In galera uno dei Deceptive Duo

Si era giÓ dichiarato colpevole di incursioni su server governativi americani e ora dovrÓ finire dietro le sbarre e pagare molti dobloni di danni

San Francisco (USA) - Il 21enne Robert Lyttle, uno smanettone che aveva preso gusto nell'individuare le falle su alcuni server governativi americani e che su questi lasciava dopo le sue incursioni dichiarazioni di varia natura, Ŕ stato condannato nei giorni scorsi da un tribunale distrettuale americano.

Lyttle, membro di quel Deceptive Duo pi¨ volte salito agli onori delle cronache, dal 24 agosto passerÓ quattro mesi in carcere. Subito dopo inizierÓ un periodo di tre anni di libertÓ vigilata e nei primi quattro mesi di questa i suoi movimenti saranno tracciati grazie al bracciale elettronico ormai sempre pi¨ ampiamente utilizzato dalle forze dell'ordine di molti paesi. DovrÓ anche rifondere 72mila dollari di danni.

In realtÓ la pena Ŕ considerata mite in quanto, dopo aver effettuato le sue operazioni di defacement su siti della NASA e della Difesa americana, Lyttle rischiava fino a 10 anni di carcere e fino a 250mila dollari di multa.
L'altro membro della crew, il pi¨ noto Benjamin Stark, come Lyttle arrestato nel 2002, si Ŕ dichiarato colpevole nei mesi scorsi ed Ŕ in attesa della sentenza. Quando Stark fu arrestato, quelli della Sm0ked Crew minacciarono di tornare in azione qualora il Deceptive Duo fosse finito sotto processo e poi in carcere.
TAG: spazio
14 Commenti alla Notizia In galera uno dei Deceptive Duo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)