Intel già avanti con Penryn a 45 nm

L'azienda statunitense si prepara al lancio della linea Merom a 65 nm, e già sembra essere in dirittura d'arrivo per la serie a 45 nm

Santa Clara (USA) - Intel, secondo indiscrezioni, sembrerebbe aver risolto i problemi che avevano rallentato gli studi sulla fabbricazione dei processori a 45 nm. Il prossimo Intel Developer Forum vedrà l'affermarsi della linea Merom a 65 nm, ma a quanto pare Penryn, così si chiama il nuovo progetto, sembra essere più avanti rispetto alle previsioni.

Secondo gli esperti, la serie Prescott a 45 nm potrebbe raggiungere i soli 25/30 W di consumo. Merom, già pronto per il lancio e accreditato di 9 W, scenderebbe sotto i 4 W; Yonah dai 5,5 W raggiungerebbe i 2 W. Insomma, la nuovissima soluzione produttiva permetterebbe non solo di abbassare i consumi, ma conseguentemente, diminuendo le temperature di esercizio, di aumentare la frequenza di clock.

D.d.