ATI in ritardo per rispondere alla GeForce 7800 GTX

L'azienda canadese inizierà a distribuire le nuove GPU entro settembre, ma non è stata confermata nessuna data precisa

Markham (Canada) ? ATI ha annunciato che la fornitura dei nuovi chip R520, R530 e RV515 avverrà entro settembre, e quindi non a luglio come gli operatori del settore avevano previsto. Pare che il nuovo standard produttivo a 90 nm abbia creato non pochi problemi. Grazie a questo piccolo inconveniente Nvidia è riuscita a battere sul tempo la concorrente, mettendo subito sul mercato le nuove GPU per i suoi produttori di schede.

I chip ATI di nuova generazione dovrebbero stimolare la migrazione dall'interfaccia AGP 8x allo standard PCI Express, con conseguente abbassamento dei prezzi di listino delle motherboard compatibili. Gli analisti prevedono, infatti, che entro la fine dell'anno il 50% del venduto sarà di schede PCI-E; comunque per tutto il 2006 il segmento AGP continuerà a dominare fra i modelli entry level.

Per quanto riguarda il futuro è certo il lancio, dall'inizio del 2006, del nuovo chip R580: ulteriore evoluzione della tecnologia ATI. Nvidia, probabilmente, risponderà con il chip G72 che stranamente è già supportato, e quindi compatibile, con il driver ForceWare 80.40 appena reso disponibile online.
D.d.