Visual Studio incontra Linux

Una piccola software house americana ha sviluppato un plug-in gratuito per Visual Studio che permette agli sviluppatori di Windows di creare applicazioni in grado di girare su più piattaforme, tra cui Linux e Java

Amsterdam (Olanda) - Durante la conferenza Tech Ed di Microsoft, in svolgimento ad Amsterdam, la software house Mainsoft ha presentato anche in Europa un tool di sviluppo che permette agli utenti di Visual Studio.NET di creare applicazioni web per Linux.

Si tratta di Visual MainWin for J2EE Developer Edition, anche noto con il nome in codice Grasshopper, un plug-in per Visual Studio che Mainsoft distribuisce gratuitamente attraverso il proprio sito dev.mainsoft.com dedicato agli sviluppatori.

Grasshopper permette di utilizzare C# o gli altri linguaggi supportati da Visual Basic.NET per creare, fare il debugging e distribuire applicazioni web e web service in grado girare su Windows, Linux e la piattaforma Java.
"Con Grasshopper - spiega Mainsoft sul proprio sito - è ad esempio possibile sviluppare un'applicazione ASP.NET che può essere compilata e fatta girare su più piattaforme".

Visual MainWin for J2EE include l'application server Apache Tomcat e il database PostgreSQL, ma il vero cuore del software è il compilatore integrato: questo è infatti in grado di compilare il Microsoft Intermediate Language (MSIL) generando Java bytecode standard.

Mainsoft sostiene che Grasshopper è il risultato di due anni di collaborazione con Mono, il noto progetto che sta sviluppando una versione completamente open source della piattaforma di sviluppo Microsoft.NET.

La versione a pagamento di Visual MainWin, chiamata Enterprise Edition, supporta più application server, il debugging del codice Java, i sistemi multiprocessore e altre funzionalità avanzate.

Secondo un recente studio pubblicato da Evans Data Corporation, oltre un quarto degli sviluppatori europei che utilizza Visual Studio.NET come principale ambiente di programmazione ha scritto almeno un'applicazione per Linux, e più di un terzo vorrebbe creare un programma per Linux anche il prossimo anno. Lo studio sottolinea anche come due terzi degli utenti di Visual Studio.NET intervistati dicano di aver utilizzato nelle proprie applicazioni componenti open source.
TAG: sw
84 Commenti alla Notizia Visual Studio incontra Linux
Ordina
  • .....Che tanto criticavano C# e ora diventerà il linguaggio più bello del mondo.
    non+autenticato
  • Prova l'Objective C di Cocoa (purtroppo per voi solo su MacOS X) e poi ne riparliamo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > .....Che tanto criticavano C# e ora diventerà il
    > linguaggio più bello del mondo.

    Visual Basic rimane insuperabile in facilità e chiarezza.
    non+autenticato
  • Sì, anche in termini di inefficienza...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sì, anche in termini di inefficienza...

    Ma dove?
    non+autenticato
  • È noto che VB è il linguaggio più efficiente del mondo... infatti tutti i programmi da Windows a Word a Excel sono scritti in VB...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > È noto che VB è il linguaggio più efficiente del
    > mondo... infatti tutti i programmi da Windows a
    > Word a Excel sono scritti in VB...

    Prova allora a fare un programma aziendale in C
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > - Scritto da: Anonimo
    > > È noto che VB è il linguaggio più efficiente del
    > > mondo... infatti tutti i programmi da Windows a
    > > Word a Excel sono scritti in VB...

    > Prova allora a fare un programma aziendale in C

    Tipo Autocad, Maya, Final Cut o Photoshop ? Non mi sembra abbondi VB in quetsi prodotti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > È noto che VB è il linguaggio più efficiente
    > del
    > > > mondo... infatti tutti i programmi da Windows
    > a
    > > > Word a Excel sono scritti in VB...
    >
    > > Prova allora a fare un programma aziendale in C
    >
    > Tipo Autocad, Maya, Final Cut o Photoshop ? Non
    > mi sembra abbondi VB in quetsi prodotti.

    Mah.
    A volte mi sembra che in questi forum si voglia attaccare briga a tutti i costi!
    VB o C++?
    Dipende dalle esigenze del cliente e dal tipo di programma commissionato ovviamente!

    Se è un programmino gestionale VB va + che benone e fa risparmiare tempo; se serve un programma serio allora meglio buttarsi sul C++.
    non+autenticato
  • Hai ragione, ma aspetta, qui tutti parlano di "c++ vs. vb" e a mio avviso è già sintomo di ignoranza! Allora...
    Io sono un giovane programmatore, ho imparato VB6 all'età di 16 anni come auto-didatta, dopo aver capito la "logica", sempre come autodidatta ho imparato l'ASM (Assembler)... a buon intenditore poche parole!
    Che diamine significa che c++ è meglio del vb? in termini di prestazioni? in termini di funzionalità? Ai tempi del VB6 quando dovevo creare programmi per fare calcoli lunghi ed elaborati usavo l'ASM e riducevo i tempi di elaborazione di MOLTO anzi... MOLTISSIMO rispetto al c++ e avevo accesso al sistema in tutto e per tutto, poi come ogni bravo programmatore che si rispetti, mi creavo l'interfaccia di gestione in VB ed ecco fatto un programma che univa l'utile al dilettevole! Poi per quelli che vogliono ribattere sulla mia scelta... Allora, scrivendo le routine di calcolo in ASM e compilandolo sottoforma di Libreria DLL ero in grado di portare il mio progetto su qualsiasi linguaggio mi andasse a genio... Poi ritornando al presente, da quando microsoft ha creato il framework .net la dovete finire di sfracassare con chi è meglio e chi è peggio, il framework .net nasce per unire tutti i programmatori dei vari linugaggi sotto un unico ambiente, ogni programma creato in .net viene trasformato in codice IL -- INDIPENDENTEMENTE DAL LINGUAGGIO!!! -- e tutti hanno le stesse funzionalità! Chissà se abbiamo chiarito il concetto...
    P.S., se siete programmatori avreste dovuto arrivarci da soli e a prescindere da questo, invece che perdere tempo ad attaccare brighe, cercate di aumentare la vostra logica se volete crescere come programmatori!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Sì, anche in termini di inefficienza...
    >
    > Ma dove?

    da sempre...tant'è che il VB abbonda nei sistemi operativi no?Ficoso
    non+autenticato
  • questo tool non usa la versione del .net framework fornita dalla microsoft, ma utilizza principalmente il codice di mono per far girare asp.net, quindi non è detto che una applicazione che giri su windows, continui a funzionare correttamente anche su linux, ci possono sempre essere dei piccoli bug sul codice di mono o incompatbilità piu o meno nascoste con la versione microsoft.

    Oltre a ciò, questo tool aggiunge un altro strato di possibili incompatibilità proprio nel core java del framework che simula, nel comportamento, quello microsoft.

    In conclusione non aspettatevi una compattibilità al 100%, ma usate questo tool solo se intendete passare a java o interoperare con esso, mentre usate mono per il semplice porting su linux delle vostre applicazioni asp.net.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > questo tool non usa la versione del .net
    > framework fornita dalla microsoft, ma utilizza
    > principalmente il codice di mono per far girare
    > asp.net, quindi non è detto che una applicazione
    > che giri su windows, continui a funzionare
    > correttamente anche su linux, ci possono sempre
    > essere dei piccoli bug sul codice di mono o
    > incompatbilità piu o meno nascoste con la
    > versione microsoft.
    >

    mono e asp.net 1.1 sono 100% compatibili
    per quanto riguarda lo sviluppo di applciazioni client, invece, siamo ancora piuttosto lontani

    ho sviluppato diversi grandi progrtti che hanno funzionato sia su uno che sull'altro senza nessuna modifica

    l'unica cosa a cui bisogna stare attenti e' che linux (e quindi apache) e' case sensitive
    per cui products.aspx e' diverso da Products.aspx
    ho avuto piu' problemi a risolvere queste sciocchezze, dovute al fatto che alcuni sviluppatori non hanno mai sviluppato su linux, che altro
    non+autenticato
  • Magari non interessa a nessuno ma ho provato il giocattolino qualche settimana fa.

    Ho provato a fargli convertire un progetto .Net formato da due librerie di classi e un progetto ASP.Net.
    La conversione è andata bene, il deploy sul tomcat anche ma l'applicazione poi non gira.
    L'errore che avevo avuto era un po' anonimo ma dopo un po' mi è parso di capire che avesse problemi a leggere le chiavi nel web.config tramite la solita collection ConfigurationSettings.AppSettings["chiave"].

    Come controprova ho creato un semplicissimo progetto con asp.net con una sola pagina aspx e un bottone che cambiava il testo ad una label.
    Questo secondo progetto, semplicissimo evidentemente, è stato invece convertito, deployato ed eseguito perfettamente.

    Dubito che i produttori del giocattolo si siano dimenticati di implementare quella cosa del web.config quindi suppongo che fosse stato un errore mio. A dirla tutta non ho indagato ulteriormente.

    Andre
    non+autenticato
  • ...appena sentono odore di gratis e di scrocco si tuffano.
    Parassiti alle spalle della gente che lavora.

    Adesso vedrete che incuranti di averne dette di cotte e di crude contro Visual Studio,lo elogeranno.
    Tipico degli open sorciari.Perplesso
    non+autenticato
  • non ci sono piu' i troll di una volta, quasti mancano di immaginazione ...
    non+autenticato
  • E invece ha ragione. Gli utenti Linux hanno sempre criticato C# e Visual Studio.NET e qualsiasi cosa fosse della Microsoft. Poi sono arrivati gli scrocconi che hanno implementato il Mono e allora C# per i linari è diventato un buon linguaggio anche se è roba MSFT, adesso credo anche io che cominceranno ad esaltarsi. C# e VS.NET sono cose create da MSFT che ha pagato programmatori per farlo non gente che si sbatteva gratis la sera nel dopocena perchè priva di fighetta da trombare e senza nulla di meglio da fare. E niente è meglio di Windows per farci girare applicazioni .NET scritte prteferibilmente in C# e che poi verranno VENDUTE e non regalate.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E invece ha ragione. Gli utenti Linux hanno
    > sempre criticato C# e Visual Studio.NET e
    > qualsiasi cosa fosse della Microsoft. Poi sono
    > arrivati gli scrocconi che hanno implementato il
    > Mono e allora C# per i linari è diventato un buon
    > linguaggio anche se è roba MSFT, adesso credo
    > anche io che cominceranno ad esaltarsi. C# e
    > VS.NET sono cose create da MSFT che ha pagato
    > programmatori per farlo non gente che si sbatteva
    > gratis la sera nel dopocena perchè priva di
    > fighetta da trombare e senza nulla di meglio da
    > fare. E niente è meglio di Windows per farci
    > girare applicazioni .NET scritte prteferibilmente
    > in C# e che poi verranno VENDUTE e non regalate.

    Chi ha mai detto che mono è "un "buon linguaggio"?
    A parte che non è un linguaggio...Inoltre la MS non viene criticata per i suoi framework, ma per il fatto che i suoi ambienti di sviluppo NON sono per nulla interoperabili, linguaggi compresi (vedi C#)
    non+autenticato
  • > Inoltre la MS
    > non viene criticata per i suoi framework, ma per
    > il fatto che i suoi ambienti di sviluppo NON sono
    > per nulla interoperabili, linguaggi compresi
    > (vedi C#)
    c# e framework non interoperabili? Ma se sono basati su precisi standard ISO e sono la tecnologia + vantaggiosa sulla quale implementare web services... Studiare prima di parlare no, eh?!?!?
    non+autenticato
  • lascialo perdere, questi lineari non sanno neanche cosa vuol dire programmare con C# e Visual Studio. Non è neanche riuscito a capire quello che ho scritto, ma chi ha mai detto che "Mono" è un linguaggio? So bene cosa è Mono e mi fanno pena quelli che non hanno 100? per un Visual C# standard per imparare o i 1200? per Visual Studio Professional. ma che programmatori siete? Come fate a campare scrivendo codice se non vi permette di investire neanche 1200? per l'IDE di sviluppo che si ripaga da sola in una settimana di lavoro? Ma del resto è genete abituata ad avere tutto a scrocco. Per chi programma come lavoro oltre che come passione 1200? per Visual Studio.NET sono un inezia se comparate alle possibilità di sviluppo e di guadagno che ti da questo software.
    non+autenticato
  • Io son un programmatore di professione e detesto Visual Studio.

    L'ho provato e devo dire che (almeno per me) la programmazione e' tutta un'altra cosa.

    Ma sono ovviamente punti di vista.

    Ah gia': uso linux eppure lavoro come programmatore... incredibile vero?


    CoD
    non+autenticato
  • > L'ho provato e devo dire che (almeno per me) la
    > programmazione e' tutta un'altra cosa.

    Intendi dire?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io son un programmatore di professione e detesto
    > Visual Studio.
    >
    > L'ho provato e devo dire che (almeno per me) la
    > programmazione e' tutta un'altra cosa.
    >
    > Ma sono ovviamente punti di vista.
    >
    > Ah gia': uso linux eppure lavoro come
    > programmatore... incredibile vero?
    >
    >
    > CoD

    Sai perchè lo detesti? Perchè sei un incapace.
    non+autenticato
  • Io, grazie alle mie conoscenze Linux, riesco a pagarmi l'appartamento e tutte le spese necessarie per studiare.
    Ebbene si, sviluppo software con Linux e vengo pagato!

    Sinceramente preferisco investire in hardware che in software, quando non sono COSTRETTO!

    Conosco un sacco di gente che impara a programmare in VS con copie PIRATA!

    non+autenticato
  • > gente che si sbatteva
    > gratis la sera nel dopocena perchè priva di
    > fighetta da trombare
    Eretico!
    Non sai quanto sia bella una sana tr*** sulla scrivania mentre sotto il clusterino sta ricompilando il kernel!


    PS... io scherzavo, tu?
    non+autenticato
  • dunque: plugin per vs per C#, possibilità di
    sviluppare c++ con le qt con vs
    non vorrei che windows diventasse piu oss di
    linux, un po come osx...
    non+autenticato

  • > non vorrei che windows diventasse piu oss di
    > linux

    Sarebbe anche ora!!!

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)