Cavo/ Stanca rinvia il broadband

La rivoluzione della fibra del ministro è, per il momento, rinviata

Roma - L'obiettivo "cavodotti" del ministro all'Innovazione Lucio Stanca è per il momento rinviato, visto che alla Camera a causa di una molteplicità di opinioni contrapposte, l'emendamento al collegato della finanziaria che avrebbe dovuto varare la "revolution" non è stato presentato.

Come noto, l'idea di Stanca era quella di cablare l'Italia associando la posa di cavo ad ogni realizzazione infrastrutturale nel paese.

Altri dettagli sulle proposte del ministro sono disponibili qui.
24 Commenti alla Notizia Cavo/ Stanca rinvia il broadband
Ordina
  • Ma è stato rinviato..... mica hanno votato:
    NO ALLA BANDA LARGA FOREVER! (detto questo secondo me l'italia tra 5 anni sarà di sicuro uno degli ultimi paesi ad essere cablato)

    Sarebbe stato bello se punto-informatico avesse specificato meglio quali sono le conseguenze di questo rinvio e a quando ridiscuteranno della cosa. Mettendo magari la fonte della notizia (anche perché sul sito di stanca non ho trovato niente e quello del parlamento ha troppa roba per riuscire a trovare qualcosa partendo un po' alla cieca).

    cmq io ho fastweb da qualche settimana e devo dire che con la banda larga l'uso di internet cambia da così a così. Penso che in futuro quando la banda larga sarà diffusa ci sarà una richiesta impressionante di hard disk di grosse dimensioni perché i siti(compresi quelli amatoriali) che metteranno video online saranno tantissimi.
    E quindi ci saranno grosse vendite di software multimediale come flash e director per editare le animazioni e i video.
    E verranno vendute anche moltre videocamere digitali e microfoni professionali.
    Forse il lavoro del futuro sarà quello del tecnico audiovisivo e del grafico multimediale.

    Be' ho scritto le mie quattro stronzate.. auguro a tutti la buonanotte
    non+autenticato


  • - Scritto da: manuel fantoni
    > Ma è stato rinviato..... mica hanno votato:
    > NO ALLA BANDA LARGA FOREVER! (detto questo
    > secondo me l'italia tra 5 anni sarà di
    > sicuro uno degli ultimi paesi ad essere
    > cablato)

    L'Italia tra 5 anni avrà ancora FastWeb in alcune città e basta. Ma non preoccuparti: Berluska e Stanka dureranno ben più di 5 anni, i loro piani sono a lungo termine (tipo una ventina d'anni)Con la lingua fuori

    > cmq io ho fastweb da qualche settimana e
    > devo dire che con la banda larga l'uso di
    > internet cambia da così a così.

    Io ce l'ho da due mesi e ti assicuro che dopo un po' l'entusiasmo passa, ma di certo le abitudini sono mutate. Io non mi ricordo neanche più come è fatto un modem. Devi capire però che noi (nonostante i casini di FW) siamo tra i pochissimi fortunati che hanno la banda larga. Il 90% del paese è ancora in dial up a 56K e questo, nel 2002 e con una tecnologia come l'adsl che dovrebbe servire a portare la banda "media" velocemente in attesa della vera banda larga (fibre e wireless) è scandaloso.

    >Penso che in
    > futuro quando la banda larga sarà diffusa ci
    > sarà una richiesta impressionante di hard
    > disk di grosse dimensioni perché i
    > siti(compresi quelli amatoriali) che
    > metteranno video online saranno tantissimi.
    > E quindi ci saranno grosse vendite di
    > software multimediale come flash e director
    > per editare le animazioni e i video.

    Oddio...questo non è un bene......già ce ne sono troppi in giro di siti flashati tutta grafica e niente contenuti. Poi c'è un altro problema: le dorsali non possono reggere questo carico. Mi pare che c'è una stima di esperti che dicono che se il carico di transfer dati continuerà di questo passo, entro 5 anni le dorsali collasseranno. Infatti sono già stati iniziati i lavori di creazione di Internet2 (che nome fantasioso), che come la prima ARPANet (dopo la smilitarizzazione), per ora collega solo alcune università americane.

    > Be' ho scritto le mie quattro stronzate..
    > auguro a tutti la buonanotte

    BuongiornoSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hakkar   
    > Io ce l'ho da due mesi e ti assicuro che
    > dopo un po' l'entusiasmo passa,

    Be' a me in effetti è già un po' passato l'entusiasmo anche perché fastweb per mettere questa linea mi ha combinato diversi casini

    > >Penso che in
    > > futuro quando la banda larga sarà diffusa
    > ci
    > > sarà una richiesta impressionante di hard
    > > disk di grosse dimensioni perché i
    > > siti(compresi quelli amatoriali) che
    > > metteranno video online saranno
    > tantissimi.
    > > E quindi ci saranno grosse vendite di
    > > software multimediale come flash e
    > director
    > > per editare le animazioni e i video.
    >
    > Oddio...questo non è un bene......già ce ne
    > sono troppi in giro di siti flashati tutta
    > grafica e niente contenuti.

    be' io non intendevo quelli che ci sono adesso. Secondo me Flash è un'ottima cosa ma per ora se ne sta facendo un pessimo uso.
    Per esempio il sito delle iene www.iene.it contiene tutte le puntate passate (consiglio di vedere il video di lillo e greg mai andato in onda) però usando flash in quel modo c'è da impazzire per navigare nel sito.
    Per me flash non deve essere usato come sostitutivo dell'html, ma solo per creare delle cose che ne richiedono strettamente l'uso.

    E poi l'uso massiccio di video permetterà di avere una scelta televisiva pazzesca. Ognuno potrà fare televisione. Se uno ha la passione per un qualunque argomento potrà prendere dello spazio gratuito per mettere tutti i suoi video online , che potranno essere visti dagli altri in diretta senza dover aspetare 12 ore per scaricarli...
    Una piccola società potrà creare una propria televisione specifica, magari punto-informatico potrà fare un canale televisivo che si occupa solo di tecnologia. Senza dover chiedere licenze allo stato e senza doversi preoccupare del moige di altre associazioni strampalate (o magari di quello sì chi lo sa)


    >Poi c'è un altro
    > problema: le dorsali non possono reggere
    > questo carico. Mi pare che c'è una stima di
    > esperti che dicono che se il carico di
    > transfer dati continuerà di questo passo,
    > entro 5 anni le dorsali collasseranno.
    > Infatti sono già stati iniziati i lavori di
    > creazione di Internet2 (che nome
    > fantasioso), che come la prima ARPANet (dopo
    > la smilitarizzazione), per ora collega solo
    > alcune università americane.
    >

    Si l'avevo letto anche io, però sono sicuro che visto che la banda larga per tutti non arriva da un giorno all'altro faranno in tempo ad aggiornare tutto.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Manuel Fantoni
    > Be' a me in effetti è già un po' passato
    > l'entusiasmo anche perché fastweb per
    > mettere questa linea mi ha combinato diversi
    > casini

    Beh a parte quello, cmq intendevo che dopo due settimane che scarichi a manetta ti stufiSorride Anche perchè l'hard disk finisce....Sorride))
       
    > be' io non intendevo quelli che ci sono
    > adesso. Secondo me Flash è un'ottima cosa ma
    > per ora se ne sta facendo un pessimo uso.
    > Per esempio il sito delle iene www.iene.it
    > contiene tutte le puntate passate (consiglio
    > di vedere il video di lillo e greg mai
    > andato in onda) però usando flash in quel
    > modo c'è da impazzire per navigare nel sito.
    > Per me flash non deve essere usato come
    > sostitutivo dell'html, ma solo per creare
    > delle cose che ne richiedono strettamente
    > l'uso.

    Concordo completamente. Il Flash permette molti effetti interessanti, però si tende a fare siti completamente in Flash che fanno solo un gran casino....

    > E poi l'uso massiccio di video permetterà di
    > avere una scelta televisiva pazzesca. Ognuno
    > potrà fare televisione. Se uno ha la
    > passione per un qualunque argomento potrà
    > prendere dello spazio gratuito per mettere
    > tutti i suoi video online , che potranno
    > essere visti dagli altri in diretta senza
    > dover aspetare 12 ore per scaricarli...
    > Una piccola società potrà creare una propria
    > televisione specifica, magari
    > punto-informatico potrà fare un canale
    > televisivo che si occupa solo di tecnologia.
    > Senza dover chiedere licenze allo stato e
    > senza doversi preoccupare del moige di altre
    > associazioni strampalate (o magari di quello
    > sì chi lo sa)

    Sì sì questo sarebbe fantasticoSorride Però bisogna ancora ottimizzare lo streaming, che non è ancora a livelli proprio ottimali (ma quasi).

    > Si l'avevo letto anche io, però sono sicuro
    > che visto che la banda larga per tutti non
    > arriva da un giorno all'altro faranno in
    > tempo ad aggiornare tutto.

    Certo, anche perchè con i tempi di cablaggio previsti, prima di 15 anni in Italia non ci sarà un enorme caricoSorride Cmq Internet2 si sta sviluppando velocemente, e poi con l'introduzione di IPv6 si risolveranno molti altri problemi (per esempio si potranno collegare tutti gli elettrodomestici ad Internet, perchè il numero di IP disponibili con IPv6 è pressochè infinito...)
    non+autenticato
  • era buono il vino?


    - Scritto da: manuel fantoni
    > NO ALLA BANDA LARGA FOREVER!

    > Be' ho scritto le mie quattro stronzate..
    > auguro a tutti la buonanotte

    :)))

    Bonne nuit
    non+autenticato


  • - Scritto da: TBJ61898
    > era buono il vino?
    >
    >
    > - Scritto da: manuel fantoni
    > > NO ALLA BANDA LARGA FOREVER!
    >

    Be' ma se quoti così sembra che io ho detto "no alla larga banda"... In realtà dicevo solo che dall'articolo non si capiva in realtà quali erano le conseguenze in termini di tempo di questo rinvio e mi chiedevo anche quale fossero le fonti della notizia. Non perchè dubito che siano corrette, ma almeno leggendo le fonti originali uno può avere un'idea più chiara di quello che è successo,visto che le informazioni sono maggiori di una semplice sintesi.

    In fin dei conti come posso scrivere un commento dove dico che siamo un paese del menga perché è stato rinviato l'emendamento di Stanca sulla banda larga?
    Dall'articolo si evince solo che la causa è dovuta da "una molteplicità di opinioni contrapposte", ma le opinioni contrapposte di chi erano? E a cosa si opponevano?
    Prima di criticare uno deve anche sapere cosa è successo esattamente.

    non+autenticato
  • Hai ragione,
    ma volevo solo essere provocatorio, niente di +.

    Sinceramente ho un'idea sul come mai le cose vadano cosi', e te lo spiego come farei con un amico, sperando che il mio linguaggio non ti offenda.

    Siccome non ci capisce un cazzo nessuno, nessuno osa prendersi una responsa bilità cosi'.

    Ed anche quei due o tre che ci possono chiappa' qualcosa, devono far contenti un po' tutti, sai la politica no?

    Non solo, ma tra tutte le possiibli cose che possono essere fatte bisogna ottenere il massimo con il minimo, cioe' il progetto deve sembrare ambizioso quando lo si legge, ma all'atto pratico deve essere qualcosa di minimale e deve costare ancora meno (insomma, come cambiare lo sfondo del desktop).

    Per ultimo, ma non meno importante, credo che a sta gente gli importi una sega.

    E' come se tu dovessi decidere per la commercializzazione di pacchettoni di condom a prezzi bassi, e magari ormai non ti si rizza più, o al massimo riesci a non farti pipi' nelle scarpe quando sei al bagno. E' ovvio che a te ti importa il giusto, ovvero poco.

    Boia, non ci devo + andare alla mensa dello zozzone2, guarda che discorso mi vengon fuori dopo...

    saludos (with smile)

    Andrè

    - Scritto da: Manuel Fantoni
    >
    >
    > - Scritto da: TBJ61898
    > > era buono il vino?
    > >
    > >
    > > - Scritto da: manuel fantoni
    > > > NO ALLA BANDA LARGA FOREVER!
    > >
    >
    > Be' ma se quoti così sembra che io ho detto
    > "no alla larga banda"... In realtà dicevo
    > solo che dall'articolo non si capiva in
    > realtà quali erano le conseguenze in termini
    > di tempo di questo rinvio e mi chiedevo
    > anche quale fossero le fonti della notizia.
    > Non perchè dubito che siano corrette, ma
    > almeno leggendo le fonti originali uno può
    > avere un'idea più chiara di quello che è
    > successo,visto che le informazioni sono
    > maggiori di una semplice sintesi.
    >
    > In fin dei conti come posso scrivere un
    > commento dove dico che siamo un paese del
    > menga perché è stato rinviato l'emendamento
    > di Stanca sulla banda larga?
    > Dall'articolo si evince solo che la causa è
    > dovuta da "una molteplicità di opinioni
    > contrapposte", ma le opinioni contrapposte
    > di chi erano? E a cosa si opponevano?
    > Prima di criticare uno deve anche sapere
    > cosa è successo esattamente.
    >
    non+autenticato
  • Ancora una volta il nostro paese dimostra quanto e' arretrato tecnologicamente.

    Altro che Europa Unita..... io ormai mi sento veramente un cittadino del terzo mondo
    non+autenticato
  • Le idee di Stanca erano sicuramente ottime, il problema è che non aveva fatto i conti con il padrone, che ovviamente non è interessato,chissà perche poi, ad accelerare la diffusione di nuovi operatori telefonici e di banda larga in Italia....forse difende Telecom ?? Nooooooo mi sbaglioSorride La verità è che ultimamente di palle questi ministri ne stanno tirando a valanghe:

    1) Scaiola che ha detto di aver dato l'ordine di sparare contro quattro gatti e poi a ritrattato: accidenti a queste telecamere che registrano l'audio distorto, uffa !
    2) Scaiola che dice che "i servizi segreti gli avevano detto che ci sarebbero stati tentativi di sfondare la zona rossa" quando la cosa era di dominio pubblico (lo avevano detto molti gruppi di No Global, giustamente, perchè non è giusto blindare una città per proteggere 10 capi di stato).
    3) Bossi (è in se stesso una palla, ne ha dette troppe per elecarle)
    4) La Prestigiacomo: non ha detto una palla, ma una cosa giusta, cioè che le droghe leggere non sono la stessa cosa di quelle pesanti, ma Berlusconi l'ha subito zittita, perchè secondo lui è una palla.
    5) Lo stesso Berlusconi: la Rai è governata dai Comunisti ! Ieri ho sentito addirittura un deputato dire che Vespa è di sinistra....e che Montanelli era un comunista !
    6) Tutti: hanno detto, abbasseremo le tasse, e invece ne introdurranno di nuove (hanno riscoperto il piacere delle tasse indirette).
    etc etc etc...

    In conclusione: quella di Stanca è una cosa perdonabile, perchè almeno lui aveva un buon proposito, cioè di rendere davvero migliore il Paese. Ma non sia mai !Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hakkar
    > uffa !
    > > 5) Lo stesso Berlusconi: la Rai è governata
    > dai Comunisti !> etc etc etc...

    non è vero al 100%, perchè nelle assunzioni di personale alla rai su 500 nuovi assunti ce n'era anche 1 (uno) di centro destra e, naturalmente, 499 (quattrocentonovantanove) di centrosinistra...

    e allora come la mettiamo?
    non+autenticato


  • - Scritto da: la bilancia è rossa
    >
    >
    > - Scritto da: Hakkar
    > > uffa !
    > > > 5) Lo stesso Berlusconi: la Rai è
    > governata
    > > dai Comunisti !> etc etc etc...
    >
    > non è vero al 100%, perchè nelle assunzioni
    > di personale alla rai su 500 nuovi assunti
    > ce n'era anche 1 (uno) di centro destra e,
    > naturalmente, 499 (quattrocentonovantanove)
    > di centrosinistra...
    >
    > e allora come la mettiamo?

    E la fonte di queste brillanti statistiche cos'è, DataMedia ??? E quell'uno di centrodestra chi sarebbe, Vespa che va in onda tutte le sere ? Ah beh, allora basta e avanza come "cantore del centrodestra"....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hakkar
    > Le idee di Stanca erano sicuramente ottime,
    > il problema è che non aveva fatto i conti
    > con il padrone, che ovviamente non è

    Beh, l'idea di Stanca mi sembrava ottima e avrebbe probabilmente dato un bel colpo al settore delle tlc. Ovvio che sia stata affossata.

    Riguardo ai 6 punti che hai riportato, beh sono ovviamente tutti opinabili. Tranne il 2 e il 3.
    Per il 3, quello su Bossi, che si può dire ? HAI RAGIONE !!!
    Invece per il 2 hai un po' cannato le quote: i servizi segreti avevano avvertito non che ci sarebbero stati tentativi di sfondamento (quello lo sapeva anche il gatto di mia nonna) ma che ci sarebbe potuto essere un attentato. Da quì la decisione di installare le batterie di missili antiaeree (con il seguito di scherni della sinistra, ma chi mai può immaginare un attentato con un aereo, vero ?) e di attuare l'idea originale della suddivisione in zone tramite una barricata.
    Visto anche che i tentativi di raggiungere la sede del G8 da parte dei manifestanti, anche se pacifici, avrebbero comportato una grande confusione e quindi una maggiore difficoltà a prevenire un eventuale attentato.
    Ricordo anche che il vertice era sato organizzato dal Governo precedente e che il piano di sicurezza (barricata compresa) era stato pensato durante quel periodo. Berlusconi ha semplicemente portato avanti quello che aveva pensato la sinistra. Gli esponenti della sinistra, continuando ad attaccare il Governo sul discorso del G8 dimostrano quindi solo la loro ipocrisia senza limite.



    non+autenticato


  • - Scritto da: TeX
    >
    >
    > - Scritto da: Hakkar
    > > Le idee di Stanca erano sicuramente
    > ottime,
    > > il problema è che non aveva fatto i conti
    > > con il padrone, che ovviamente non è
    >
    > Beh, l'idea di Stanca mi sembrava ottima e
    > avrebbe probabilmente dato un bel colpo al
    > settore delle tlc. Ovvio che sia stata
    > affossata.


    Beh mica tanto ovvio, in un paese normale...

    > Riguardo ai 6 punti che hai riportato, beh
    > sono ovviamente tutti opinabili. Tranne il 2
    > e il 3.

    Beh è chiaro che sono opinabili, sono considerazioni. Come sono opinabili tutti i discorsi (ma alcuni sembrano dimenticarlo...)

    > Per il 3, quello su Bossi, che si può dire ?
    > HAI RAGIONE !!!

    Purtroppo Bossi ce lo siamo cuccati anche noi, insieme a Bertinotti (le due B più idiote di ItaliaSorride )

    > Invece per il 2 hai un po' cannato le quote:
    > i servizi segreti avevano avvertito non che
    > ci sarebbero stati tentativi di sfondamento
    > (quello lo sapeva anche il gatto di mia
    > nonna) ma che ci sarebbe potuto essere un
    > attentato.

    Beh io ho sentito tutte e due le cose. Cioè ho sentito anche la storia dell'attentato (e qui urge una riflessione: noi insieme agli egiziani siamo riusciti ad evitare un attentato con un piccolo aeroplano, tra l'altro di proporzioni minori di quello dell'11 settembre...e la CIA e l'FBI non sapevano nulla di un'organizzazione che ha dirottato 4 B747 per farli schiantare sulle Torri ? mah....)

    >Da quì la decisione di installare
    > le batterie di missili antiaeree (con il
    > seguito di scherni della sinistra, ma chi
    > mai può immaginare un attentato con un
    > aereo, vero ?) e di attuare l'idea originale
    > della suddivisione in zone tramite una
    > barricata.
    > Visto anche che i tentativi di raggiungere
    > la sede del G8 da parte dei manifestanti,
    > anche se pacifici, avrebbero comportato una
    > grande confusione e quindi una maggiore
    > difficoltà a prevenire un eventuale
    > attentato.
    > Ricordo anche che il vertice era sato
    > organizzato dal Governo precedente e che il
    > piano di sicurezza (barricata compresa) era
    > stato pensato durante quel periodo.
    > Berlusconi ha semplicemente portato avanti
    > quello che aveva pensato la sinistra. Gli
    > esponenti della sinistra, continuando ad
    > attaccare il Governo sul discorso del G8
    > dimostrano quindi solo la loro ipocrisia

    Non condivido. Hai ragione, il piano era stato progettato dalla sinistra, ma non il modo "barbaro" in cui sono state dirette le forze di polizia contro i manifestanti, che, ricordiamocelo, esercitavano un diritto. E non è stata la sinistra a far passare i treni pieni di quelli che erano stati indicati dalle polizie straniere come black block, e che quindi andavano fermati prima che arrivassero a genova per spaccare le vetrine. Inoltre, l'assalto della polizia alla scuola sede dell'ala "pacifista" dei noglobal non si può giustificare. Queste sono le accuse che noi portiamo...e ne risponde il governo che era in carica in quel momento, non il precedente. Se imparassimo a farci carico delle nostre responsabilità (a partire proprio da quegli idioti come d'Alema), il mondo sarebbe migliore.Sorride Cmq questa non vuole essere una polemica per litigare, è solo una considerazione, tra l'altro OT.Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hakkar
    >
    >
    > - Scritto da: TeX
    ...
    > >
    > > Beh, l'idea di Stanca mi sembrava ottima e
    > > avrebbe probabilmente dato un bel colpo al
    > > settore delle tlc. Ovvio che sia stata
    > > affossata.
    >
    >
    > Beh mica tanto ovvio, in un paese normale...

    Perchè ? Il nostro è un paese normale ?!?!?
    ....
    >
    > > Per il 3, quello su Bossi, che si può
    > dire ?
    > > HAI RAGIONE !!!
    >
    > Purtroppo Bossi ce lo siamo cuccati anche
    > noi, insieme a Bertinotti (le due B più
    > idiote di ItaliaSorride )

    Mal comune, mezzo gaudio.... Triste

    Per quanto riguarda Bossi, ovviamente Bertinotti è tutto vostro... Sorride

    >
    > > Invece per il 2 hai un po' cannato le
    > quote:
    > > i servizi segreti avevano avvertito non
    > che
    > > ci sarebbero stati tentativi di
    > sfondamento
    > > (quello lo sapeva anche il gatto di mia
    > > nonna) ma che ci sarebbe potuto essere un
    > > attentato.
    >
    > Beh io ho sentito tutte e due le cose. Cioè
    > ho sentito anche la storia dell'attentato (e
    > qui urge una riflessione: noi insieme agli
    > egiziani siamo riusciti ad evitare un
    > attentato con un piccolo aeroplano, tra
    > l'altro di proporzioni minori di quello
    > dell'11 settembre...e la CIA e l'FBI non
    > sapevano nulla di un'organizzazione che ha
    > dirottato 4 B747 per farli schiantare sulle
    > Torri ? mah....)

    Magari l'attentato non era stato progettato oppure non è stato fatto proprio per le misure di sicurezza. Magari pensavano di farlo con un aereo o magari con un'autobomba... Le uniche persone che potrebbero dirlo (se esistono) se ne stanno ovviamente ben zitte.....

    Però se non fossero state prese adeguate misure di sicurezza e ci fosse stato un attentato, su cosa pensi si discuterebbe ora ?

    ......

    > Non condivido. Hai ragione, il piano era
    > stato progettato dalla sinistra, ma non il
    > modo "barbaro" in cui sono state dirette le
    > forze di polizia contro i manifestanti, che,
    > ricordiamocelo, esercitavano un diritto. E
    > non è stata la sinistra a far passare i
    > treni pieni di quelli che erano stati
    > indicati dalle polizie straniere come black
    > block, e che quindi andavano fermati prima
    > che arrivassero a genova per spaccare le
    > vetrine. Inoltre, l'assalto della polizia
    > alla scuola sede dell'ala "pacifista" dei
    > noglobal non si può giustificare. Queste
    > sono le accuse che noi portiamo...e ne
    > risponde il governo che era in carica in
    > quel momento, non il precedente.....

    Non ho volutamente parlato dei disordini che sono successi proprio perchè è un discorso complesso e dai tanti punti di vista. Sicuramente ci sono stati eccessi da ambo le parti. Eccessi raggiunti da alcune persone che hanno gettato tutti nel fango.
    Questo, ripeto, sia fra i manifestanti che fra le forze dell'ordine.

    Io ho parlato dell'organizzazione, visto che è stata criticata pure quella.

    >............ Se
    > imparassimo a farci carico delle nostre
    > responsabilità (a partire proprio da quegli
    > idioti come d'Alema), il mondo sarebbe
    > migliore.Sorride.....

    Come si può non essere daccordo con questa tua affermazione ?

    > ....... Cmq questa non vuole essere una
    > polemica per litigare, è solo una
    > considerazione, tra l'altro OT.Sorride


    Beh, potersi scambiare in tranquillità le proprie idee, anche quando sono diverse, è l'essenza della democrazia...
    non+autenticato


  • - Scritto da: TeX
    > Perchè ? Il nostro è un paese normale ?!?!?

    No infattiSorride

    > Mal comune, mezzo gaudio.... Triste
    >
    > Per quanto riguarda Bossi, ovviamente
    > Bertinotti è tutto vostro... Sorride

    Mio no di certoSorride Fosse per me Bertinotti sarebbe già a casa a fare la calzettaSorride

    > Magari l'attentato non era stato progettato
    > oppure non è stato fatto proprio per le
    > misure di sicurezza. Magari pensavano di
    > farlo con un aereo o magari con
    > un'autobomba... Le uniche persone che
    > potrebbero dirlo (se esistono) se ne stanno
    > ovviamente ben zitte.....

    Ti do ragione, infatti dicono che hanno deciso di non farlo perchè sapevano che la cosa era trapelata: ma a mio parere è proprio lì il punto. Se la CIA e l'FBI si fossero occupate maggiormente della sicurezza, invece che dei pirati informatici, forse....Sorride O forse sapevano, ma qui si cade nelle congetture

    > Però se non fossero state prese adeguate
    > misure di sicurezza e ci fosse stato un
    > attentato, su cosa pensi si discuterebbe ora
    > ?

    Del fatto che finalmente ci saremmo liberati di Bush ?Sorride Scherzi a parte, le misure di sicurezza erano ok...quelle per proteggere i potenti. Quelle per proteggere la città, no.

    > Non ho volutamente parlato dei disordini che
    > sono successi proprio perchè è un discorso
    > complesso e dai tanti punti di vista.
    > Sicuramente ci sono stati eccessi da ambo le
    > parti. Eccessi raggiunti da alcune persone
    > che hanno gettato tutti nel fango.
    > Questo, ripeto, sia fra i manifestanti che
    > fra le forze dell'ordine.

    Certo.

    > Come si può non essere daccordo con questa
    > tua affermazione ?

    Spiegalo a chi appena dici una cosa ti dice "zitto mangiabambini" che il tuo ex governo ha fatto peggioCon la lingua fuori

    > Beh, potersi scambiare in tranquillità le
    > proprie idee, anche quando sono diverse, è
    > l'essenza della democrazia...

    Infatti...
    non+autenticato
  • Quest' uomo è bruciato in partenza. Una volta all'anagrafe davano a ogniuno un cognome. Se quest'uomo all'anagrafe era 'stanca', non poteva diventare iperattivo negli anni dopo.
    La verità è che sono gli italiani del settore IT che non sono stanchi, sono esausti! di una politica che progetta e non realizza e quando lo fa (gallerie, autostrade) lo sarà per interessi personali (Lunardi).
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)