Venezuela: vittime cercate online

Le inondazioni violente che hanno colpito il paese hanno ucciso e dissolto intere famiglie che ora su internet sperano di capire cos'è successo e ritrovarsi

Caracas (Venezuela) - Internet può dimostrarsi utile per alleviare le sofferenze delle migliaia di famiglie venezuelane colpite dalla violenza delle inondazioni che in questi giorni hanno procurato danni ingenti a villaggi e città. Si è ancora agli inizi ma le prime liste di nomi che elencano gli scomparsi o coloro che stanno cercando la propria famiglia iniziano ad apparire su web.

Il problema chiave è che sono ancora moltissimi i dispersi che non hanno ricevuto soccorsi o non sono comunque stati in grado di segnalare dove si trovano e in quali condizioni. Per questo accanto a molti dei nomi in elenco non è specificato il luogo dove queste persone si trovano. La speranza è di riuscire a colmare queste lacune nei prossimi giorni.

I dati ufficiali fino ad oggi raccontano che sono addirittura 30mila coloro che hanno perso la vita nella infernale due giorni che con piogge e inondazioni ha spazzato via le abitazioni di 140mila famiglie. Una situazione gravissima anche per i soccoritori e per le famiglie: basti pensare che sul sito sono solo 30mila i nomi in elenco?
TAG: mondo