Domini .eu, attenzione agli speculatori

Via spam propongono un'allettante pre-registrazione per i nuovi domini che, però, sono ancora di là da venire. Nessuna garanzia e tanto spam

Roma - Succede sempre. Quando si avvicina la possibilità di registrare nuove estensioni di dominio internet gli speculatori senza scrupoli iniziano a farsi sotto, sperando di poter racimolare un gruzzoletto a spese dei meno esperti.

Accade così che un vasto spam internazionale segnalato da abuse desk spagnole, tedesche e britanniche proponga via email agli utenti internet di pre-registrare i domini "europei", quelli con suffisso.eu.

Si tratta di domini il cui futuro è ancora incerto, viste le lungaggini nella definizione dei rapporti tanto all'interno dell'Unione Europea per la creazione di un Registro europeo, quanto di quelli tra la stessa UE e l'ICANN, l'organizzazione di supervisione sui domini internazionali.
Ma si tratta di domini che fanno gola a tanti e per i quali è previsto un mercato importante non appena verranno introdotti. Nel frattempo l'email spammatoria, proveniente a quanto pare dal sito eu-domain.biz, si permette di proporre l'occasionissima: una pre-registrazione a 39 euro. Non solo, i 39 euro non coprirebbero l'eventuale registrazione effettiva del dominio ma solo le spese (?) sostenute dall'azienda che gestisce quel sito per proporre la pre-registrazione all'ente che sarà incaricato di gestione i.eu.

Si tratta dunque di una pre-registrazione che non ha alcuna valenza, perché nulla garantisce che il dominio pre-registrato sia poi effettivamente assegnato a chi ha cercato di averlo.
Va detto che eu-domain.biz non è l'unico spammer a cercare questo genere di speculazione. In passato l'ICANN ha dovuto più volte avvertire privati, aziende ed enti di non cadere nella "trappola" della pre-registrazione.
TAG: domini
4 Commenti alla Notizia Domini .eu, attenzione agli speculatori
Ordina