Intel: AMD sbaglia tutto

Il chipmaker annuncia battaglia e descrive come destituite di fondamento le accuse della rivale che, dice, soffre di una tecnologia non all'altezza

San Francisco (USA) - No, Intel non ci sta a subire passivamente l'onda mediatica negativa che si è alzata e procede rapidamente dopoché nelle scorse ore la sua principale rivale, AMD, l'ha denunciata all'Antitrust americano con accuse pesantissime per la reputazione dell'azienda.

Ai reporter in queste ore i manager di Intel fanno sapere che quelle di AMD sono "speculazioni" tese a nascondere una verità più grande, ovvero che AMD non riesce a reggere il confronto tecnologico.

"Intel - ha dichiarato un portavoce dell'azienda - è totalmente in disaccordo con le accuse di AMD sulle pratiche business della stessa Intel e dei suoi clienti". "Intel - ha sottolineato il portavoce - crede fermamente in una sana competizione e ritiene che i consumatori beneficino da una concorrenza rigorosa".
Secondo Intel, dunque, AMD ha preferito la battaglia legale a quella sul campo. "Intel - ha dichiarato il portavoce - contesterà con forza le ultime lamentele di AMD ed è intenzionata a vincere in tribunale questo caso".

Come noto, AMD non solo sostiene che Intel abbia violato le normative di mercato in numerosi paesi, stringendo accordi illegali con le principali aziende del settore, ma anche che la propria tecnologia è superiore. Secondo AMD sono le tattiche di Intel ad aver fermato l'avanzata di un rivale persino più avanti sul piano dell'innovazione.
TAG: 
56 Commenti alla Notizia Intel: AMD sbaglia tutto
Ordina
  • "Intel - ha dichiarato un portavoce dell'azienda - è totalmente in disaccordo con le accuse di AMD sulle pratiche business della stessa Intel e dei suoi clienti"

    Infatti Intel a microfoni spenti ha dichiarato che è tutta colpa degli acari di PIArrabbiatoArrabbiatoArrabbiato
    non+autenticato
  • Circa 2 anni fa in microsoft esisteva già una versione di windows xp 64 funzionante e performante, però funzionava bene "solo" con AMD 64 bit, il progetto (ed il consegunente rilascio) venne congelato finchè la piattaforma IA 64 di Intel non venne stabilizzata. così il "ritardo" nella presentazione sul mercato di windows xp 64, e paradossalmente anche dell'Athlon 64.
    Però non ci sono "accuse" da parte di AMD rivolte a Microsoft, come mai?
    In ambienti MS gira e rigira la voce di un importante accordo tecnologico con AMD per la ottimizzazione (reale) del codice MS che gira su piattaforma AMD, quindi, secondo me AMD (pur avendo in parte una ragione sacrosanta) non dice tutta la verità o meglio dice solo la verità che nel futuro potra dargli dei benefici.
    Ultima considerazione, la piattaforma AMD è da sempre riconosciuta come più performante a parità di Mhz ma ricordiamoci che non lo è a parità di watt cosnsumati.... non credo che sia un aspetto che un assemblatore di pc debba sottovalutare, considerato che alimentatori e dissipatori di calore più potenti hanno un costo maggiore.
  • ma hai provato un prescotto? con gli stessi soldi ti prendi un A64 che 1) e' x86_64 2) consuma di meno 3) va MOLTO piu 'veloce
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma hai provato un prescotto?
    cos'è un prescotto?
    non+autenticato

  • > Ultima considerazione, la piattaforma AMD è da
    > sempre riconosciuta come più performante a parità
    > di Mhz ma ricordiamoci che non lo è a parità di
    > watt cosnsumati....

    Eh? Scusa ma veramente ad oggi a parita' di prestazioni un AMD64 consuma meno di un P4...

    Una delle grosse lacune di Intel e' proprio questa...
    non+autenticato
  • le ultime cpu Intel riscaldano decisamente più di quelle AMD e sono anche decisamente meno performanti. Insomma il rapporto qualità prezzo è decisamente a favore di AMD!
    non+autenticato
  • > Circa 2 anni fa in microsoft esisteva già una
    > versione di windows xp 64 funzionante e
    > performante, però funzionava bene "solo" con AMD
    > 64 bit, il progetto (ed il consegunente rilascio)
    > venne congelato finchè la piattaforma IA 64 di
    > Intel non venne stabilizzata. così il "ritardo"
    > nella presentazione sul mercato di windows xp 64,
    > e paradossalmente anche dell'Athlon 64.
    >

    E` arcinoto che AMD e MicroSoft vadano a braccetto.

    Pensi che Athlon XP e Windows XP siano coincidenze ?

    E Intel ora si allea con Apple... tutte coincidenze ???

    AMD 4ever, però con ReactOS o Linux !A bocca aperta

    BrUtE AiD
    non+autenticato

  • > E` arcinoto che AMD e MicroSoft vadano a
    > braccetto.
    >
    > Pensi che Athlon XP e Windows XP siano
    > coincidenze ?
    >
    > E Intel ora si allea con Apple... tutte
    > coincidenze ???

    Un XP nel nome non fa una partnership tecnologica (semmai una commerciale, ma non credo sia quello che interessa), un longhorn ottimizzato per AMD sul modello fat code di apple (per il suo sistema operativo cross platform)... beh mi pare un bell'aiuto da parte di MS nei confronti di AMD.

    Intel che si allea con Apple per un 3% del mercato... non credo che sia una mossa che sposti gli equilibri. Poi se Microsoft avesse voluto fare davvero una partnership "forte" con AMD l'avrebbe scelta per i processori dell'XBOX 360.
    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Kaiman
    > Circa 2 anni fa in microsoft esisteva già una
    > versione di windows xp 64 funzionante e
    > performante, però funzionava bene "solo" con AMD
    > 64 bit, il progetto (ed il consegunente rilascio)
    > venne congelato finchè la piattaforma IA 64 di
    > Intel non venne stabilizzata. così il "ritardo"
    > nella presentazione sul mercato di windows xp 64,
    > e paradossalmente anche dell'Athlon 64.
    > Però non ci sono "accuse" da parte di AMD rivolte
    > a Microsoft, come mai?
    > In ambienti MS gira e rigira la voce di un
    > importante accordo tecnologico con AMD per la
    > ottimizzazione (reale) del codice MS che gira su
    > piattaforma AMD, quindi, secondo me AMD (pur
    > avendo in parte una ragione sacrosanta) non dice
    > tutta la verità o meglio dice solo la verità che
    > nel futuro potra dargli dei benefici.
    > Ultima considerazione, la piattaforma AMD è da
    > sempre riconosciuta come più performante a parità
    > di Mhz ma ricordiamoci che non lo è a parità di
    > watt cosnsumati.... non credo che sia un aspetto
    > che un assemblatore di pc debba sottovalutare,
    > considerato che alimentatori e dissipatori di
    > calore più potenti hanno un costo maggiore.


    Siamo un filo scarsi in tecnologia, eh ?
    La piattaforma AMD è MOLTO più performante a parità di Ghz ( e non Mhz ....), e consuma MENO potenza a parità di prestazioni ....
    E infatti è un fattore da non dimenticare, per chi produce PC....
    Considerato che in questo modo si usano dissipatori più piccoli e alimentatori meno costosi. Ma solo con AMD questo è vero ....
    non+autenticato
  • A mio avviso il vero futuro importante sarà quello dello sviluppo di tecnologie performanti ai livelli di oggi (più che suff per i più) a bassi consumi.

    Il milgior prodotto oggi sul mercato è decisamente il Pentium M che progettato per i portatili e montato (con scheda adatatrice) nei desktop da la paga a molti desktop:

    http://www.tomshardware.com/cpu/20050525/index.htm...

    In fondo a me metterci 50 o 60 secondi a fare un mp3 non mi cambia molto la vita, ma avere una CPU che consuma 20 W e richiede una ventolina giocattolo mi fa molta differenza.
    non+autenticato
  • ehmmmmm

    toc toc!

    non hai mai sentito parlare di AMD Turion?

    io il sistema centrino lo ho rivenduto e mi sono preso un notebook Asus con Turion.

    Inoltre sui desktop i processori AMD sono da tempo + efficenti e consumano meno di Intel
    non+autenticato
  • Esattamente, tipo gli Athlon 64 a 0.09 micron consumano a riposo solo 3W e a pieno carico meno di 30W, se non è basso consumo questo.

    Pr contro i P4 prescott consumano decine e decine di watt in più a riposo o a pieno carico che siano.

    A pieno carico poi arrivano a consumi assurdi.
    non+autenticato
  • è tutto talmente regolare nella politica Intel, che M$ ha dovuto aspettare i P4 a 64 bit per lanciare XP x64.
    Nel frattempo, l'arretrata AMD aveva già fuori gli Athlon 64 da almeno un anno.

    Mah..

  • - Scritto da: ilGimmy
    > è tutto talmente regolare nella politica Intel,
    > che M$ ha dovuto aspettare i P4 a 64 bit per
    > lanciare XP x64.
    > Nel frattempo, l'arretrata AMD aveva già fuori
    > gli Athlon 64 da almeno un anno.

    quotone!Deluso
  • [...]
    quelle di AMD sono "speculazioni" tese a nascondere una verità più grande, ovvero che AMD non riesce a reggere il confronto tecnologico.
    [...]

    Cioè, l'athlon64 4000+ fa il culo al P4 3.8 Ghz con un Ghz e mezzo meno, scalda meno, consuma meno e costa meno.
    Il turion è migliore di Centrino come potenza/consumi...
    Per non parlare dei dual core e del rapporto prezzo/prestazioni su macchine economiche nel confronto sempron VS celeron.

    Senza contare che i 64bit di AMD sono REALI.

    questa storia del confronto tecnologico è una bella ca**ata
    non+autenticato
  • [cut]
    > questa storia del confronto tecnologico è una
    > bella ca**ata

    E' la risposta di un monopolista, che pretendi?

    Anche un bambino capisce che senza prodotti con miglior rapporto prezzo/prestazioni AMD non sarebbe nemmeno entrata nel mercato.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)