Le Twilight risorgono via spam

Numerose le segnalazioni di lettori che hanno scaricato nella propria mailbox un curioso messaggio, con tutte le ultime uscite delle super-collezioni pirata

Roma - Conosciute da anni, diffuse in tutto il mondo, invise ai produttori e ricercate da utenti senza scrupoli, le raccolte di software pirata note come "Twilight" tornano a farsi sentire, questa volta via spam.

Già, perché a quanto pare, stando alle segnalazioni giunte a Punto Informatico, non sarebbero pochi gli utenti che in questi giorni si sono visti recapitare da un indirizzo email anonimo (cdronly@supereva.it) un curioso messaggio, pieno di immagini ed elenchi.

Una copertina Twilight
Le immagini sono quelle della copertina dei diversi CD in cui i "curatori" delle Twilight riescono a inserire in forma compatta molte decine di programmi, gli elenchi sono quelli dei prodotti disponibili. In questi CD (e sempre più spesso DVD), infatti, si trovano videogiochi per console e PC, prodotti pornografici, programmoni costosissimi, codicilli per smanettoni ed esperti. I contenuti di queste raccolte abusive, vendute anche per strada nelle maggiori città italiane, mirano a rendere intrigante per l'acquirente l'idea di entrare in possesso di una miniera di software per un prezzo di poche decine di euro.

In Internet non è difficile individuare software pirata di ogni genere né entrare in contatto con qualcuno che abbia a disposizione le Twilight, ma a quanto pare questa è la prima volta che le "storiche raccolte" abusive vengono addirittura pubblicizzate con una pioggia di spam. Spam che promuove, tra l'altro, anche due siti russi (.ru) di "riferimento" per gli aspiranti cacciatori di software illegale.
37 Commenti alla Notizia Le Twilight risorgono via spam
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)