesse sono aperte: esperti come John Battelle (autore del libro The Search, completamente dedicato allo studio del caso Google) sostengono che il nuovo mediaplayer farà esplodere un nuovo universo multimediale: le incredibili opportunità offerte dal motore di ricerca potranno essere sfruttate per la distribuzione e la promozione di contenuti creati da piccoli produttori indipendenti.

Infatti VLC targato Google permetterà direttamente di inviare i propri file per una immediata indicizzazione da parte del motore di ricerca - come previsto dal progetto Google Video. Nel frattempo, le voci di corridoio si moltiplicano: qualcuno torna a parlare di un futuro browser multifunzione, basato su Firefox, che unirà in un solo prodotto le molteplici anime di Google.

Tommaso Lombardi
TAG: google
64 Commenti alla Notizia In arrivo il Google Media Player
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)