Telecom, in autunno l'IPTV in 21 città

Sono più di mille le famiglie che in forma gratuita stanno ricevendo i nuovi dispositivi collegati alla Tv e dotati di connettività ADSL e Wi-Fi

Roma - Dopo gli annunci dello scorso anno e le anticipazioni di inizio 2005, Telecom Italia ha avviato la sperimentazione del servizio di IPTV (Internet Protocol TV), destinato in via gratuita ad oltre mille famiglie residenti nei quattro nuclei urbani di Roma, Milano, Bologna e Palermo, che beneficeranno dell'installazione di un "Set Top Box" collegato alla TV, di un modem ADSL Wi-Fi e dell'attivazione della connessione Alice 4 Mega. Una tastiera ad infrarossi consentirà l'accesso a internet e l'invio di posta elettronica.

Stando alla dichiarazione di Telecom, il servizio porterà, via ADSL, programmi e contenuti video con immagini ad alta qualità.

La commercializzazione dovrebbe avere inizio nel prossimo autunno, con la disponibilità del servizio in 21 città (per un'utenza potenziale di 4 milioni di famiglie): oltre alle prime quattro, saranno coinvolte anche Torino, Alessandria, Biella, Genova, Sondrio, Brescia, Padova, Verona, Venezia, Trieste, Reggio Emilia, Modena, Firenze, Cagliari, Bari, Napoli, Catania. Nel prossimo anno il servizio sarà ulteriormente esteso in altre aree.
Durante la sperimentazione, e probabilmente anche in seguito, l'offerta di programmi televisivi prevederà contenuti "di palinsesto" come film, notizie, sport - incluse le serie A e B del campionato italiano di calcio - reality show e le dirette di "Alice Live" e contenuti "on demand", senza vincoli di programmazione, che l'utente potrà ottenere, anche a più riprese e con interruzioni, comandandone la visione con il telecomando.

Dario Bonacina
2 Commenti alla Notizia Telecom, in autunno l'IPTV in 21 città
Ordina