Bridge e access point tutto in uno

Si tratta di un nuovo bridge integrante un access point wireless che SMC indirizza ha chi ha necessità di connettere LAN separate o fornire accesso alla rete a utenti mobili

Milano - SMC Networks ha presentato EliteConnect Universal 2,4GHz/5GHz Outdoor Wireless Access Point/Bridge, disponibile in due diverse configurazioni: SMC2888W-M (master), che può distribuire connettività wireless fino a 16 LAN e sedi periferiche fornendo al tempo stesso accesso wireless locale; e SMC2888W-S (slave), che completa la connessione all'altro lato. Il modello SMC2888W utilizza WDS per collegare sedi remote.

SMC2888W EliteConnect Universal 2,4GHz/5GHz Outdoor Access Point/Bridge è progettato per connettere due o più reti locali cablate, tipicamente posizionate in edifici separati, e funge anche da access point wireless, per utenti mobili o no. Con un'architettura dual-radio incorporata, il modello SMC2888W-M offre funzionalità di bridging su banda 802.11a o 802.11b/g, secondo le preferenze del manager di rete. Se lo si abbina a uno o più bridge SMC2888W-S sintonizzati sulla stessa banda, il collegamento tra le reti è completato. La banda che non viene utilizzata per il collegamento può poi essere configurata per un accesso client wireless.

Il dispositivo supporta gli standard per la sicurezza WEP a 64/128/256 bit e Advanced Encryption Standard (AES) a 128 bit, Wi-Fi Protected Access (WPA) e autenticazione 802.1X. Tra le sue caratteristiche di sicurezza avanzata vi sono anche disabilitazione di SSID Broadcast, Client Isolation e MAC filtering
SMC2888W può essere gestito tramite HTTP, SNMP e Telnet.