ThinkCentre dual-core da Lenovo

Lenovo lancia nuovi modelli di PC desktop ThinkCentre con le CPU dual-core a 64 bit di Intel

Milano - Lenovo ha presentato due nuovi PC desktop, i modelli ThinkCentre M52 e ThinkCentre A52, che incorporano processori dual-core con capacità di elaborazione a 64 bit, supportando in modo più efficace complesse applicazioni business, dall'imaging medicale alla progettazione grafica e all'elaborazione statistica.

I modelli desktop ThinkCentre M52 e A52 incorporano le ThinkVantage Technologies che rendono i PC più facili da installare, collegare, proteggere e gestire. Grazie all'Embedded Security Subsystem, una tecnologia hardware che cifra le informazioni sensibili, i sistemi ThinkCentre M52 e A52 offrono una protezione contro gli accessi non autorizzati ai dati. Progettati in conformità con lo standard Trusted Platform Module 1.2 definito dal Trusted Computing Group, i nuovi sistemi rispettano anche le linee guida in materia di sicurezza richieste dal sistema operativo Microsoft Longhorn. Inoltre, la funzione ThinkVantage Technology Rescue and Recovery with Antidote Delivery Manager aiuta gli utenti a ripristinare o recuperare file infettati da virus o cancellati inavvertitamente. In particolare, Antidote Delivery Manager permette al personale IT di installare rapidamente patch e aggiornamenti e di gestire l'accesso alla rete.

I ThinkCentre M52 e A52 sono dotati del nuovo chipset 945G con processore Pentium 4 600, della tecnologia Hyper-Threading e della funzione Intel High Definition Audio per accelerare le applicazioni VoIP. I sistemi ThinkCentre M52 e A52 presentano anche il nuovo acceleratore Intel Graphics Media Accelerator 950, che fornisce le capacità grafiche necessarie per supportare i programmi di progettazione e l'elaborazione ottimizzata dei segnali video, contribuendo a migliorare la produttività degli ambienti grafici a singolo o doppio monitor.
Lenovo prevede di introdurre ulteriori versioni del desktop ThinkCentre M52 dotate della Intel Active Management Technology (AMT), un tool hardware integrato che supporta la gestione avanzata delle risorse PC. La Active Management Technology può essere utilizzata insieme con la console di gestione sviluppata da LANDesk Software in modo da ottimizzare le funzionalità offerte dalle ThinkVantage Technologies. L'integrazione di questi tool permetterà di eseguire l'inventario e l'accesso in remoto ai desktop ThinkCentre M52 anche a macchine spente o in caso di mancata risposta del sistema operativo, migliorando la gestione delle risorse, riducendo al contempo i costi dei downtime di sistema e delle altre attività di supporto IT onsite.

Lenovo prevede di iniziare le consegne dei nuovi desktop ThinkCentre con Intel Active Management Technology nella seconda metà del 2005.

Le nuove configurazioni desktop dei sistemi ThinkCentre A52 e M52 saranno disponibili a partire da luglio. Caratterizzati da un volume inferiore del 40% rispetto ai desktop ThinkCentre tradizionali, saranno disponibili in configurazioni tower e compatte a partire da 830 euro (ThinkCentre M52) e da 870 euro (ThinkCentre A52).
TAG: desktop