Cisco accusata per la censura cinese

Un giornalista statunitense accusa Cisco di aver violato le leggi USA: le tecnologie utilizzate dalla Internet blindata di Pechino sono contrarie ai regolamenti sulle esportazioni verso la Repubblica Popolare

Taipei (Taiwan) - Cisco è al centro delle polemiche nell'ultimo libro di Ethan Gutmann, giornalista di fama e collaboratore dell'edizione asiatica del Wall Street Journal. Rivolgendosi al mondo dell'industria IT, Gutmann avverte: "Fate molta attenzione alla Cina, è un partner commerciale particolarmente pericoloso". Intervistato dal Taipei Times per la presentazione del suo ultimo libro, Losing the New China: A Story of American Commerce, Desire, and Betrayal, Gutmann attacca Cisco, accusata di aver venduto tecnologia proibita alla Repubblica Popolare Cinese.

Secondo l'autore, residente in Cina dal 2001, l'Internet supercontrollata in mano al Partito Comunista è frutto del collaborazionismo di Cisco, che gode di un indice di penetrazione pari all'80% nel promettente mercato cinese dei router. Il sistema attualmente in uso, che tiene sotto stretta osservazione gli oltre 100 milioni di utenti cinesi, sarebbe stato venduto da Cisco come parte integrante di un "pacchetto servizi" destinato alle autorità di Pechino.

Cisco avrebbe costruito un database di stato, aggiornato in tempo reale ed esteso fino ai cellulari d'ultima generazione, che permette alle autorità di censurare arbitrariamente tutte le forme di comunicazione digitale. Gutmann rincara la dose, non risparmiando parole aspre per l'azienda leader nella produzione di infrastrutture di rete: Cisco "ha violato le norme statunitensi in materia di esportazioni verso la Cina".
Infatti le norme americane vietano la vendita alle autorità cinesi di molte delle tecnologie più avanzate: vista l'attuale situazione cinese, caratterizzata da un controllo centralizzato iperinvasivo che si abbatte persino sui motori di ricerca, in molto ritengono che Cisco abbia effettivamente violato queste leggi. Persino il Washington Post, sebbene in sordina, si è scagliato contro Cisco.

"Il mercato cinese è promettente ed offre grandi possibilità", sottolinea Gutmann, "ma non dobbiamo mai perdere di vista la necessità di avere una visione a lungo termine": l'auspicio dell'esperto è che le aziende occidentali usino prudenza prima di accettare i bavagli imposti dalla particolarissima dittatura cinese, definita da Gutmann come "fascismo dalle caratteristiche cinesi".

L'ulteriore preoccupazione espressa dall'autore è che "la tecnologia di controllo sviluppata per il mercato cinese possa presto arrivare all'interno dei nostri confini", seppur adattandosi alle differenti esigenze dell'attuale situazione in Occidente, dove urge l'uso di tecnologie avanzate per la lotta al terrorismo internazionale, alla criminalità organizzata ed alla pirateria.

Tommaso Lombardi
TAG: censura
9 Commenti alla Notizia Cisco accusata per la censura cinese
Ordina
  • se lo fanno gli usa con echelon va bene (e lo fanno non solo con i cattadini usa ma con mezza internet, europa compresa) ma se lo fanno i cinesi no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > se lo fanno gli usa con echelon va bene (e lo
    > fanno non solo con i cattadini usa ma con mezza
    > internet, europa compresa) ma se lo fanno i
    > cinesi no?

    ma echelon non censura mica, si limita ad ascoltare per motivi di sicurezza nazionale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > se lo fanno gli usa con echelon va bene (e lo
    > > fanno non solo con i cattadini usa ma con mezza
    > > internet, europa compresa) ma se lo fanno i
    > > cinesi no?
    >
    > ma echelon non censura mica, si limita ad
    > ascoltare per motivi di sicurezza nazionale.

    veramente e' usato perlopiu' per spionaggio industriale ai danni di altri paesi (e ci sono un paio di processi in piedi per questa storia)
    non+autenticato
  • >Il sistema attualmente in uso, che tiene sotto stretta
    >osservazione gli oltre 100 milioni di utenti cinesi,
    >sarebbe stato venduto da Cisco come parte
    >integrante di un "pacchetto servizi" destinato alle
    >autorità di Pechino.

    Siete pronti ragazzi? Si stanno allenando per noi.
    In attesa che lo spauracchio del terrorismo faccia i suoi effetti, e caliamo le brache in USA e in Europa, affilano le loro orecchie elettroniche in Cina.

    Prima di chiedersi a che punto arriveranno domani, sarebbe da chiedersi come hanno fatto ad arrivare, oggi, fino a questo punto.



  • > Prima di chiedersi a che punto arriveranno
    > domani, sarebbe da chiedersi come hanno fatto ad
    > arrivare, oggi, fino a questo punto.

    La risposta è sempilce: la massa è credulona, ignorante, vigliacca, pigra. Le menti forti e le persone di cultura lo sanno.Non governerà mai la maggioranza, ma sempre e solo una piccola minoranza.Ora bisogna cambiare questa minoranza con una più giusta.La partita è aperta.

    G.B

    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Prima di chiedersi a che punto arriveranno
    > > domani, sarebbe da chiedersi come hanno fatto ad
    > > arrivare, oggi, fino a questo punto.
    >
    > La risposta è sempilce: la massa è credulona,
    > ignorante, vigliacca, pigra.

    E soprattutto debole, molto molto debole.

    > Le menti forti e le
    > persone di cultura lo sanno.

    E sono deboli anch'essi.

    > Non governerà mai la
    > maggioranza, ma sempre e solo una piccola
    > minoranza.Ora bisogna cambiare questa minoranza
    > con una più giusta.

    Che pero' appena eletta si fara' corrompere e diventa' come quella precedente ma con la fiducia dei piu'.
    E se c'e' davvero tra loro uno incorruttibile, gli sparano.

    > La partita è aperta.

    Non sono d'accordo, non lo e' mai stata.
    non+autenticato

  • > E soprattutto debole, molto molto debole.

    Purtroppo vero...


    Le menti forti e le
    persone di cultura lo sanno.
    E sono deboli anch'essi.

    Falso.Può capitare, e capita molto spesso, che chi prende il potere tende a perdere ogni controllo.Ma un movimento ben organizzato e con dei poteri controbilanciati può limitare questa cosa.


    > > Non governerà mai la
    > > maggioranza, ma sempre e solo una piccola
    > > minoranza.Ora bisogna cambiare questa minoranza
    con una più giusta.
    > Che pero' appena eletta si fara' corrompere e
    > diventa' come quella precedente ma con la fiducia
    > dei piu'.
    > E se c'e' davvero tra loro uno incorruttibile,
    > gli sparano.

    Ovviamente non esisterà mai un governo paradisiaco.Ma se tu ragioni in questo modo, qua non cambia più nulla.L'umanità si evolve..in peggio o in meglio tanto vale provare...Se avessero ragionato così durante la seconda guerra mondiale, adesso saremmo sotto il tallone nazista.

    > > La partita è aperta.
    >
    > Non sono d'accordo, non lo e' mai stata.

    Sbagliato.La partita è sempre aperta.Potresti provare tu a creare una nuova dirigenza, o noi tutti insieme.Se ci arrendiamo adesso, consegniamo il mondo al caos.Presto quello sta succedendo a New orleans, accadrà anche da noi.Cosa vuoi fare? Barricarti in casa e aspettare la fine????
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >...Se
    > avessero ragionato così durante la seconda guerra
    > mondiale, adesso saremmo sotto il tallone
    > nazista.

    vero!! meno male che sono arrivati gli americani a salvarci... altrimenti se era per i partigiani (con tutto il rispetto) a quest'ora io averi parlato tedesco... o forse neanche ci sarei stato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Sbagliato.La partita è sempre aperta.Potresti
    > provare tu a creare una nuova dirigenza, o noi
    > tutti insieme.Se ci arrendiamo adesso,
    > consegniamo il mondo al caos.

    ...lo vedo molto anarchico il tuo discorso, ma potrei aver capito male.

    TUTTI e dico TUTTI i governi che hanno governato in qualsiasi epoca si sono corrotti. Tu dici che l' umanità evolve, io invece dico che non è vero.
    L'umanitá ha sempre avuto alti e bassi, ma ha sempre fatto gli stessi errori.
    Cosa ti fa pensare che questa volta sia differente?

    Fai finta di essere tu a governo di una nazione.
    cominci a fare proclami e poi vieni avvicinato da qualche conoscente che ti dice:

    fai quella legge e zitto. Qui ci sono 100 miliardi. Se rifiuti dovrai assistere a molti funerali e poi ti arresteranno perchè creeremo prove contro di te.

    Tu che fa? Il suicida?

    esiste solo un governo al mondo: Denaro.
    Le utopie durano troppo poco purtroppo.

    non+autenticato