Pirateria, 7 arresti a Roma

Maxisequestro

Roma - Sono sette le persone arrestate nelle scorse ore nella capitale dagli agenti del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, tutti sospettati di far parte di un'organizzazione dedita alla pirateria e contraffazione di contenuti protetti e al loro smercio sul mercato nero.

Le Fiamme Gialle hanno spiegato che nel corso dell'operazione si è provveduto anche al sequestro di oltre 7mila DVD, 18mila CD ed altri prodotti pirata pronti ad essere venduti: avrebbero fruttato centinaia di migliaia di euro.

Si ritiene che le copie contraffatte siano state prodotte a Napoli. I sette arrestati erano infatti alla guida di altrettante automobili che portavano con sé titoli contraffatti di grande richiamo: sono tutti stati bloccati all'arrivo a Roma. Alcuni di loro sono senegalesi.
Di interesse il fatto che le indagini siano partite dalle operazioni condotte sul litorale laziale che in estate si trasforma in un fiorente mercato nero per prodotti contraffatti: film, musica e software.
TAG: cybercops
13 Commenti alla Notizia Pirateria, 7 arresti a Roma
Ordina
  • c'è ancora gente che compra dai senegalesi/marocchini? I cd audio nella maggior parte dei casi sono di pessima qualità e sono fatti talmente male che capita che saltino o siano registrati malissimo. Il software di mooooolto dubbia provenienza ti può combinare dei danni!!!! I film non convengono proprio!!!! Basta aspettare 2/3 mesi ed esce il dvd a noleggio e con 1,5 euro risparmi moltissimo....... altro che un film divx con audio schifoso a 7 euro!!!!!
    Ficoso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > c'è ancora gente che compra dai
    > senegalesi/marocchini? I cd audio nella maggior
    > parte dei casi sono di pessima qualità e sono
    > fatti talmente male che capita che saltino o
    > siano registrati malissimo. Il software di
    > mooooolto dubbia provenienza ti può combinare dei
    > danni!!!! I film non convengono proprio!!!! Basta
    > aspettare 2/3 mesi ed esce il dvd a noleggio e
    > con 1,5 euro risparmi moltissimo....... altro che
    > un film divx con audio schifoso a 7 euro!!!!!
    > Ficoso


    Hai visto mai chi è che compra i dvd/cd? Gente che farebbe 100Km per risparmiare 50 centesimi, e ne ho visti di personaggi così. Figurati che cazzo capiscono di qualità/convenienza Ficoso
    non+autenticato
  • Hai proprio ragione sai? Difatti è quello che faccio pure io. Per aver arrestato quei disgraziati dico che è una bella notizia! E' questa la vera pirateria da combattere non la " pirateria" di ragazzi o di padri di famiglia che scaricano per se ( uso personale ) dei files. Complimenti alle persone che hanno arrestato quei tizi !
    Ciao

    - Scritto da: Anonimo
    > c'è ancora gente che compra dai
    > senegalesi/marocchini? I cd audio nella maggior
    > parte dei casi sono di pessima qualità e sono
    > fatti talmente male che capita che saltino o
    > siano registrati malissimo. Il software di
    > mooooolto dubbia provenienza ti può combinare dei
    > danni!!!! I film non convengono proprio!!!! Basta
    > aspettare 2/3 mesi ed esce il dvd a noleggio e
    > con 1,5 euro risparmi moltissimo....... altro che
    > un film divx con audio schifoso a 7 euro!!!!!
    > Ficoso
    :D:D:D

  • - Scritto da: SardinianBoy
    > Hai proprio ragione sai? Difatti è quello che
    > faccio pure io. Per aver arrestato quei
    > disgraziati dico che è una bella notizia! E'
    > questa la vera pirateria da combattere non la "
    > pirateria" di ragazzi o di padri di famiglia che
    > scaricano per se ( uso personale ) dei files.
    > Complimenti alle persone che hanno arrestato quei
    > tizi !
    > Ciao
    >

    Hanno fatto bene ad arrestare quei bastardi che approfittano di poveri disgraziati che per non morire di fame accettano di tutto e che si permettono di vendere della robaccia a prezzi esosi!!!!!
    Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
    non+autenticato
  • non vuole essere retorica polemica o altro, solo una manifestazione di soddisfazione, questi sono i veri pirati, aggiungerei anche di controllare pure la città di roma, non solo le zone del litorale, dato che sono talmente organizzati che hanno degli individui di vedetta per avvisare gli altri a far sparire tutto (e comunque sarà capitato a qualsiasi finanziere in civile di andare a mangiare davanti ad un qualsiasi mc donald per accorgersene)
    non+autenticato
  • seguono i compratori in vacanza, hai visto mai una crisi di astinenza da DVDA bocca aperta
  • Sarebbe interessante sapere quali sono i CD - DVD che venivano contraffati
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sarebbe interessante sapere quali sono i CD - DVD
    > che venivano contraffati
    Ecco:

    http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type...

    beka
    149
  • ... ma ci crede ancora qualcuno a queste stime?
    non+autenticato
  • Beh, basta fare 2 conti:
    hanno detto di aver sequestrato circa 7000dvd e 18000cd.

    hanno stimato "centinaia di migliaia di euro" di ricavo "nero"...

    supponiamo allora che vendano i suddetti dvd a 11-12 euro e i cd a 7-8 euro si fa presto a tirare le somme:
    (anche perchè sulle strade a meno non li vendono, dato che stanno rischiando di farsi beccare uscendo così allo scoperto... non sono come voi che masterizzate un cd a un vostro amico per 2-3?...)

    7? x 18000 = 126000?
    11? x 7000 =77000?

    TOT = (126000 + 77000)? = 203000?

    cioè 2,03 "centinaia di migliaia di euro".A bocca aperta
    non mi sembra poi così sbagliata come stima!

    ... ma forse chi arrotonda masterizzando cd a destra e a manca si rifiuta categoricamente di crederci, per tirare acqua al proprio mulino.... e per trovarsi una giustificazione in quello che fanno....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > ... ma forse chi arrotonda masterizzando cd a
    > destra e a manca si rifiuta categoricamente di
    > crederci, per tirare acqua al proprio mulino....
    > e per trovarsi una giustificazione in quello che
    > fanno....

    Vedi, il fatto è che queste stime si basano su un presupposto assolutamente falso: che tutti coloro che acquistano una copia pirata, in assenza di pirateria, avrebbero acquistato l'originale.
    Ciò non è assolutamente vero! Non vale per i film, non vale per i dischi, ma non vale anche per le borse di Gucci, gli orologi di Cartier eccetera.
    I produttori lo sanno benissimo... però per poter gonfiare le cifre fanno questo calcolo.
    Davvero tu pensi che chi acquista una borsa falsa di Gucci per 10 euro dal senegalese avrebbe, in assenza del senegalese, acquistato l'originale da 500 euro? Ma via! Chi acquista il falso a 10 euro non avrebbe mai acquistato l'originale a 500, viceversa, chi acquista l'originale a 500 lo fa per avere l'originale, e dunque non acquisterebbe mai la copia contraffatta a 10 euro.
    Con i CD e i film, la differenza di prezzo non è così ampia, ma il ragionamento in gran parte rimane valido.
    La gente fa un semplice ragionamento e, se reputa il prezzo dell'originale troppo elevato (per mille fattori: la qualità del prodotto, le proprie finanze...) compra la copia. Penso proprio che, nella maggior parte dei casi, non avrebbe acquistato l'originale, proprio perché, se compra la copia, giudica che l'originale non valga il prezzo a cui è proposto.
    Sicuramente la pirateria fa danni ai produttori, ma sicuramente essi sono solo una piccola parte di quelli dichiarati. Nessuno, invece, si scandalizza degli enormi margini?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > ... ma forse chi arrotonda masterizzando cd a
    > > destra e a manca si rifiuta categoricamente di
    > > crederci, per tirare acqua al proprio mulino....
    > > e per trovarsi una giustificazione in quello che
    > > fanno....
    >
    > Vedi, il fatto è che queste stime si basano su un
    > presupposto assolutamente falso: che tutti coloro
    > che acquistano una copia pirata, in assenza di
    > pirateria, avrebbero acquistato l'originale.
    > Ciò non è assolutamente vero! Non vale per i
    > film, non vale per i dischi, ma non vale anche
    > per le borse di Gucci, gli orologi di Cartier
    > eccetera.
    > I produttori lo sanno benissimo... però per poter
    > gonfiare le cifre fanno questo calcolo.
    > Davvero tu pensi che chi acquista una borsa falsa
    > di Gucci per 10 euro dal senegalese avrebbe, in
    > assenza del senegalese, acquistato l'originale da
    > 500 euro? Ma via! Chi acquista il falso a 10 euro
    > non avrebbe mai acquistato l'originale a 500,
    > viceversa, chi acquista l'originale a 500 lo fa
    > per avere l'originale, e dunque non acquisterebbe
    > mai la copia contraffatta a 10 euro.
    > Con i CD e i film, la differenza di prezzo non è
    > così ampia, ma il ragionamento in gran parte
    > rimane valido.
    > La gente fa un semplice ragionamento e, se reputa
    > il prezzo dell'originale troppo elevato (per
    > mille fattori: la qualità del prodotto, le
    > proprie finanze...) compra la copia. Penso
    > proprio che, nella maggior parte dei casi, non
    > avrebbe acquistato l'originale, proprio perché,
    > se compra la copia, giudica che l'originale non
    > valga il prezzo a cui è proposto.
    > Sicuramente la pirateria fa danni ai produttori,
    > ma sicuramente essi sono solo una piccola parte
    > di quelli dichiarati. Nessuno, invece, si
    > scandalizza degli enormi margini?

    Infatti! Ma loro dicono: se non ci fosse l'alternativa della copia tutti comprerebbero originale, ma è proprio lì che sbagliano! C'è gente che ha problemi economici che non sgancerà mai 20 euro per un cd o dvd, ma che potrebbe sganciarne 5 per un prodotto senza troppi fronzoli e questo i produttori non lo vogliono capire!
    Così non abbassando i prezzi perdono questi clienti che si rivolgono ai pirati e se non c'è l'alternativa pirata NON COMPRANO!!!!! Questo si devono ficcare nella zucca!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)