Nuovo codice antiSymbian: Doomboot

Nome inquietante per un malware pensato ancora una volta per colpire i cellulari dotati di uno dei sistemi operativi mobili più diffusi

Roma - F-Secure ha segnalato l'arrivo di una nuova minaccia destinata ai cellulari dotati di sistema Symbian. Non bastava Commwarrior, tuttora in (dannosa) circolazione: il nuovo pericolo risponde al nome di Doomboot.A.

Questo fastidioso malware se lanciato sul telefonino infetto si premura peraltro di attivare anche Commwarrior.B, che sovraccarica il cellulare di traffico Bluetooth in modo tale da scaricare la batteria entro un'ora dall'infezione.

Come la bomba ad orologeria di uno dei migliori (e peggiori) film d'azione, il proprietario del cellulare ha un'ora di tempo per accorgersi dell'accaduto e correre ai ripari, scaricando un aggiornamento del proprio antivirus prima che il cellulare si spenga.
Per cui, come dice il proverbio, "chi non ha memoria, abbia gambe!". Vale a dire: chi non si ricorda delle nostre raccomandazioni, già evidenziate nell'articolo che parlava di Commwarrior (diffidate di ciò che ricevete da fonti sconosciute e non sicure e non aprite qualsiasi cosa arrivi senza chiedervi cosa sia), sia veloce nello scaricare o aggiornare il proprio antivirus, requisito ormai essenziale, di questi tempi, anche per il cellulare.

L'alternativa c'è, ma è alquanto seccante: è possibile ricorrere al reset completo del telefono, perdendo irrimediabilmente tutti i dati in esso registrati.

DB
TAG: