Longhorn, finestre con Vista

Microsoft ha annunciato il nome ufficiale di Windows Longhorn e, per la prima volta, non si tratta né di un numero né di un paio di lettere. Il big di Redmond ha motivato la propria scelta e ha rivelato la data di debutto della prima beta

Redmond (USA) - Microsoft sostiene che dalle finestrelle colorate del prossimo Windows si godrà di un'ottima vista su quell'oceano di bit che quotidianamente lambisce le nostre vite. E a quanto pare non si tratta di una promessa qualsiasi: Vista è infatti il nome ufficiale che Microsoft ha scelto per il successore di Windows XP, prima noto come Longhorn.

Tra i diversi concetti e suggestioni sottesi al nuovo nome non c'è solo quello di veduta d'insieme sul cangiante mondo dell'informazione e della comunicazione, ma anche quello di vista personalizzata sulla propria "vita digitale": uno scorcio attraverso cui, secondo Microsoft, gli utenti saranno in grado di gestire e utilizzare al meglio molteplici flussi e tipi d'informazione, e avere l'opportunità di focalizzarsi solo sui contenuti di proprio interesse.

Logo di Windows VistaCon l'annuncio di Windows Vista il big Redmond ha dato un colpo di forbice a tutte le convenzioni fin qui seguite nella denominazione del proprio sistema operativo: Longhorn è infatti il primo Windows scevro di numeri (95, 3.11, ecc.) o sigle (NT, Me e XP).
Il nome commerciale di Longhorn è stato rivelato la prima volta presso il Microsoft Global Briefing, una conferenza riservata agli impiegati dell'azienda che si è tenuta lo scorso giovedì ad Atlanta. L'annuncio è stato però reso pubblico solo il giorno dopo con un webcast e con il lancio di una home page dedicata a Windows Vista. Gli slogan che permeano il video e il sito sono Bringing clarity to your world e Clear, Confident, Connected: il termine "clear", traducibile in italiano sia con "chiaro" che con "trasparente", si riferisce, tra le altre cose, all'uso di un maggior numero di effetti di trasparenza (alpha blending) all'interno della nuova interfaccia grafica di Longhorn.

Microsoft ha già registrato diversi domini, sia internazionali che locali, contenenti il termine "vista": tra questi vi sono windowsvista.com e microsoftvista.com, entrambi registrati lo scorso marzo.

Come noto, la scelta del nome di un nuovo prodotto cela molte insidie, la maggior parte delle quali di natura legale: le zuffe giudiziarie relative ai marchi di fabbrica sono infatti all'ordine del giorno, specie nell'industria del software. La stessa Microsoft ha sempre difeso con forza i propri marchi: tra i casi più recenti si ricordano quelli di Lindows, MikeRoweSoft.com e WindowsXP.nu. Dunque non stupisce che, secondo alcune fonti, il gigante di Redmond stia già rischiando una citazione da parte di Vista, una piccola società statunitense specializzata in software e servizi per le aziende che, tra l'altro, possiede il relativo dominio vista.com. Se Vista decidesse di fare causa a Microsoft, le motivazioni sarebbero simili a quelle che, pochi mesi fa, hanno spinto TigerDirect.com a denunciare Apple per l'uso del nome "Tiger" (causa recentemente vinta da quest'ultima).

Stando a quanto dichiarato da alcuni suoi portavoce, il big di Redmond non ha alcun piano sull'uso del nome Vista in associazione con la versione server di Longhorn: questa, attesa per il 2007, conserverà probabilmente lo stesso schema di denominazione adottato da Microsoft con Windows Server 2003.

Negli scorsi giorni Microsoft ha anche confermato che la prima beta di Windows Vista verrà rilasciata il 3 agosto: conterrà solo una parte delle funzionalità che entreranno a far parte della versione finale, tra cui le cartelle virtuali e il motore di ricerca desktop. Mancherà invece di una porzione sostanziale della tecnologia Avalon, alla base dell'interfaccia grafica, e del file-system WinFS, che come preannunciato lo scorso anno verrà rilasciato da Microsoft solo in un secondo tempo sotto forma di update (forse incluso in un service pack).

Tra le altre novità, Longhorn integrerà un più ampio supporto ai notebook, un maggior numero di strumenti per la creazione e la gestione di reti domestiche, il supporto ai feed RSS, strumenti con cui i genitori potranno controllare l'accesso dei propri figli ai contenuti del PC e di Internet, finestre trasparenti, cartelle aggiornate dinamicamente in base a filtri di ricerca impostati dall'utente, icone in grado di visualizzare un'anteprima del contenuto di un file, un nuovo sistema centralizzato per il logging degli eventi di sistema e una più estesa e sofisticata tecnologia di digital rights management (DRM).

Microsoft conta di fornire ulteriori dettagli sulle tecnologie che verranno integrate in Windows Vista a metà settembre, in occasione della Professional Developer's Conference di Los Angeles.

Su Longhorn si veda anche: Performance, Longhorn vs. XP, Niente Palladium in Longhorn e Longhorn, si avvicina la beta.
TAG: microsoft
391 Commenti alla Notizia Longhorn, finestre con Vista
Ordina
  • Q: Will Window Vista's advanced graphical user interface (GUI) bog down my computer?
    A: Windows Vista will rely much more on the computer?s Graphics Processing Unit (GPU) for graphical effects. By offloading this work to the GPU, a greater percentage of the CPU can be assigned to other important tasks. Windows Vista will scale to fit your system's graphical capabilities by offering a multi-tiered experience. Graphical effects and animations will also scale based upon your system's performance to ensure a glitch-free experience at all tiers. The tiers and their respective requirements are as follows:

        Aero Glass experience (Also known as Tier 2): Delivers the full-featured Windows Vista user experience on the desktop, including support for 3D graphics and animation.

        Requirements:
        Windows Vista Display Driver Model-based driver required for Aero Glass experience
        The Aero Glass experience will not run with earlier display drivers.
        Minimum: 64 MB graphics memory (Required for Aero Glass experience)
        Recommended: 128 MB or greater
        Minimum: 32 bits per pixel (bpp) color
        Support advanced 3D hardware acceleration with capabilities equal to DirectX 9

        Aero experience (Also known as Tier 1): Delivers the minimum hardware acceleration and desktop composition for the Windows Vista user experience.
        Requirements:

        Minimum: Windows XP Driver Model-based driver
        Recommended: Windows Vista Display Driver Model-based driver
        Graphics hardware will only be used when the appropriate driver is present; otherwise, content will be rendered through software emulation.

        Minimum: 32 MB graphics memory
        Minimum: 32 bits per pixel (bpp) color
        Support hardware acceleration capabilities equal to DirectX 9

        Classic experience (Also known as Tier 0): Equivalent to Windows 2000 capabilities, using software rendering.
        Requirements:

        VGA graphics
    non+autenticato
  • si stanno veramente scaldando con questo nuovo windows. Ma la cosa buffa è che criticano solo cavolate (il nome, come se l'OS fosse il nome, allora ubuntu dove lo mettiamo).
    Poi altre risate, "che senso ha aggiornare windows", non ho capito, per farvi contenti si deve rimanere con xp per 15 anni finchè finalmente linux non supera xp?
    L'interfaccia di windows non è innovativa, se la sono già inventata? E chissene, vuol dire che l'avrò anche io. Windows è un sistema operativo che fa da sfondo al mondo windows, che comprende le migliori applicazioni e la maggiore diffusione. Per i linari invece il computer è linux, il sistema operativo.
    Al mio prossimo cambio di pc avrò il longhorn installato, perchè migliore di xp e perchè mi sembra giusto andare avanti con la tecnologia. Tutto il resto è fuffa. Se la mia vita informatica deve essere l'OS allora vuol dire che sono un fallito del pc che se la fa nei pantaloni perchè il sistema operativo ha installato una stampante.


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > si stanno veramente scaldando con questo nuovo
    > windows. Ma la cosa buffa è che criticano solo
    > cavolate (il nome, come se l'OS fosse il nome,
    > allora ubuntu dove lo mettiamo).

    veramente la parola Ubuntu è di origini africane (sai, la distro viene dal sudafrica) ed ha un significato bellissimo:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu

    > Poi altre risate, "che senso ha aggiornare
    > windows", non ho capito, per farvi contenti si
    > deve rimanere con xp per 15 anni finchè
    > finalmente linux non supera xp?

    no, ma prima di cambiare monitor io ci penso due volte:
    http://www.programmazione.it/front/index.php?entit...

    > L'interfaccia di windows non è innovativa, se la
    > sono già inventata? E chissene, vuol dire che
    > l'avrò anche io. Windows è un sistema operativo
    > che fa da sfondo al mondo windows, che comprende
    > le migliori applicazioni e la maggiore
    > diffusione. Per i linari invece il computer è
    > linux, il sistema operativo.

    semmai il contrario... ma non mi metterò a spiegartelo perché mi sai tanto di dipendente MS

    > Al mio prossimo cambio di pc avrò il longhorn
    > installato, perchè migliore di xp e perchè mi
    > sembra giusto andare avanti con la tecnologia.

    certo, certo.

    > Tutto il resto è fuffa.

    come no

    > Se la mia vita
    > informatica deve essere l'OS allora vuol dire che
    > sono un fallito del pc che se la fa nei pantaloni
    > perchè il sistema operativo ha installato una
    > stampante.

    be', molti utenti windows se la fanno proprio per questo motivo...

  • - Scritto da: Anonimo
    > si stanno veramente scaldando con questo nuovo
    > windows.

    no è solo la saturazione del ridicolo, che porta a scherzare su situazioni tragiche.

    Ma la cosa buffa è che criticano solo
    > cavolate (il nome, come se l'OS fosse il nome,
    > allora ubuntu dove lo mettiamo).

    cosa falsa. il forum è pieno di critiche sulle feature.
    ubuntu effettivamente non è un bel nomeSorride

    > Poi altre risate, "che senso ha aggiornare
    > windows",

    non ha senso perchè non introduce feature interessanti. bastava un upgrade.

    non ho capito, per farvi contenti si
    > deve rimanere con xp per 15 anni finchè
    > finalmente linux non supera xp?

    è un dato di fatto che un desktop a caso come kde abbia anticipato Vista di un pò di anniSorride

    > L'interfaccia di windows non è innovativa, se la
    > sono già inventata? E chissene, vuol dire che
    > l'avrò anche io.

    ben arrivati di nuovo. esattamente come per win1.0 vecchi concept copiati male dal geos.

    Windows è un sistema operativo
    > che fa da sfondo al mondo windows, che comprende
    > le migliori applicazioni e la maggiore
    > diffusione.

    maggiore diffusione è vero. migliore qualità falso.
    basti vedere programmi come blender, open office o the gimp.

    Per i linari invece il computer è
    > linux, il sistema operativo.
    > Al mio prossimo cambio di pc avrò il longhorn
    > installato, perchè migliore di xp e perchè mi
    > sembra giusto andare avanti con la tecnologia.

    andare avanti con la tecnologia? cioè avere un computer che nel 2006 andrà veloce esattamente come un coputer del 2000 ma avrà pretese hardware mostruose per far girare feature che sono gia presenti su altri os da anni

    > Tutto il resto è fuffa. Se la mia vita
    > informatica deve essere l'OS allora vuol dire che
    > sono un fallito del pc

    si vede che non usi linux. io del sistema non mi devo preoccupare minimamente, non devo installare antivirus, non devo installare antispyware, non devo installare il norton. tu?

    che se la fa nei pantaloni
    > perchè il sistema operativo ha installato una
    > stampante.

  • > no è solo la saturazione del ridicolo, che porta
    > a scherzare su situazioni tragiche.

    ma se sono vent'anni che sento queste storio, solo che al tempo si parlava di quanto era bello il Computer Commodore e quanto era sgaruppato il Sinclair Spectrum (con tasti di gomma)

    > ubuntu effettivamente non è un bel nomeSorride

    solo per il nome il lo userei Sorride.

    > non ha senso perchè non introduce feature
    > interessanti. bastava un upgrade.

    Secondo me l'ottimo sarebbe che windows proprio non aggiungesse alcuna cosa, solo lo facessero varamente bene ed ottimizzato e sicuro (basterebbe quello per giustificare un aggiornamento).

    > ben arrivati di nuovo. esattamente come per
    > win1.0 vecchi concept copiati male dal geos.

    64kb per un sistema grafico, quello si che era ottimo.

    comprende
    > > le migliori applicazioni e la maggiore
    > > diffusione.
    >
    > maggiore diffusione è vero. migliore qualità
    > falso.
    > basti vedere programmi come blender, open office
    > o the gimp.

    Per un uso normale vanno piu' che bene, per un uso professionale (non e' il mio caso) forse meglio vedere altro.

    > andare avanti con la tecnologia? cioè avere un
    > computer che nel 2006 andrà veloce esattamente
    > come un coputer del 2000 ma avrà pretese hardware
    > mostruose per far girare feature che sono gia
    > presenti su altri os da anni

    Purtroppo anche le distro linux per come sono preparate non sono meglio Triste, fose se uno si configura tutto a mano e non mette kde/gnome.......(questo e' un'altro discorso).

    > si vede che non usi linux. io del sistema non mi
    > devo preoccupare minimamente, non devo installare
    > antivirus, non devo installare antispyware, non
    > devo installare il norton. tu?

    Allora l'unico sfigato sono io.

    Settimana scorsa Linux non parte piu' (non ricordo che distro, mi sembra o Ubuntu o Suse), da un errore nel Magic Number del non ricordo.

    L'altro ieri (uso l'Hd con cassettini), rimetto l'HD con installato Mandriva 2005 (e 250MB di aggiornamenti sulla sicurezza): Kernel panica: no init found, dopo qualche ricerca su internet ho rinunciato.
    Fortuna che e' un HD per test (poi ho installato WinMe per delle prove)


    ciao
  • > Per un uso normale vanno piu' che bene, per un
    > uso professionale (non e' il mio caso) forse
    > meglio vedere altro.

    non sono assolutamente daccordo, blender sarà pure difficilissimo da usare ma ha delle performance altissime

    >
    > > andare avanti con la tecnologia? cioè avere un
    > > computer che nel 2006 andrà veloce esattamente
    > > come un coputer del 2000 ma avrà pretese
    > hardware
    > > mostruose per far girare feature che sono gia
    > > presenti su altri os da anni
    >
    > Purtroppo anche le distro linux per come sono
    > preparate non sono meglio Triste, fose se uno si
    > configura tutto a mano e non mette
    > kde/gnome.......(questo e' un'altro discorso).

    ma dove? kde si configura semplicemente con il centro di controllo con semplicita intuitiva
    ma a che versione di linux sei rimasto?A bocca aperta
    >
    > > si vede che non usi linux. io del sistema non mi
    > > devo preoccupare minimamente, non devo
    > installare
    > > antivirus, non devo installare antispyware, non
    > > devo installare il norton. tu?
    >
    > Allora l'unico sfigato sono io.
    >
    > Settimana scorsa Linux non parte piu' (non
    > ricordo che distro, mi sembra o Ubuntu o Suse),
    > da un errore nel Magic Number del non ricordo.
    >
    > L'altro ieri (uso l'Hd con cassettini), rimetto
    > l'HD con installato Mandriva 2005 (e 250MB di
    > aggiornamenti sulla sicurezza): Kernel panica: no
    > init found, dopo qualche ricerca su internet ho
    > rinunciato.

    se non usi il computer da root è impossibile fare danni.
    comunque molto strano il magic number è semplicemente un identificatore speciale che designa il tipo di file (ad esempio #!) un utente medio non deve preoccuparsi di queste cose. O perlomeno io non lo faccioSorride

    > Fortuna che e' un HD per test (poi ho installato
    > WinMe per delle prove)
    >
    >
    > ciao


    ==================================
    Modificato dall'autore il 25/07/2005 21.45.40


    ==================================
    Modificato dall'autore il 25/07/2005 21.46.48


    ==================================
    Modificato dall'autore il 25/07/2005 21.54.53
  • > non sono assolutamente daccordo, blender sarà
    > pure difficilissimo da usare ma ha delle
    > performance altissime

    per uso professionale vuoi mettere con programmi del tipo

    3D studio
    Photoshop
    ...
    >
    > ma dove? kde si configura semplicemente con il
    > centro di controllo con semplicita intuitiva
    > ma a che versione di linux sei rimasto?A bocca aperta

    Mandriva 2005, il discorso era che Kde/gnome non sono affatto piu' leggere della shell di windows, forse se si usano i DesktopManager alternativi......

    > > init found, dopo qualche ricerca su internet ho
    > > rinunciato.
    >
    > se non usi il computer da root è impossibile fare
    > danni.

    li' era impossibile fare danni perche' proprio non partiva

    ho visto

    http://groups.google.it/group/it.comp.os.linux.ini...


    e dato che rotto per rotto ho usato l'HD (disco usato per test e vari) per fare altre cose.

    ciao

  • - Scritto da: pippo75
    > > non sono assolutamente daccordo, blender sarà
    > > pure difficilissimo da usare ma ha delle
    > > performance altissime
    >
    > per uso professionale vuoi mettere con programmi
    > del tipo
    >
    > 3D studio
    > Photoshop
    > ...


    si certo, altrimenti non avrei postato, io ho usato sia 3D studio che blender, facendo modelli poligonali con gerarchie gestite da cinematica inversa, blender è sicuramente piu difficile da usare ma permette un controllo maggiore.

    photoshop non è un programma professionale, io ho utilizzato con amiga TVPaint, che farebbe impallidire oggi giorno il photoshop, figuriamoci la sua evoluzione MirageOcchiolino purtroppo molte persone non conoscono i veri programmi professionali, e pensano che professionale voglia dire "utilizzato da tutti"

    > >
    > > ma dove? kde si configura semplicemente con il
    > > centro di controllo con semplicita intuitiva
    > > ma a che versione di linux sei rimasto?A bocca aperta
    >
    > Mandriva 2005, il discorso era che Kde/gnome non
    > sono affatto piu' leggere della shell di windows,
    > forse se si usano i DesktopManager
    > alternativi......

    vuoi dire che kde è pesante? sul mio monitor di sistema segnala una memoria fisica occupata di 26 MB! (bisona aggiungere i 20 MB di X)

    >
    > > > init found, dopo qualche ricerca su internet
    > ho
    > > > rinunciato.
    > >
    > > se non usi il computer da root è impossibile
    > fare
    > > danni.
    >
    > li' era impossibile fare danni perche' proprio
    > non partiva

    ma che hai combinato?
    >
    > ho visto
    >
    > http://groups.google.it/group/it.comp.os.linux.ini

    scusa ma il link che hai postato non funziona
    >
    >
    > e dato che rotto per rotto ho usato l'HD (disco
    > usato per test e vari) per fare altre cose.
    >
    > ciao

  • > si certo, altrimenti non avrei postato, io ho
    > usato sia 3D studio che blender, facendo modelli
    > poligonali con gerarchie gestite da cinematica
    > inversa, blender è sicuramente piu difficile da
    > usare ma permette un controllo maggiore.

    3dStudio l'ho usato una volta, le altre l'ho visto usato, a casa usavo dkb o povray.

    > >
    > > li' era impossibile fare danni perche' proprio
    > > non partiva
    >
    > ma che hai combinato?

    l'ultima volta ho chiuso la sessione e spento il computer, l'altro giorno ho rimesso l'HD e l'ho fatto ripartire (almeno ho tentato)..

    >
    > scusa ma il link che hai postato non funziona

    e' un link a google con inserire un po di problematiche simile alla mia (nel caso in cui avessi scritto che era improbabile l'errore o che bastava leggere su ICOLI cosa che non e' servita Triste ).

    ciao

  • - Scritto da: Anonimo
    > ciao

    simpatica battuta anche se non la condivido per nulla
    non+autenticato
  • Non è la ribollita quel piatto toscano che si fa con gli avanzi del giorno prima?

    E che è sto Windows fatto con avanzi di concetti e features dei windows precedenti e delle funzionalità di altri sistemi operativi?

    Mi sembra ancora l'ennesima dimostrazione dell'ingerenza del monopolio Microsoft. Riuscire a scucire soldi periodicamente agli utenti per mantenere la sua enorme struttura oltre ad accumulare ricchezze in modo immeritato.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non è la ribollita quel piatto toscano che si fa
    > con gli avanzi del giorno prima?
    >
    > E che è sto Windows fatto con avanzi di concetti
    > e features dei windows precedenti e delle
    > funzionalità di altri sistemi operativi?
    >
    > Mi sembra ancora l'ennesima dimostrazione
    > dell'ingerenza del monopolio Microsoft. Riuscire
    > a scucire soldi periodicamente agli utenti per
    > mantenere la sua enorme struttura oltre ad
    > accumulare ricchezze in modo immeritato.

    Questa cosa la puoi dire per qualsiasi sistema operativo in circolazioneOcchiolino

    OS X? Ribollita di FreeBSD
    FreeBSD? Ribollita di BSD4.4
    Linux? Ribollita di Minix
    Minix? Ribollita di System V
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Questa cosa la puoi dire per qualsiasi sistema
    > operativo in circolazioneOcchiolino
    >
    > OS X? Ribollita di FreeBSD
    > FreeBSD? Ribollita di BSD4.4
    > Linux? Ribollita di Minix
    > Minix? Ribollita di System V


    Tu stai parlando di rielaborazione di un buon piatto, dagli esempi che hai fatto.
    Migliorando quel che c'è e aggiungendo ingredienti nuovi (nuove funzioni utili).

    Winzozz sVista è invece un prendere rimasugli di altri piatti (SO) e tirare fuori un zuppa niente di speciale.
    Con la differenza che viene venduta al prezzo di un piatto da re.

    non+autenticato
  • Il nuovo nome di Windows non sarà "Vista", ma "Cicciput" e fra le features ci sarà la possibilità di pregarlo con offerte in denaro, oro, gioielli o pietre preziose.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Successiva
(pagina 1/9 - 41 discussioni)