Varato dalle majors il nuovo DVD

I big tutti d'accordo sul nuovo standard pensato da Sony e Philips e destinato a rivoluzionare il mercato. I DVD passano a 27 gigabyte. In commercio già all'inizio del prossimo anno. I particolari

Varato dalle majors il nuovo DVDTokyo (Giappone) - L'industria dell'elettronica sembra aver imparato dagli errori del passato. Nove fra i più grossi produttori del settore hanno infatti firmato un accordo che porta alla definizione di uno standard per la prossima generazione dei DVD a laser blu, detti Blue-Ray, di cui Sony e Philips avevano già proposto alcune specifiche note come DVR-Blue.

Il patto, stipulato fra queste ultime e Hitachi, Pioneer, Matsushita, Sharp, Samsung, LG e Thomson, dovrebbe evitare che nel prossimo futuro si ripeta quella frammentazione dei formati che oggi affligge il mercato dei DVD riscrivibili impedendone, di fatto, il decollo.

La nuova generazione di DVD adotta un laser di colore blu che, operando ad una frequenza più alta dell'attuale tecnologia a laser rosso, consente di leggere e scrivere fino a 27 GB di dati su di un solo lato di un disco ottico da 12 cm: una capacità circa 6 volte superiore a quella offerta da un attuale DVD a singolo lato e singolo layer da 4,7 GB e un po' meno che doppia rispetto ad un DVD a doppio lato e doppio layer da 15,9 GB.
Philips sostiene che manca ormai poco alla produzione di massa di DVD a laser blu: le prime unità in grado di scriverli e leggerli dovrebbero infatti uscire sul mercato a partire dall'inizio del 2003.

Matsushita, insieme ad altri produttori, sta già sviluppando una versione a doppio layer dei nuovi DVD in grado di immagazzinare fino a 50 GB di dati su di un solo lato del disco: circa 4 ore di TV ad alta definizione.
TAG: hw
54 Commenti alla Notizia Varato dalle majors il nuovo DVD
Ordina
  • se avessero proposto fin dall'inizio un dvd di grande capacità, e con solo due standard, rom e rw, adesso avrebbero sostituito sul serio cd, masterizzatori, videoregistratori, videolettori.
    e invece, a causa della loro sete di denaro, propongono decine di standard, che rendono incompatibili i supporti e i lettori acquistati pochi mesi prima nella speranza che l'acquirente cambi sistema ogni 3 mesi. ma non è così. molta gente ne ha piene le palle di standard incoerenti, ridondanti. e adesso il cdrom è ancora lo standard musicale + diffuso, il vhs lo è nel video e loro hanno buttato dei soldi per cercare nuovi standard. ben gli sta.
    non+autenticato
  • Sono sempre meravigliato dalla velocità con cui la gente compra degli pseudo standard, che è evidente a chiunque abbia un minimo di cognizione e lungimiranza nel campo dell'elettronica consumer.
    Un prodotto per potersi affermare deve avere le seguenti caratteristiche:
    1. Possedere dei vantaggi rilevanti rispetto a precedenti standard.
    2. Costare il giusto
    3. Essere uno standard reale, non presentare cioè delle incompatibilità al suo interno ed essere libero, cioè utilizzato da più produttori.

    Già in passato sono state introdotte apparecchiature che non ubbidivano a tali regole e che sono state rapidamente abbandonate dal mercato.
    1. Betamax
    2. VideoCd (Tranne che in Cina)
    3. MiniCd Sony
    4. Computer Commodore (dal mitico C64 all'Amiga)
    5. Computer Msx
    6. Apple ? (per me dovevano essere già sepolti da qualche anno, vedremo quanto riescono ancora ad andare avanti)

    Nel caso dei DVD tale standard si scontra nel settore PC con i CDRom, con il calo dei prezzi dei masterizzatori, tutti avranno notato che si è sostituito sui nuovi PC il pressochè inutile DVD (su un PC avete mai provato a guardare un film ?)con il masterizzatore. Nel mondo consumer, invece il DVD si scontra con la videocassetta, che costa poco e si può registrare. Guardate nel mondo musicale, il CD pur con la sua incredibile qualità non ha sostituito la musicassetta (solo ora con i masterizzatori sempre più diffusi, forse le cose cambieranno).
    Ora direte esiste il DVDRam.... già ma ma come la mettiamo con lo standard?
    Tenete presente che il DVD è ormai già vecchio, è stato presentato nel 1995 (mi ricordo ancora i comizi trionfalistici dell'epoca: sostituirà i CD nel giro di tre anni!) e già in questi mesi è tutto un fiorire di nuove tecnologie che promettono capacità almeno 4-5 volte superiori.
    Sapete cosa penso, che sia l'odierno Betamax!    
    non+autenticato
  • Quanto hai detto e' giusto basta vedere la quantita' dei formati DVD che i vari pescecani
    hanno proposto, tra l'altro anche fuori dai vari forum che si erano fatti per non ripetere i danni procurati dal Betamax. E per di piu' hanno proposto masterizzatori DVD (tanto per non far nomi PHILIPS e PANASONIC) cosiddetti "da tavolo o stand alone" sui 4 milioni di vecchie lire sapendo che sono solo esperimenti in attesa di qualche altra novita'. Chi li compra adesso si trovera' con un catorcio inutilizzabile in quanto a quanto riferitomi da persone qualificate il formato vincitore e' ancora di la' da venire perche'i pescecani stanno ancora tentando di mangiarsi l'uno con l'altro. Coraggio basta aspettare e se ne vedra' delle belle.
    non+autenticato
  • Sarei anche d'accordo con quallo che dici, se non fosse che gli esempi che fai sono totalmente fuori luogo.

    - Scritto da: Fabio Zaghi
    > 2. VideoCd (Tranne che in Cina)

    Ampiamente utilizzato e tranquillamente riproducibile da qualsiasi lettore cd.

    > 4. Computer Commodore (dal mitico C64
    > all'Amiga)

    Utilizzati "solo" per una 20ina d'anni.

    > 5. Computer Msx

    Standard aperto, se ti ricordi ne esistevano di svariati produttori (io avevo un toshiba, mi pare).

    > 6. Apple ? (per me dovevano essere già
    > sepolti da qualche anno, vedremo quanto
    > riescono ancora ad andare avanti)

    Lo sento dire da almeno 10 anni.

    > (su un PC avete mai
    > provato a guardare un film ?)

    Sì, e non capisco il problema.

    > Guardate nel
    > mondo musicale, il CD pur con la sua
    > incredibile qualità non ha sostituito la
    > musicassetta

    Ma sei impazzito? Quante sono le persone che comprano le videocassette.

    > Ora direte esiste il DVDRam.... già ma ma
    > come la mettiamo con lo standard?

    Il tentarivo è proprio quallo che gettare nel cesso tutti gli pseudostandard di DVD scrivibili (DVD-RAM, DVD-RW e DVD+RW) e sostituirli con uno standard vero.
    non+autenticato
  • Bhe, mi sembra che stai esagerando e generalizzando ...
    La tecnologia vincente on è mai stata quella migliore (beh, quasi sempre e... purtroppo!) Betamax che tu dici (io avevo un V2000) era comunque migliore di VHS, come il mio Philips, ma marketing, economia ed prezzo hanno fatto la differenza (microsoft docet). Insomma se è vero che dvd l'hanno lanciato nel 95 è anche vero che la tecnologia laser è evoluta moltissimo in 5-7 anni, che la tv digitale, prossima a venire non riesce a trarre beneficio dal DVD, che si è scavato la fossa con 3000 standard differemti. E chi ti parla ha appena comprato un lettore dvd a 200 ?. Ma li guardo anche sul PC. OK, ho un monitor a 21 pollici, ma dovè il problema?
    quello di cui tu parli (molto) è il consumismo, che certamente le major spingono a tutto spiano. Insomma non va bene a nessuno che tu ti tieni il tuo TV per 10 anni (il mio ne ha 15!) sennò che mangiano loro? dove li trovano i fondi per lo sviluppo? E' un po' un gatto che si morde la coda, ma devi saper ri-conoscere il gioco e, come tutti, fare i propri sbagli.
    Anche io ho assistito al tonfo di MSX, che era penoso con una cpu ad 8 bit, meglio e già sfruttata da Sinclair e poi cadere con lo standard 2 (penoso). Ma molte ditte sono fallite. Io ricordo ancora la Mattel Intellivision. Fallita tutta l'azineda!
    MA Amiga era una forza, commodor ha avvicinato (con 64) molte persone all'informatica in maniera ben diversa a come si fa ora vendendo pc da 2GHz al supermarket. Ed Amiga, per quanto "affondato" è ancora usato da moltissimi che definire nostalgici o malati è un'insulto all'intelligenza di tutti. MA voglio fermarmi qui!
    Su Apple non ti rispondo, ha già detto bene chi prima di me asserisce che dicono la stessa cosa da 10 anni. Apple come Amiga ha dato il via a tecnologie che Gates ed altri hanno solo copiato (nel meglio) Guarda che se muoiono devi solo piangere anche tu!
    Eppoi ... dai, non dirmi che non ci sei mai cascato anche tu?
    MAi comprata una pellicola APX, una Kodak disk, o altre tecnologie che hanno fallito, trascinandosi interi colossi (Ricordi un nomignolo "Polaroid"?). Se nn investi non galleggi. Se nn galleggi ... ! MA devi rischiare: loro come manager, tu come acquirente. MA hai dalla tua un po di buon senso?
    non+autenticato
  • Update
    Based on earlier reports we incorrectly overestimated the capacity improvement of the new disk format, thanks for putting us right on that.

    The current DVD standard allows for double-layered discs, which pack 7.95GB of data, double-sided discs which have 8.74GB, and even double-side-double-layered discs which offer 15.90GB. So saying that Blu-ray disc offer six times more capacity is misleading.

    Users also wrote to express concern about a line in the press release which reported ?the adoption of a unique ID written on a Blu-ray Disc realizes high quality copyright protection functions?,
    which many of you felt will annoy customers.

    non+autenticato
  • Capperi, stavo giusto per comprare un lettore DVD 16x 48x per sostituire il mio glorioso lettore CD-ROM economico 52x, ma dopo aver letto la notizia credo proprio che resistero' fino al prossimo anno tenendomi quello che ho...
    Comunque se il prezzo non sara' abbordabile, dico intorno ai 250 euro o meno, IMHO, i produttori di Super-DVD se li potranno pure tenere in vetrina i loro nuovi gioiellini!

    Salutoni da Greenu

    P.S. Naturalmente quando saro' li' li' per comprarmi un Super-DVD, ecco che annunceranno l'Iper-Stra-Mega-Big-DVD Sorride
    non+autenticato
  • Ci è voluto così tanto per far attecchire il DVD (che ancora oggi non è diffusissimo), che già cambiano tutto.
    Secondo me sarà un buco nell'acqua:
    del resto non è detto che se una tecnologia è doppiamente vantaggiosa, avrà un successo altrettanto clamoroso.
    Basta pensare a tutte quelle tecnologie che non hanno mai sfondato (sVHS, Beta, MiniDisc....potrei continuare con una lsta infinita)

    non+autenticato
  • MA sieto proprio tutti uguali, iuh, uh sveglia, non hai visto cosa è successo con il DVD e il CD!!
    I DVD leggono pure i CD e i gli scrittori DVD scrivono pure i CD!
    Trovi lettori DVD per PC che (praticamente per default) leggono anche i CD e magari li scrivono pure per 50 Euro!
    Quando arriveranno questi super DVD, inizialmente costeranno un po', ma poi nel giro di qualche mese scenderanno i prezzi e tu NON dovrai buttare via i tuoi DVD vecchi perchè leggerà anche quelli e leggerà pure i CD e probabilmente anche i file mp3, in qualunque dei tre supporti tu li metta!
    Rispetto ad altre tecnologie, come VHS, MiniDisc ecc questa con il laser si presta molto alla retrocompatibilità!
    non+autenticato
  • - Scritto da: xalc

    > MiniDisc ecc questa con il laser si presta
    > molto alla retrocompatibilità!

    Uhhh na roba!! Sai a quanto scrive un cdr (non cdrw) un maste dvd 2x? 4x. WOW, e non so se hai presente come leggono i cd.... I mega combo cd cdr cdrw dvdrom dvdram fanno e faranno sempre schifo e sono destinati a chi non può permettersi unità separate, che è sempre la cosa migliore, per chi come me ha 8 slot 5.25"Sorride
    non+autenticato
  • > Quando arriveranno questi super DVD,
    > inizialmente costeranno un po', ma poi nel
    > giro di qualche mese scenderanno i prezzi e
    > tu NON dovrai buttare via i tuoi DVD vecchi

    La questione non era sui supporti, ma sui lettori:
    i nuovi DVD saranna delle specie di cartucce, quindi il mio "vecchio" lettore DVD non potrà mai leggerli.
    Non credo che in molti dopo aver investito centinaia di Euro nel proprio lettore DVD, se ne sbarazzeranno solo per potersi vedere 4 film in un DVD solo.
    Quindi se nessuno comprerà il lettore, nessuno comprerà i relativi "SuperDVD" e tutto andrà a ramengo.
    non+autenticato
  • Anche i DVD-RAM sono all'interno di una cartuccia, ma quello che c'è dentro è sempre il classico disco DVD. La stessa cosa sarà per questo super DVD.
    E poi per rispondere all'amico della risposta precedente volevo dirgli che forse è rimasto un po' in dietro con la tecnologia non è vero che i combo sono dei cessi, anzi guarda qua: DVD-ReWriter, HP DVD100i, IDE DVD 8/4/2x,CDRW 32/12/10,Box.. e dimmi tu se è un cesso!
    Effettivamente costa ancora un po' circa 500Euro ma enro l'anno cenderà almeno della metà.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)