RSA evolve il token USB

Con la nuova versione, aumenta il numero e la tipologia di credenziali gestibili e si aggiunge la flessibilità di poter usare il token USB anche in ambienti non connessi

Milano - RSA Security ha annunciato la disponibilità di un nuovo token USB per l'autenticazione a due fattori, il SecurID SID800, che consente la gestione di un'ampia tipologia di credenziali, comprese password monouso (note anche come OTP, One Time Password), certificati digitali e password statiche.

Il nuovo SID800 è ancora più flessibile delle precedenti generazioni, in quanto permette di sfruttare i vantaggi dell'autenticazione a due fattori anche in ambienti non connessi. Inoltre, integra un chip intelligente che mette a disposizione le funzionalità e la versatilità di una smart card nel pratico formato del token.

Il chip da 64 KB del token può archiviare fino a 7 certificati digitali e 3 set di credenziali basate su password, utilizzabili per l'accesso al sistema operativo Windows. Il connettore USB è in grado di leggere le password monouso (OTP) direttamente dal token, eliminando così la necessità di immetterle manualmente nel sistema.
"Il feedback dei clienti relativamente al nuovo token SecurID SID800 è stato estremamente positivo", ha dichiarato John Worrall, responsabile worldwide marketing di RSA Security. "Questo annuncio prosegue la nostra ventennale tradizione di innovazione, ampliando il nostro portfolio di offerta di soluzioni di autenticazione forte a due fattori a beneficio delle aziende che desiderano integrarle in una strategia globale per la gestione di accessi e identità".