ADSL avanti tutta. Al buio

Si gioca a muro di gomma: Telecom invita tutti al tavolo delle trattative e a cercare informazioni sul suo sito. Ma online su ADSL regna il silenzio assoluto

ADSL avanti tutta. Al buioRoma - Repubblica.it spara lì che dal primo gennaio due provider sono pronti ad offrire i servizi ADSL in due città. Come noto sono numerose le aziende che si preparano in alcune città italiane a lanciare i servizi di connessione veloce offerti dalla nuova tecnologia. La realtà che Repubblica.it non dice è che nessuno sa ancora cosa e come accadrà.

L'ultima è arrivata ieri quando le agenzie riferivano di un comunicato di Telecom Italia nel quale da un lato si invitavano, come già negli scorsi giorni, gli operatori interessati a sedersi al tavolo delle trattative sulla commercializzazione dei servizi; dall'altro si indicava nel sito di Telecom Italia la fonte di informazione per sapere di più sui servizi ATM/ADSL.

Proprio il sito di Telecom Italia dà l'idea delle nubi che circondano l'ADSL all'italiana. Inutile cercare nei link interni del sito qualsiasi riferimento a servizi ADSL. Abbondano invece quelli alle offerte ISDN in piena svendita, "te le tirano dietro" ha commentato qualcuno, prima del 31 dicembre.
Per trovare una qualche informazione su ADSL occorre affidarsi al motore di ricerca interno del sito che con il termine "ADSL" sfodera una serie di link in ordine cronologico. Il primo è quello ad un comunitato del 12 novembre che si spera, e ci si augura, non sia l'ultimo. E dell'ultimo comunicato, quello di ieri, citato da tutti, non c'è alcuna traccia.
TAG: adsl