Nomine in Microsoft Italia/ Jovane

Annuncio

Milano - Microsoft Italia ha annunciato la nomina di Pietro Scott Jovane al ruolo di "Direttore della divisione Commerciale del Communication Sector", con la responsabilità del mercato telecomunicazioni e media. In precedenza ha ricoperto la carica di "Chief Financial Officer" per la filiale italiana del big di Redmond.

"In questo nuovo ruolo - comunica una nota - Pietro Scott Jovane avrà il compito di guidare un team dedicato a un settore molto dinamico e in forte crescita nel nostro paese, su cui Microsoft sta investendo molte risorse e realizzando progetti innovativi. Il Communication Sector fa parte della Divisione Enterprise & Partner Group, guidata da Mario Derba, che ha la responsabilità delle attività commerciali per il mercato delle grandi aziende e delle relazioni con i relativi partner aziendali".

Microsoft Italia è qui
TAG: mercato
3 Commenti alla Notizia Nomine in Microsoft Italia/ Jovane
Ordina
  • perche' quando leggo parole come dinamico,innovativo,competitivo,stimolante penso sempre di leggere cretinate all'americana che vogliono solo dire stress e fumo negli occhi del cliente?Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • eh giaSorride

    e' questo parlare dei commerciali che sinceramente mi fa solo piangere ...
    non+autenticato
  • Come perche' ?

    Perche' e' cosi' che va il mondo, oggi.

    Qualcuno prende le decisioni e le "scarica" a chi e' sotto di lui.

    Questo qualcuno si chiama "manager", ed e' lui stesso dinamico, brillante, ecc. eccSorride

    Una volta prese queste decisioni si occupa, giornalmente (quelli piu' abili pero' lo fanno due volte al giorno, appena prima dei pasti) , di interpellare i "sottoposti" (ma il manager li chiama "collaboratori") e farsi rendicontare su cose del tipo "Ma come mai in Cina non abbiamo raggiunto il budget di 400 Miliardi di "prodotti" che avevamo stabilito con la Direzione Generale/Presidente/Amministratore Delegato/aggiungi_struttura_elefantica_a_caso ? "

    A questo punto il sottposto se ne esce con scuse puerili del tipo "Ma sa, non sono riuscito a contattare quel target perche' sono poveri e non hanno ne' il telefono ne' internet e il piccione viaggiatore se lo sono mangiati"

    E via cosi', ad oltranza, con tutte le varianti del caso.

    Poi, alla fine dell'esercizio, si fanno i conti : Se il manager ha raggiunto gli obiettivi, viene premiato con 300 Milioni di Euro (o $ equivalenti) e fa un altro master.

    Se il manager NON ha raggiunto gli obiettivi, viene "riposizionato", ma PER INCENTIVARLO gli si danno 300 Milioni di Euro (o $ equivalenti) e gli si propone un altro master, ma questa volta per aumentarne gli "skill".

    Yeah !

    TheMac
    non+autenticato