Corel senza Linux, a tutta grafica

L'azienda annuncia i suoi piani futuri e, confermando la cessione della sua distribuzione Linux, rivela un forte interesse nel settore grafico e del Web authoring. Poi tranquillizza: i software per Linux non si toccano

Ottawa (Canada) - Corel conferma le notizie circolate con insistenza negli scorsi mesi sulla volontà di cedere parte delle attività legate a Linux a Global Linux Partners (LGP): l'operazione dovrebbe ammontare a 5 milioni di dollari e Corel dovrebbe mantenere il suo 20% di quota nell'azienda. LGP è una holding formata da undici società che orbitano nel settore dell'open source.

Il CEO di Corel, Derek Burney, ha affermato che la sua società si focalizzerà sui software grafici, una strategia che ha come obiettivo il ritorno al profitto già a partire dal terzo trimestre dell'anno con un incremento dei ricavi previsto intorno al 20% per i prossimi tre anni.

Burney ha comunque sottolineato che i cambiamenti non saranno radicali, ma avverranno per gradi. Inoltre l'azienda non cederà tutte le sue attività legate a Linux, ma solo la divisione che fino ad oggi si è occupata dello sviluppo della distribuzione Corel Linux OS: la software house canadese manterrà dunque lo sviluppo delle versioni Linux di WordPerfect Office, CorelDRAW e Corel Photo-Paint.
Corel intende espandere, nel giro di due anni, la propria offerta di prodotti per la grafica e la creazione di contenuti per il Web, una strada che la porterà presto ad acquisire aziende che operano in questo campo. Parallelamente l'azienda promette grosse novità anche per gli utenti di WordPerfect, un software che potrebbe acquistare rilevanza soprattutto sotto la piattaforma Linux.
12 Commenti alla Notizia Corel senza Linux, a tutta grafica
Ordina
  • vorrei abbandonare MS win
    per passare definitivamente e completamente ad un sistema operativo linux (mondo che SCONOSCO quasi totalmente) quindi no so come sostiutire i principali software   per il pacchetto office mi risulta star office, ma per altri paccheti (principalmente grafici) ed applicativi vari? quali sono gli equivalenti di adobe, dreamweader, corel, e l'odiatissimo front page? se ci programmi simili su linux sono in italiano?


    GRAZIE ANTICIPATE A CHI MI DA QUALCHE CONSIGLIO
    non+autenticato
  • L'uso che ne vuoi fare e' tipicamente desktop, settore in cui Linux deve ancora maturare, sia come ambiente in se, sia come applicazioni disponibili. Se non vuoi passare tanto ma tanto tempo a capire come farlo funzionare, ad aggiornare continuamente il SW che adesso e' ancora in fase di sviluppo (vedi Star Office che e' recentemente diventato Open Office) e non hai una passione sfegatata per i computer ti consiglio di aspettare... magari quando IBM, Compaq e gli altri marchi maggiori offriranno soluzioni "chiavi in mano" con Linux gia' installato. Infatti solo allora avrai la certezza di poter utilizzare un sistema desktop con tutte le funzionalita' che sei abituato a trovare oggi in Windows.
    Vedrai che comunque ne varra' la pena...

    - Scritto da: manuel
    > vorrei abbandonare MS win
    > per passare definitivamente e completamente
    > ad un sistema operativo linux (mondo che
    > SCONOSCO quasi totalmente) quindi no so come
    > sostiutire i principali software   per il
    > pacchetto office mi risulta star office, ma
    > per altri paccheti (principalmente grafici)
    > ed applicativi vari? quali sono gli
    > equivalenti di adobe, dreamweader, corel, e
    > l'odiatissimo front page? se ci programmi
    > simili su linux sono in italiano?
    >
    >
    > GRAZIE ANTICIPATE A CHI MI DA QUALCHE
    > CONSIGLIO
    non+autenticato
  • Linux e' un sistema stabile e performante.
    Molto più stabile e performante di WNT W2K.

    Queste qualita' sono apprezzate in ambito SERVER.
    Infatti SUN/IBM/COMPAQ per adesso propongono dei SERVER Linux.

    La M$ cerca di convincere le aziende ad utilizzare W2K per i server dicendo che e' molto facile da usare, ma nei server questa qualita' e' meno richiesta rispetto alla stabilita'/sicurezza.

    Comunque Linux sta facendo dei passi da gigante verso l'user-friendly.

    Secondo me la cosa piu' lacunosa sono i driver terze parti.
    non+autenticato
  • > Secondo me la cosa piu' lacunosa sono i
    > driver terze parti.

    e il multimedia purtroppo...
    ma tra algoritmi di criptazione, brevetti e formati proprietari, alla fine si fan passi da gigante pure li'.
    non+autenticato
  • ma non era na cosa tutta freee, tutta "quanto siamo fichi" ma linux non era quella cosa contro il mercato ao noi semo superiori al vile denaro e ce magnamo la terra condita cor fango a colazione, ma linux non era "ao semo comunisti todo para todos" ma linux non era na cosa strafica che chiunque la fa funziona va bene batte tutti e va sempre bene?

    qualcuno mi spiega allora come mai ci sono aziende che commerciano in linux e altre che si quotano inborsa e altre che vanno fallite vendendo pinguini?
    non+autenticato
  • Mah, te la dovresti far spiegare da chi pensava tutto questo....non sono tanti, sono il 2% degli utenti...ma attento, sono pochi ma disperati, stanno vedendo il loro giocattolo andare a picco, possono mordertiSorride



    - Scritto da: corelinux boh
    > ma non era na cosa tutta freee, tutta
    > "quanto siamo fichi" ma linux non era quella
    > cosa contro il mercato ao noi semo superiori
    > al vile denaro e ce magnamo la terra condita
    > cor fango a colazione, ma linux non era "ao
    > semo comunisti todo para todos" ma linux non
    > era na cosa strafica che chiunque la fa
    > funziona va bene batte tutti e va sempre
    > bene?
    >
    > qualcuno mi spiega allora come mai ci sono
    > aziende che commerciano in linux e altre che
    > si quotano inborsa e altre che vanno fallite
    > vendendo pinguini?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Franco
    > Mah, te la dovresti far spiegare da chi
    > pensava tutto questo....non sono tanti, sono
    > il 2% degli utenti...ma attento, sono pochi
    > ma disperati, stanno vedendo il loro
    > giocattolo andare a picco, possono
    > mordertiSorride

    Se per "utenti" intendi analfabeti informatici abituati a chiamare l'assistenza a domicilio ogni volta che vedono comparire la schermata blu del tuo amato windork, probabilmente la percentuale e' anche minore.
    Il fatto e' che la base Linux sta crescendo da ormai dieci anni e puo' benissimo fare a meno di Corel.
    Tu stai dalla tua parte, io sto dalla mia.
    E tutti vissero felici e contenti.

    non+autenticato

  • Ma cche te lo spiego a fa'
    che tanto nun capisci.
    non+autenticato
  • Mi stupisce piuttosto chi attacca Linux...
    ...avrai mica qualcosa da perderci se Linux si diffonde?
    Cmq il mondo puo' benissimo fare a meno della distribuzione (sai cosa vuol dire?) di Corel.
    Forse Corel ha puntato troppo in alto o si e' mossa troppo presto... ma il suo fallimento e'solo suo, non di Linux, a giudicare dal continuo aumento di Linuxiani... pensi che siano tutti folli? IBM, Compaq, HP, Dell? Una manica di imbecilli? Mah!

    - Scritto da: corelinux boh
    > ma non era na cosa tutta freee, tutta
    > "quanto siamo fichi" ma linux non era quella
    > cosa contro il mercato ao noi semo superiori
    > al vile denaro e ce magnamo la terra condita
    > cor fango a colazione, ma linux non era "ao
    > semo comunisti todo para todos" ma linux non
    > era na cosa strafica che chiunque la fa
    > funziona va bene batte tutti e va sempre
    > bene?
    >
    > qualcuno mi spiega allora come mai ci sono
    > aziende che commerciano in linux e altre che
    > si quotano inborsa e altre che vanno fallite
    > vendendo pinguini?
    non+autenticato


  • > IBM, Compaq, HP, Dell? Una manica di
    > imbecilli? Mah!

    ehm... ok compaq, hp e dell, ma ibm era meglio se non la nominavi... avevano un sistema con i controfiocchi e guarda cosa ne hanno fatto...


    non+autenticato


  • - Scritto da: zyxwo
    >
    >
    > > IBM, Compaq, HP, Dell? Una manica di
    > > imbecilli? Mah!
    >
    > ehm... ok compaq, hp e dell, ma ibm era
    > meglio se non la nominavi... avevano un
    > sistema con i controfiocchi e guarda cosa ne
    > hanno fatto...

    anzi, adesso che ci ripenso: ne hanno avuti ben DUE, di sistemi...

    >
    >
    non+autenticato
  • > qualcuno mi spiega allora come mai ci sono
    > aziende che commerciano in linux e altre che
    > si quotano inborsa e altre che vanno fallite
    > vendendo pinguini?

    Non mi pare che Sun Compaq IBM stiano colando
    a picco

    anzi!
    e se guardi i loro catalogi dei corsi vedrai
    che la sezione Linux sta diventando sempre più
    grande, chissà xche'?

    Cmq sei sempre libero di usare windows
    basta che non mi mnadi mail in formato HTML
    o .doc;P

    non+autenticato