Real alla conquista delle reti wireless

Con il rilascio di una nuova piattaforma dedicata ai dispositivi mobile, Real porta i suoi formati multimediali sulle reti wireless di nuova generazione

Cannes - RealNetworks tenta di far sua una preda che ha le carte in regola per diventare prossimamente un settore più florido di quanto per Real sia stata fino ad oggi la stessa internet, cioè le reti wireless. Con lo sviluppo dei network mobili di terza generazione, questo settore promette un vero e proprio boom dei servizi legati allo streaming di contenuti multimediali.

Real è ora intenzionata a mettere una seria ipoteca su questo nuovo mercato annunciando il rilascio della sua nuova piattaforma RealSystem Mobile, una versione dell'attuale RealSystem iQ dedicata alla creazione, distribuzione e riproduzione - attraverso le reti wireless 2.5G e 3G - di contenuti in formato RealAudio/RealVideo, H.263v2 e MPEG-4.

La piattaforma RealSystem Mobile include tutti gli strumenti necessari ai creatori di contenuti e agli operatori mobile per costruire e fornire servizi di streaming a pagamento destinati ai dispositivi mobile come telefoni cellulari, PDA e laptop.
Real sta anche preparando il lancio di una nuova versione "alleggerita" del suo media center RealOne dedicata ai dispositivi mobili, fra cui la piattaforma Pocket PC. Accanto al player, Real conta di offrire quanto prima anche una rete di servizi a pagamento che ricalchino quelli già varati con il lancio, lo scorso autunno, di RealOne per PC.

L'azienda ha poi annunciato accordi con Intel, Texas Instruments e Hitachi per l'ottimizzazione del proprio software con le maggiori architetture hardware attualmente adottate nel settore dei telefoni cellulari e dei PDA.