S80, primo UMTS di BenQ

Un design già premiato per un apparecchio piuttosto evoluto che segna una nuova accelerazione del produttore coreano sul mercato italiano

Roma - E' in arrivo sul nostro mercato il modello S80 di BenQ, che è risultato vincitore all'edizione 2005 del CES di Las Vegas per la categoria "Design & Engineering Showcase".

Clamshell compatto, è un terminale GSM/GPRS/UMTS ed è quindi in grado di offrire una veloce di trasmissione potenziale a 384 Kbps.

E' dotato di due display TFT (interno da 176 x 220 pixel a 262.000 colori ed esterno da 96 x 96 pixel e 65.000 colori) e di una fotocamera integrata da 1.3 Megapixel con flash e zoom digitale 8xm che consente di effettuare videochiamate in modalità "See me" (con inquadratura dell'utente) e in modalità "See what I see" (con inquadratura di ciò che l'utente vede).
Oltre alle suonerie polifoniche a 64 toni, i giochi Java, e il supporto alle varie funzioni di messaggistica (SMS, MMS, VideoMMS), l'apparecchio ha un media player in grado di fornire un completo supporto multimediale, grazie alla compatibilità con i formati MP3, AAC, AAC+ ed è dotato di 32 MB di memoria (espandibile con schede MiniSD).

Secondo quanto dichiarato dalla stessa BenQ, l'S80 mostra le immagini con una buona fluidità e dinamicità: con video streaming in formato QCIF, permette lo streaming a 15 frame al secondo. Dotato di software per la sincronizzazione dei dati su PC, permette connettività USB e wireless (IrDA e Bluetooth).

BenQ S80 è disponibile sul listino TIM ad un prezzo di 249 euro.

DB
TAG: