Sul fisso-mobile Telecom carissima

L'accusa è dei consumatori di Altroconsumo, secondo cui l'incumbent poteva fare molto di più. Spiega l'Associazione: errato credere che in Italia le tariffe siano basse, ecco perché

Roma - "Telecom ha perso un'occasione con la proposta delle nuove tariffe fisso-mobile. La riduzione tariffaria operata è insoddisfacente e nelle ore di punta ha portato il costo al minuto sull'operatore 3 a quasi 40 centesimi, il doppio rispetto a Tim e Vodafone". Questo il giudizio di Altroconsumo sulle nuove tariffe fisso-mobile proposte da Telecom a seguito della riduzione dei costi di terminazione sulle reti mobili decisa dall'Autorità per le comunicazioni.

Se si considera la media delle tariffe per una telefonata di tre minuti nei principali paesi europei (Regno Unito, Germania, Spagna e Francia) l'Italia è quasi allineata, con un +2%, "ma - sottolinea l'Associazione - rimaniamo più cari del Regno Unito del 35%".

Secondo Altroconsumo, le tariffe nelle ore di punta restano altissime. Anche dopo la riduzione - spiega l'Associazione - l''Italia registra un + 17% rispetto alla media dei quattro paesi messi a confronto; + 32% rispetto al Regno Unito, considerando le tariffe verso i primi tre operatori di telefonia mobile (Tim, Vodafone, Wind), cioé quelli per cui l'Authority è intervenuta.
"La vera sorpresa - sostiene Altroconsumo - arriva con le tariffe verso il quarto operatore 3, ancora più penalizzanti: nelle ore di punta la tariffa aumenta del 30% portando il costo al minuto a quasi 40 centesimi, il doppio rispetto a Tim e Vodafone. Il problema per il consumatore è che non necessariamente conosce l'operatore del destinatario della telefonata e quindi il costo".

Altroconsumo chiede quindi un taglio più incisivo sulle tariffe di punta e che siano lasciate invariate le tariffe di TRE in tale fascia, aumentate invece in modo assolutamente ingiustificato. Per l'associazione indipendente dei consumatori l'Authority deve introdurre al più presto "modalità agili e veloci affinché l'utente possa conoscere che operatore sta chiamando e quanto, in definitiva, sta pagando".
9 Commenti alla Notizia Sul fisso-mobile Telecom carissima
Ordina
  • fanno come vogliono!!!!
    Basta vedere com'è andata per le banche finora che sono andate avanti senza nessun controllo perché chi di dovere era d'accordo!!!!
    Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
    non+autenticato
  • :| Forse proprio per questo, vogliono scoraggiare dall'andare con un operatore che offre sicuramente ovunque almeno quello che offre tim?
    non+autenticato
  • Questa è una cosa importante:

    mettere un'alta tariffa verso un certo operatore scoraggia passare a quell'operatore.

    Sbaglio o proprio per evitare inciuci l'Autority aveva stabilito che ci dovesse essere separazione tra chi gestiva il fisso e chi gestiva il mobile?

    Capisco che (sia in Italia) la divisione ci fosse solo sulla carta, ma perché non rendere reale la divisione anziché abolirla, come ha fatto l'Autority (autocontraddicendosi)?
  • quoto
    "Per l'associazione indipendente dei consumatori l'Authority deve introdurre al più presto "modalità agili e veloci affinché l'utente possa conoscere che operatore sta chiamando e quanto, in definitiva, sta pagando"

    Forse la modalità si potrebbe chiamare "Tariffa unica"?
    Un costo unico (al secondo e senza scatto alla risposta) della chiamata indipendente dall'orario e dall'operatore chiamato, poi, chi vuole, si paga dei fissi per abbassare le tariffe a suo piacimento in base alle offerte dei vari carrier.
    KCM
    201
  • - Scritto da: KCM
    > [cut]
    > Forse la modalità si potrebbe chiamare "Tariffa
    > unica"?
    > [cut]

    Proposta intelligente... quindi impossibile che possa essere attuata.
    Troppo semplice, troppo lineare, troppo trasparente, cosa succederebbe alle pubblicità comparative sul costo a minuto rapportate ai famosi 3 minuti? Occhiolino

    Vuoi togliere lo scatto alla risposta? Vade retro! Sacrilegio! Al rogo!
    E poi i guadagni dei soliti noti che fine fanno?Arrabbiato

    Purtroppo , come spesso è ripetuto anche nei forum, finché le linee rimarranno di proprietà di Telecom, non esisterà una concorrenza degna di questo nome e le tariffe saranno sempre decise unilateralmente.
    I commenti del tipo "ma gli altri operatori potrebbero stendersi i cavi" lasciano il tempo che trovano. Ricordiamoci che Telecom ha ereditato l'infrastruttura della SIP e ha steso solo una piccola frazione di linee.

    L'alternativa rimane sempre l'uso intelligente, anche se non è sempre possible, di ciò che si ha a disposizione, cercando di sfruttare al meglio le offerte attuali.

    Di interventi decisi credo che ne vedremo molto pochi conoscendo i vari interessi in gioco.

    Quello che vorrei vedere è un confronto reale delle tariffe rapportato al potere d'acquisto dei paesi presi come campione.
    Per chi non vuole capire, basterebbe una tabellina con tre colonne: paese, costo medio dei famosi 3 minuti al telefono, STIPENDIO MEDIO. Solo così ci si potrebbe realmente rendere conto delle REALI differenze.
    Se qui i famosi tre minuti costano 5 e lo stipendio è 10.000, se nel paese X costano 6, ma lo stipendio è 20.000, non è che a loro costa il 20% in più...
    Io sinceramente un confronto simile non l'ho ancora visto da nessuna parte, se qualcuno ne ha notizia scagli la prima pietra. Meditate gente, meditate.

    Meglio che vada a dormire, domani bisogna lavorare per pagare la bolletta del telefono Con la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I commenti del tipo "ma gli altri operatori
    > potrebbero stendersi i cavi" lasciano il tempo
    > che trovano. Ricordiamoci che Telecom ha
    > ereditato l'infrastruttura della SIP e ha steso
    > solo una piccola frazione di linee.

    infatti il rpoblema è tutto lì... privatizzare le infrastrutture, vuol dire fare cassa subito pa prenderelo neldidietro negli anni a venire...

    privatizzare gli operatori sulla rete dello stato è bene, oppure la rete in mano ad un cosorzio stato-operatori...

    vabbè ma tanto come al solito siamo a piangere sul latte versato....
  • > Forse la modalità si potrebbe chiamare "Tariffa
    > unica"?
    > Un costo unico (al secondo e senza scatto alla
    > risposta) della chiamata indipendente dall'orario
    > e dall'operatore chiamato, poi, chi vuole, si
    > paga dei fissi per abbassare le tariffe a suo
    > piacimento in base alle offerte dei vari carrier.

    concordo la giungla di tariffe ricorda il latinorum di Manzonianan memoria per l'italico medio che di conto no è abile...

    Per mè le tariffe possono essere anche più di una o a fasce ma con una notazione consistente: centesimi a secondo rigorosamente senza: scatto, sovrapprezzo per la vendita ricarica, sconti su telefoni amici, sconti dopo il terzo minuto e amenità varie....
    non+autenticato
  • Ma il trucco sta proprio nel non far sapere alla gente quanto paga!!!!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma il trucco sta proprio nel non far sapere alla
    > gente quanto paga!!!!
    >
    Purtroppo ... hai ragione! Triste
    KCM
    201