PC, è venuta l'ora di riciclarli

Negli USA è partita una campagna per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione del riciclaggio dei vecchi computer. Per una volta, l'Europa dà l'esempio

San Jose (USA) - Affinché anche negli Stati Uniti si arrivi ad una maggiore sensibilizzazione dell'opinione pubblica su una questione ormai scottante come quella dello smaltimento dei vecchi computer, altamente inquinanti, la Silicon Valley Toxics Coalition (SVTC) ha lanciato una campagna dal nome "Clean Computer".

L'importanza di una tale campagna è messa in evidenza da uno studio commissionato dalla Environmental Protection Agency a proposito del numero previsto di PC che diverranno obsoleti nel giro di quattro anni: ebbene, i risultati indicano che i PC da "buttare" ammonteranno a ben 315 milioni di unità. Ogni computer contiene una buona quantità di materie plastiche, batterie al mercurio nelle schede madri e diversi grammi di piombo nelle schermature dei monitor.

Una delle prime azioni della SVTC è stata quella di stilare un rapporto che mostrasse quali produttori di PC promuovono il riciclaggio di componenti obsoleti o hanno programmi per la rottamazione dei vecchi computer.
Dall'indagine, effettuata in primo luogo sui siti Web dei vari produttori di PC, è risultato che solo pochi nomi hanno adottato delle forme di riciclaggio o rottamazione dei vecchi PC: fra questi troviamo Apple, IBM, Compaq e HP. Fanalini di coda Acer, AST e Daewoo.

Per una volta a dare l'esempio sembra essere l'Unione europea che, grazie ai progetti verdi varati dal governo tedesco, olandese e svedese, sta considerando la direttiva "'Waste from Electrical and Electronic Equipment".

Il problema principale del riciclaggio sono i costi relativamente elevati, costi che solo pochi big possono permettersi il lusso di sostenere senza farli gravare sugli acquirenti. La SVTC è però convinta che il governo americano debba intervenire con leggi e agevolazioni per le aziende, introducendo magari anche un logo, come quello dell'EPA Energy Star, che contraddistingua un PC "riciclabile" da tutti gli altri.
TAG: