SMC lancia switch managed a 10 gigabit

SMC aggiunge alla propria offerta di switch gestiti due nuovi modelli da 24 e 48 porte con uplink opzionale a 10 gigabit

Milano - SMC Networks ha annunciato la disponibilità di due nuovi switch Gigabit per il backbone. Si tratta di uno switch gestito Stackable TigerSwitch1000 L3 a 48 porte (SMC8748ML3) e di uno switch gestito Stackable TigerSwitch 1000 L3 a 24 porte (SMC8724ML3), entrambi con uplink opzionale a 10G.

Il nuovo switch SMC8748ML3 dispone di 48 porte fisse 10/100/1000, mentre il modello SMC8724ML3 ne ha 24. Su entrambi gli switch, quattro porte possono essere dotate di mini GBIC aggiuntivi per una connessione in fibra. Un ulteriore modulo opzionale XenPak a 10 gigabit può essere aggiunto a una porta di uno dei due switch, per ottenere un uplink a 10G. Compatti ed efficienti ? alti solamente 1RU nonostante l'elevato numero di porte e le caratteristiche avanzate L2/L3/L4 che rendono possibile un networking ad alte prestazioni ? questi nuovi switch della serie TigerStack rappresentano la soluzione ideale per ogni applicazione enterprise di workgroup o backbone switching.

I modelli SMC8748ML3 e SMC8724ML3 offrono il meglio in ambienti esigenti e ad elevato traffico, e forniscono una capacità di switching che arriva a 156 Gbps per lo switch a 48 porte e a 108 Gbps per la versione a 24. Questi nuovi switch sono in grado di supportare le funzionalità di sicurezza ACL, 802.1x, SSH, SSL/HTTPS, RADIUS e TACACS+. Prioritizzazione flessibile del traffico L2/3/4 e rate-limiting consentono di ottenere quality of service lungo tutto il network, e la segmentazione di rete è garantita da VLAN basate su porte e protocolli.
Per le più potenti applicazioni di gestione, questi nuovi switch TigerStack L3 10/100/1000 offrono anche RIPv1/v2, OSPF, DVMRP e PIM-DM per uno switching Layer 3. Dispongono anche di un set completo di funzioni di gestione Layer 2, di Multiple Spanning Tree Protocol (802.1s), VLAN basate su protocollo (802.1v) e link aggregation a livello di stack (LACP), che comprende anche aggregazioni stackwide a 10G. Costruiti per consentire un solido switching a livello workgroup e backbone, i modelli SMC8748ML3 e SMC8724ML3 possono essere abbinati o alternati per impilare fino a otto unità, ed offrono la flessibilità di consentire l'aggiornamento a nuove caratteristiche che verranno offerte in futuro.