Verrà svelato il codice sorgente di Windows

La richiesta era stata avanzata dai 9 stati che non accettano patti con il big di Redmond. Riguarda solo porzioni di codice, ma anche di WinXP. Il commento di L. Assenti: Perché il giudice ha sbagliato

Washington (USA) - Porzioni del codice sorgente di Windows, compreso XP e XP embedded, dovranno essere rivelate da Microsoft agli esperti dei nove stati che continuano a perseguire l'azienda nel processo antitrust.

La decisione è stata presa dal giudice che presiede il caso, Colleen Kollar-Kotelly, dopo che una nuova richiesta di rivelare il codice era giunta alla sua attenzione nei giorni scorsi.

Al contrario di quanto pubblicato su alcuni organi di stampa italiani dentro e fuori dalla rete, a Microsoft non viene imposto di rivelare l'interezza del codice sorgente, ma soltanto alcune porzioni. Quelle porzioni, sostengono i procuratori dei nove stati dell'accusa, a metteranno in evidenza come sia possibile realizzare una versione "ridotta" di Windows, al contrario di quanto sostenuto da Microsoft nel corso del procedimento.
Un altro elemento importante è il fatto che gli esperti dell'azienda di Bill Gates "contratteranno" con i procuratori, in termini ancora da decidere, quali saranno le forme di questa "rivelazione", cioè della presentazione di quelle parti del codice sorgente che sono interessate dalla decisione del giudice.

La situazione per Microsoft è molto delicata, perché viene tirato in ballo nel processo antitrust anche il suo Windows XP, che ne era fino a questo momento escluso dopo una decisione dello scorso giugno. Ma anche perché sono in tanti a voler vedere quel codice sorgente e quindi è altissimo il rischio di "fughe di notizie" che potrebbero costare molto all'azienda di Redmond. Anche per questo gli analisti hanno già affermato che Microsoft dovrà studiare protocolli di sicurezza di altissimo livello per evitare il peggio.

Proprio su questo aspetto della vicenda nella prossima pagina è pubblicato un commento di Lamberto Assenti.
TAG: microsoft
201 Commenti alla Notizia Verrà svelato il codice sorgente di Windows
Ordina
  • Ma siamo proprio sicuri che questa decisione sia uno svantaggio per Microsoft?
    Nei processi anti-trust la velocità è fondamentale: se una sentenza non è emessa in tempi brevi, sarà obsoleta e inefficace, perchè il mercato che è interessato al procedimento potrebbe essere cambiato (cosa vera in ambito informatico, che cambia molto rapidamente).
    Al limite, la stessa azienda indagata o i promotori della casusa possono rinunciare perchè si rendono conto che i presupposti su cui si basava il procedimento sono cambiati.
    Con questa sentenza, Microsoft deve sì mostarere parzialmente il suo sorgente (ma quanto? di certo gli avvocati della MS sapranno ridurre al minimo le linee di codice che devono essere rivelate), ma si assicura il prolungamento del procedimento per un tempo indefinito (si entrerà in discussioni tecniche e cavilli che durerranno chissà quanto).
    Se anche venisse emessa, tra sei o sette anni, una sentenza contraria a MS come sarà il mercato? Esisteranno concorrenti abbastanza forti da poter togliere quote di mercato a MS?
    non+autenticato
  • Allora
    fin dai tempi di 95 si parla di API e di info.
    Ad esempio una struttura importante dei processi è il PID, un PID è un numero che identifica un processo. Sotto windows questi PID hanno valori unici ma che non vogliono dire niente. Beh, pare che invece tali PID siano dei puntatori che indicano dove sono tenuti tutti i dati importanti relativi al processo in questione solo che, per rendere impossibile il trackback si è usata una variabile di nome "Obsfucator" (si, hanno anche scritto male il nome della variabile) che và in chiave di XOR con il puntatore per generare il PID.
    Risultato: Microsoft prende il PID, manda in XOR con Obsfucator e accede alla tabella del processo, gli altri devono passare dalle tabelle di windows.
    Oppure diciamo che la libreria principale di Win95 "stranamente" è l'unica libreria che non poteva essere esportata nè per ordinal nè per abstract (ovvero: chi sapeva quali API forniva il CORE direttamente le usava, gli altri invece dovevano ricorrere alle API di Windows).
    Queste cose non le ho tirate fuori dal cappello, un vecchio libro, ora introvabile, dal nome "I segreti della programmazione sotto windows 95" sono praticamente un continuo trip attorno a quanto c'è di non documentato e rappresentano prove su come Microsoft, approfittando della sua posizione dominante, abbia nascosto delle informazioni necessarie per accedere "velocemente" ad alcune features per poterne trarre vantaggio quando lei, essendo la sola a sapere quali sono queste funzioni e come vanno supportate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: TheWalrus
    > Oppure diciamo che la libreria principale di
    > Win95 "stranamente" è l'unica libreria che
    > non poteva essere esportata nè per ordinal
    > nè per abstract (ovvero: chi sapeva quali


    Apri quella DLL con il Dependency Walker prima di dire ste puttanate...


    Zeross
    non+autenticato
  • Non ho capito perché unoche fa il SO non dovrebbe poter metterci dentro tutti gli applicativi che gli pare... se gli altri li fanno megli vendono se no chiudono, punto. Dov'è il problema?
    non+autenticato


  • - Scritto da: IO
    > Non ho capito perché unoche fa il SO non
    > dovrebbe poter metterci dentro tutti gli
    > applicativi che gli pare.

    non è questo il punto.

    quelil di microsoft non sono OS generici: sono OS monopolisti, e in quanto tale vanno regolati pe non penalizzare i concorrenti di microsoft

    >.. se gli altri li
    > fanno megli vendono se no chiudono, punto.

    affatto.
    in presenza di un monopolio cambia tutto, perché in queste condizioni nessun prodotto di valore alternativo può riuscire a sfondare un mercato bloccato dal monopolio.

    > Dov'è il problema?

    il problema è nelle manovre scorrette anti-concorrenziali, che ha portato microsoft sul banco degli imputati e che la vede CONDANNATA per abuso di posizione dominante.


    non+autenticato
  • Il sospetto è che ci sia un collegamento tra la grande caccia al bug "scatenata" da ZioBill e l'improvvisa svolta al processo.

    E se insieme alla caccia al bug, Zio bill avesse chiesto esplicitamente di "ripulire" il codice sorgente dei suoi sistemi operativi da prove compromettenti (come codice sottratto ad altri) ?

    Insomma: dovranno pur rendere presentabile quel mare di codice, se ci han messo di tutto...

    Possibile che ZioBill non abbia nulla da occultare, ora che il suo grande codice segreto sarà sotto occhi non controllabili direttamente?




    non+autenticato


  • - Scritto da: zap
    > Il sospetto è che ci sia un collegamento tra
    > la grande caccia al bug "scatenata" da
    > ZioBill e l'improvvisa svolta al processo.
    >
    > E se insieme alla caccia al bug, Zio bill
    > avesse chiesto esplicitamente di "ripulire"
    > il codice sorgente dei suoi sistemi
    > operativi da prove compromettenti (come
    > codice sottratto ad altri) ?
    >
    > Insomma: dovranno pur rendere presentabile
    > quel mare di codice, se ci han messo di
    > tutto...
    >
    > Possibile che ZioBill non abbia nulla da
    > occultare, ora che il suo grande codice
    > segreto sarà sotto occhi non controllabili
    > direttamente?

    Sicuramente cose inconfessabili.
    non+autenticato
  • > Il sospetto è che ci sia un collegamento tra
    > la grande caccia al bug "scatenata" da
    > ZioBill e l'improvvisa svolta al processo.
    >
    > E se insieme alla caccia al bug, Zio bill
    > avesse chiesto esplicitamente di "ripulire"
    > il codice sorgente dei suoi sistemi
    > operativi da prove compromettenti (come
    > codice sottratto ad altri) ?
    ovviamente...scometterei che il codice ri-compilato sarebbe diverso...
    ma ormai l'xp s'e diffuso gia come un cancro...
    :-0)
    e appena le luci saranno spente giu un fix pack da chissa quanti mega a rimettere il codice...
    ;-0)
    non+autenticato


  • Oggi piove, MS ladra.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciao
    >
    >
    > Oggi piove, MS ladra.

    microsoft è come quel tale che ti ha già sparato, ha la pistola fumante; ha ancora molti colpi in canna, e ha il dito sul grilletto.


    non+autenticato
  • Dalla repubblica.it di adesso. Si parla di Netscape in rapporto a MS e alla decisione di "aprire" il codice:
    > Così Netscape era stata acquisita da America on >line, che ha trasformato il browser nel proprio sistema operativo.

    Cavoli, così AOL ha un sistema operativo basato su Netscape... ecco perchè non si comprano Red Hat, Mandrake e Suse in un colpo solo (insieme a *BSD per soprannumero), hanno già un S.O. pronto!!
    E noi che non lo sapevamoOcchiolino

    P.S. ecco il link, per dimostrare che non me lo sono sognato
    http://www.repubblica.it/online/tecnologie_interne...
    non+autenticato
  • Io e' da ieri che ci rido sopra.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 29 discussioni)