Wind, retromarcia sull'aumento degli SMS

L'azienda modifica una nota con cui aveva annunciato un ritocco verso l'alto delle tariffe per l'invio di SMS. Una questione delicata per gli utenti nostrani

Roma - Una notizia che si ripete da qualche giorno, con aggiornamenti più o meno puntuali, nelle segnalazioni dei clienti e negli spazi di alcuni forum dedicati agli utenti: la scorsa settimana, sul sito di Wind era comparso un promemoria (come chiamare altrimenti un'indicazione preceduta dalla scritta "Wind ricorda:"?) che recitava: "Dal 12 settembre 2005 l'invio di un SMS dall'Italia e la notifica di ricezione dell'SMS avranno un costo di 15 eurocent, IVA inclusa".

L'informazione, pubblicata in questi termini solamente sul sito web, sembrava quindi riguardare tutti i piani tariffari (tranne Wind 10), ma non era stata affiancata da alcun tipo di avviso precedente (ma allora perché "ricorda"?), ad eccezione di una comunicazione inviata solamente ai clienti con piano BeWind, per i quali gli sms costano 13 centesimi di euro (le notifiche 9 centesimi).

Ma già da questa settimana è apparsa una nuova modifica.
Sulla medesima pagina web, ora Wind ricorda qualcosa di diverso: "Dal 12 settembre 2005 per i piani Be Wind e Be Wind New l'invio di un SMS dall'Italia e la notifica di ricezione dell'SMS avranno un costo di 15 eurocent, IVA inclusa".

Ne consegue che l'aumento del costo degli SMS risulta circoscritto ai due piani tariffari indicati nell'ultima versione, mentre per gli altri profili probabilmente non cambierà nulla. Almeno, non a partire dal 12 settembre.

In prima battuta qualcuno aveva ipotizzato che l'aumento indiscriminato del costo degli SMS per tutti i profili fosse una forma spiccia di "finanziamento" per coprire gli investimenti voluti dalla nuova proprietà. Confusione? Errore del webmaster? Oppure inversione di rotta da parte del marketing Wind? Quel che è certo è che sul fronte degli SMS la questione delle tariffe rimane bollente: si veda a questo proposito lo speciale di Punto Informatico SMS, business gonfiato? Pagano gli utenti.

Dario Bonacina
24 Commenti alla Notizia Wind, retromarcia sull'aumento degli SMS
Ordina
  • .... meritate per davvero di essere spennati A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > .... meritate per davvero di essere spennati A bocca aperta

    concordo
  • Circa un mese fa mi é pervenuto un sms da Wind che mi informava del fatto che il costo del servizio "Noi 2" (permette di chiamare UN numero Wind e parlare per 400 minuti al mese) passa da 2 Euro a 3 Euro (ben 50% in un colpo solo!).
    Ovviamente ho mandato subito un e-mail con le mie rimostranze e la risposa é stata la seguente:
    "Gentile Cliente,

    La ringraziamo per la Sua segnalazione. Come indicato nella Carta Servizi Wind, articolo 2.4 Informazioni alla Clientela, la nostra Azienda ha provveduto a comunicarLe tramite sms le informazioni relative alla modifica del costo mensile dell?opzione Noi2 rispetto alla data di attivazione. Le ricordiamo inoltre che fino al 31 luglio il costo mensile continuerà ad essere di 2 euro iva inclusa."

    Allora ditemelo subito che é una presa in giro!
  • A proposito di Noi 2: mi ricordo ancora benissimo la mega campagna pubblicitaria con cui era stato pubblicizzato: "Chiama un altro numero wind GRATIS PER SEMPRE"

    Ora, posso anche essere d'accordo che qualche canone mensile bisogna pure pagarlo, e che uno non può sperare di parlare all'infinito con un altro numero, ma 500 minuti a 2 euro possono essere un buon compromesso. Però in un anno i minuti sono passati da 500 a 400 ed il canone mensile è passato da 2 a 3 euro. Quindi cara Wind, oltre al GRATIS, anche il PER SEMPRE ve lo potevate mettere su per il sedere.
    non+autenticato
  • In questi casi si reagisce in un solo modo, come ho fatto io...bella MNP e si sceglie un altro operatore

    Vantaggi

    1) Gli operatori come la Wind smettono di fare i buffoni cambiando piani tariffari nn appena si alzano con la luna storta

    2) Mantieni il numero

    3) La Wind continua ad averti sul groppone pagando qlcosina

    4) hai un gestore decente visto ke la Wind almeno da me offre un servizio osceno
  • Salve a tutti, vado spesso in Finlandia e quando ho visto come funziona il sistema di telefonia mobile in quel paese mi sono messo le mani nei capelli!!!
    Inanzitutto la sim viene pagata tipo 10 ? e addirittura viene anche offerta gratis, e non vi sono costi di attivazione. Infine lo scatto alla risposta non esiste, ed infine la nota dolente, il costo degli sms. Va da da 0,05 ? gino ad un massimo di 0,09 ?...... Considerando che il costo della vita da noi più basso rispetto ai paesi scandinavi, si dimostra che le compagnie telefoniche italiane hanno fatto un bel cartello e che ci stiano spennando... Ma che dico, abbiamo l'authority per le comunicazioni e per la concorrenza... Ah Ah Ah Ah Ah Ah Ah Ah....

    ==================================
    Modificato dall'autore il 13/07/2005 10.36.22
  • Basta dire che qui l'hardware di qualsiasi tipo costa il doppio di qualunque altro posto in Europa.
    Fatevi un giro e guardate i prezzi su siti italiani, inglesi, francesi, norvegesi, finlandesi, irlandesi... solo l'Italia ha i prezzi dell'hardware di circa il doppio su tutto.
    Ricevitore mouse GPS br305 della globalsat: in Italia 130 euro iva esclusa
    In Olanda: 60 euro iva esclusa
    E non c'è prezzolamente di Urbani o SIAE su articoli di questo tipo: semplicemente il commerciante italiano è abituato a metterla in quel posto ai suoi connazionali, punto e basta.
    non+autenticato
  • Avete visto quanto costa Alice di Telecom Italia in Italia? Ben 36,95 per 4Mb/s. In Francia, Alice di Telecom Italia offre ben 8Mb/s a 15.95 euro...

    andate su www.telecomitalia.it/alice/france/ e poi su www.aliceadsl.it/ e vedete come non è solo Wind o altri che ci fregano.

    Inoltre, io ho un contratto Tele2 adsl che mi costa 28,95 euro per 1,28Mb/s. Entro ottobre passeranno a 4Mb/s. Infatti sul sito www.tele2.it ci sono i dettagli. Ma se andate sul sito www.tele2.fr (cioè la pagina francese) scoprirete che Tele2 offre in Francia 20Mb/s (!!!) a 14,85 euro (!!!!!!).

    Siccome Tele2 è un'azienda non italiana (non ricordo se è tedesca), e Telecom Italia è italiana ed entrambi offrono un servizio migliore (a proposito di velocità) a minor prezzo, significa che:

    1.- o in Francia sono tutti belli e fighe e più simpatici per cui si chiede un minor prezzo,

    2.- in Italia siamo tutti dei bei cretini, stupidi e imbecilli e ABBIAMOP PER FORZA BISOGNO (sarà davvero così?) di questi servizi a di collegarci al sito Alice per vedere i film (ma non basta la TV?),

    3.- in Italia c'è qualche lobby o qualche magagna politica o tasse e imposte nascoste su questi servizi per cui siamo costretti a pagare una barca di soldi in più.

    A voi la scelta.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 13/07/2005 13.14.52
  • - Scritto da: alexjenn

    > Siccome Tele2 è un'azienda non italiana (non
    > ricordo se è tedesca
    E' svedese
    non+autenticato
  • E' la legge del mercato: quando cresce la domanda il prezzo del prodotto aumenta. Bisognerebbe dire agli italiani di ridurre drasticamente il volume di SMS spediti. Ma non credo si farebbero molti proseliti...
    non+autenticato
  • Vediamo un pò... allora omnitel 15 cent, tim 15 cent, uhmmm wind da quello che leggo 12 cent...(per poco?)

    mi sembrano un pò tutti d'accordo, il business è pieno di persone che mandano messaggi, xè non rubargli altri 3 cent?

    E' incredibile come in italia avvengano queste cose
    non+autenticato
  • che prima di effettuare questi cambiamenti, bisogna avvisare i clienti, con una lettera od almeno un sms, e non e' sufficiente che lo scrivano sul sito, perche' io mica sono obbligato ad andare ogni GG sul sito o seguirmi tutti i GG punto informatico? Ma i gestori tutti, lo fanno? Deluso
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)