Fermata l'onda dei player DVD cinesi

Il sequestro di migliaia di lettori provenienti dalla Cina e fermati nel Mezzogiorno è dovuto al mancato pagamento delle licenze per le tecnologie MP3

Roma - La Guardia di Finanza ha ieri portato a compimento un'operazione in collaborazione con i funzionari della dogana di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, che ha portato al blocco dell'importazione di una quantità di lettori DVD provenienti dalla Cina.

Le Fiamme Gialle hanno spiegato che l'operazione, conclusa con il sequestro di 5.946 apparecchi cinesi, è legata al fatto che i produttori non avrebbero coperto i diritti di licenza sull'integrazione nei sistemi di lettura, delle tecnologie di lettura dei file MP3.

Va detto, infatti, che l'importazione di questi prodotti dotati di quel dispositivo è soggetta alla licenza gestita in via esclusiva dall'italiana Società Italiana per lo Sviluppo dell'Elettronica, la SISVEL spa, che nella sua lista dei licenziatari elenca un gran numero di società di mezzo mondo e anche produttori cinesi. Non quelli, però, dietro l'importazione di questi lettori.
"SISVEL - si legge sul sito dell'azienda - garantisce licenze per l'uso dei brevetti in set-top box, lettori MP3, hardware di testing o hardware e software audio per personal computer".

Secondo la Guardia di Finanza, se immessi sul mercato italiano, questi lettori avrebbero portato nelle tasche dei produttori almeno 700mila euro.
TAG: brevetti
35 Commenti alla Notizia Fermata l'onda dei player DVD cinesi
Ordina
  • Mi sa tanto di qualche associaziona a delinquere autorizzato.
    MAI sentito di qualcosa cosi assurdo...
    Royalty per lettori MP3????
    ....ma poi i brevetti non sono della Fraunhofer Institute e non della "SISVEL"?
    non+autenticato
  • "Taking into consideration the number of companies that have preferred to negotiate patent license agreements with Sisvel for the use of its patent rights, along with the eventual payment of royalties, rather than renounce the clear advantages and commercial benefits that the patented technologies of Sisvel's patents can offer, it is clear that the value of such patents is of considerable importance"

    Una "azienda" che si presenta con questa limpida prosa inglese che credibilita' puo' avere?

    Per non parlare degli "Active Server Pages error 'ASP 0113' "
    non+autenticato
  • Non e' un mistero che i titoli e i sottotitoli di un articolo restino particolarmente impressi nella memoria. In certi casi sono l'unica parte dell'articolo che viene letta.

    Ora, quest'articolo parla di un sequestro di lettori DVD. Il motivo del sequestro e' un'inadempienza del produttore.

    Il lettore medio di Punto Informatico probabilmente e' abbastanza attento e informato per non lasciarsi confondere, ma e' evidente che una notizia confezionata in questo modo dai mass media viene diffusa per influenzare e orientare il lettore:

    "l'onda dei player dvd cinesi", facendo leva sull'"allarme Cina";
    "lettura dei file mp3" + "700mila euro", uniche scritte in grassetto;
    "mancato pagamento delle licenze per le tecnologie MP3"

    A mio avviso la notizia non e' cosi' importante, ma viene "spinta" perche' un articolo scritto cosi' aiuta la politica delle multinazionali contro la libera fruizione degli mp3.
    non+autenticato
  • Nelle casse dei produttori sarebbero affluiti circa 700 mila euro.... ???? Ma quanto diavolo costa uno di quei lettori? 120 euro? Ma dai!!!! Al massimo costano 40-50 euro negli ipermercati e al produttore arriva una percentuale molto più bassa di quel prezzo! A bocca storta A bocca storta

    E poi, un'affermazione così urlata e GRASSETTATA DAL GRANDE GIORNALISTA DI PUNTO INFORMATICO CHE HA RIPORTATO QUESTA NOTIZIA.... sembra che queste persone stiano producendo droga, armi chimiche o roba simile! Arrabbiato Arrabbiato

    Capisco il tizio della società ... come diavolo si chiama?... che dice una cosa del genere per alterare la realtà, ma PI che la riporta in grassetto mi sembra troppo! Arrabbiato

    Senzapatria
    non+autenticato
  • Noi consumatori siamo la massima divinità esistente, siamo stati eletti dalla globalizzazione, abbiamo il potere totale assoluto e incondizionato.
    Abbiamo in tasca i soldini !!!!
    Noi e solo noi possiamo decidere se comprare oppure no. Possiamo decidere il successo o il fallimento di qualunque prodotto, perche se noi non compriamo loro chiudono.
    Abbiamo il potere assoluto, la decisione finale.
    Impariamo a diffidare per principio di tutto ciò che e' coperto da royalties
    Dobbiamo solo prenderne coscienza, ed usare questo potere.
    Solo allora impareranno a rispettarci.

    Osso di Seppia
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)