Pianeta Amiga 2005

In arrivo

Empoli - Sabato 3 e Domenica 4 Settembre 2005 si terrà a Empoli (FI) presso il Palazzo delle Esposizioni la nona mostra-mercato italiana dedicata ad Amiga. La tradizionale edizione della kermesse torna nella sua storica sede in una due giorni che ospita, oltre a quelli su Amiga, anche spazi espositivi dedicati a tutte le piattaforme alternative quali MorphOS, Linux, Mac, BeOS.

"Come in ogni edizione - si legge in una nota - anche quest'anno tante ed importanti saranno le novità e le presenze di esponenti della scena nazionale ed internazionale; sostenuta dall'impegno di tutti i rivenditori Amiga italiani ed organizzata dal team Jasa in collaborazione con Virtual Works e Bitplane. Durante la manifestazione sarà possibile naturalmente visionare ed acquistare prodotti in esclusiva, discutere con i principali attori della scena Amiga italiana ed internazionale, conoscere personalità di spicco del mondo Amiga, esporre le proprie realizzazioni, scambiarsi idee".

Durante la manifestazione si terrà la seconda edizione del concorso "AmigaPlatform Award 2005", che premierà i più recenti lavori e progetti portati avanti da tutta la comunità, siano essi hardware che software. Quattro le categorie di concorso previste.
Tutte le info qui
5 Commenti alla Notizia Pianeta Amiga 2005
Ordina

  • Proprio oggi che nella notizia delle ultime sparate di Gates si discuteva di come era l'informatica degli anni '80 primi anni '90 ecco apparire queste splendida notizia, dedicata proprio alla più straordinaria e incompresa macchina della storia dell'informatica, su cui milioni di persone si sono formate e dove è iniziato il concetto di "computer graphics" casalinga e anche professionale. Una macchina che ha introdotto il concetto di multiprocessore, di multimedialità, di sonoro, di grafica allo stato dell'arte che ha avuto la sola disgrazia di essere stata scambiata per una console da videogiochi.

    Mai nella storia dell'informatica si è verificato che una piattaforma, teoricamente morta 11 anni fa, continui a sopravvivere nonostante tutto e abbia una agguerrita, fedele, preparata (anche se a tratti fanatica) comunità internazionale ad amarla e supportarla.

    E' impossibile che oggi Amiga porti lo shock che ha portato 20 anni fa e che l'ha resa la piattaforma leader assoluta e incontrastata dell'home computing per quasi 10 anni, ma confido che qualcosa si possa fare ancora oggi. Una piattaforma alternativa, con le stesse caratteristiche di leggerezza, semplicità, versatilità di un tempo, su un hardware moderno e standard. Che si chiami AmigaOS4, MorphOS o Aros non importa.

    Amiga: The Legend Lives On

    TAD - Amighista dal 1991

  • > Mai nella storia dell'informatica si è verificato
    > che una piattaforma, teoricamente morta 11 anni
    > fa, continui a sopravvivere nonostante tutto e
    > abbia una agguerrita, fedele, preparata (anche se
    > a tratti fanatica) comunità internazionale ad
    > amarla e supportarla.

    Errore: il c64 dove lo mettiamo ?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Mai nella storia dell'informatica si è
    > verificato
    > > che una piattaforma, teoricamente morta 11 anni
    > > fa, continui a sopravvivere nonostante tutto e
    > > abbia una agguerrita, fedele, preparata (anche
    > se
    > > a tratti fanatica) comunità internazionale ad
    > > amarla e supportarla.
    >
    > Errore: il c64 dove lo mettiamo ?

    Prima dell'Amiga anche io ho avuto un C64 di cui ho ricordi ugualmente splendidi. E' vero, anche il C64 ha la sua comunità, ma sono più nostalgici di retrocomputing e/o democoder capaci di fare cose del genere: http://www.pouet.net/prod.php?which=1417

    Mentre la comunità amiga crede davvero che si possa creare una nuova piattaforma.

    TAD
  • - Scritto da: TADsince1995
    > Mentre la comunità amiga crede davvero che si
    > possa creare una nuova piattaforma.

    La società della Terra Piatta Con la lingua fuori
  • appena saranno disponibili prenderò un MicroA1 anche ioA bocca aperta nun vedo l'oraA bocca aperta

    E a dirla tutta la velocità dei nuovi amiga è veramente impressionante, il mio athlon impallidisce al confronto, da non crederciDeluso non mi spiego come sia possibile, sarà l'os, sarà l'architettura di sistema, sarà il chipset..

    eppure parliamo pur sempre di un G3 (sui micro A1)che è un processore vecchio come il cucco. Inspiegabile