Clamshell Nokia prodotti da Quanta Computer?

Si moltiplicano le voci che parlano di una intesa che potrebbe sganciare definitivamente Nokia da BenQ, ormai sempre più diretto concorrente

Roma - Secondo alcuni rumors circolanti sulla stampa internazionale e (ovviamente) sul web, la finlandese Nokia sarebbe in trattativa con la taiwanese Quanta Computer per un possibile accordo di collaborazione, per la produzione di cellulari entry-level di tipo clamshell (detti anche "a conchiglia" o "bivalve") da destinare, almeno inizialmente, ai mercati asiatici.

La produzione dei clamshell marcati Nokia era affidata ad un'altra azienda taiwanese, BenQ, il cui incarico non è stato più rinnovato dopo l'acquisto, da parte di quest'ultima, della divisione Mobile di Siemens.

Al momento Quanta ha chiarito di non voler fornire commenti o dettagli sull'operazione. L'azienda ha una produzione attuale di circa 1,5 milioni di pezzi, destinati a vari clienti, e nel 2005 prevede un aumento di volumi, pari a circa 5-8 milioni di unità prodotte e vendute.
DB
TAG: mercato