Microsoft ripensa il suo VoIP

Nuova mossa del big di Redmond per infilare funzionalità di telefonia IP nei propri servizi di messaggistica

Redmond - Il mondo VoIP è in costante fermento: è di questi giorni la notizia dell'acquisizione, da parte di Microsoft, di Teleo Inc., azienda californiana che si occupa di software e servizi VoIP.

Teleo, nata due anni or sono, aveva sviluppato l'omonimo progetto grazie al quale dal pc era possibile chiamare telefoni fissi e mobili, nonché altri utenti su computer, attraverso Explorer e Outlook.

E' certo che le intenzioni del big di Redmond sono di avvalersi del know-how del provider per implementare nuovi servizi e aggiungere funzionalità in MSN, che già è stato integrato con la tecnologia VoIP.
L'obiettivo più probabile è quello di andare ad intaccare la leadership di sistemi come Skype, che conta oltre 50 milioni di utenti registrati, superando la concorrenza di Google e Yahoo!.

DB
TAG: