Fox si schiera con Blu-ray

Il celebre studio cinematografico ha dato il proprio appoggio al formato DVD di prossima generazione sviluppato e promosso da Sony

Roma - Al contrario di molti suoi competitor, che hanno appoggiato lo standard HD DVD, la major di Hollywood 20th Century Fox ha giurato fedeltà al formato rivale Blu-ray.

Fox utilizzerà i DVD a laser blu promossi da Sony per distribuire film ad alta definizione provvisti di contenuti speciali, trailer e altri gadget digitali. Il colosso non ha fornito date, ma è possibile che i primi dischi Blu-ray di Fox destinati al mercato home video facciano capolino sul mercato americano già a cavallo fra questo e il prossimo anno.

"Blu-ray è una superba tecnologia ad alta definizione che si pone un passo avanti nell'evoluzione dei media per il mercato consumer", ha affermato Mike Dunn, president worldwide di Fox.
Ad oggi hanno fatto la stessa scelta di campo di Fox anche Buena Vista Home Entertainment, del gruppo Disney, Studio MGM e Sony Pictures, che sono però entrambe del gruppo Sony (che spinge, come detto, Blu-ray).

Tra i colossi del cinema che sostengono invece HD DVD vi sono Warner Bros, Paramount Pictures, Universal Pictures e New Line Cinema.

Il consorzio delle aziende che promuovono Blu-ray comprende, oltre a Sony, Hitachi, LG Electronics, Matsushita, Pioneer, Philips, Samsung, Sharp, e Thomson. HD DVD viene invece promosso dal DVD Forum e si basa su specifiche originariamente sviluppate da NEC e Toshiba con il nome di Advanced Optical Disc. La tecnologia alla base di Blu-ray è più complessa e sofisticata, ma permette di raggiungere capacità teoriche superiori ai 500 GB per singolo disco. Al contrario, HD DVD punta meno sulla capacità massima di storage e più sulla compatibilità con l'attuale tecnologia DVD a laser rosso.
TAG: storage
17 Commenti alla Notizia Fox si schiera con Blu-ray
Ordina