AMD svela i chipset per i 64 bit di Hammer

Il chipmaker presenta la famiglia di chipset che accompagnerà il lancio dei suoi primi processori a 64 bit: Hammer

Sunnyvale (USA) - AMD ieri ha rivelato i primi dettagli della famiglia di chipset AMD-8000, la piattaforma hardware che farà da supporto ai suoi futuri processori Hammer a 64 bit.

AMD sostiene che questa serie di chipset, in congiunzione con la propria architettura a 64 bit e la tecnologia HyperTransport, forniranno prestazioni elevate per PC desktop, workstation e server.

"Crediamo che la serie di chipset AMD-8000 rappresenti un grosso passo in avanti nella progettazione di chipset per computer, dando nel contempo alternative al modo in cui saranno costruiti nel futuro", ha proclamato Ed Ellett, vice presidente al marketing del Computation Products Group di AMD. "Per soddisfare l'elevata richiesta di banda passante degli attuali e futuri dispositivi grafici e di I/O, l'architettura dei computer deve necessariamente evolversi dall'infrastruttura esistente. Questi chipset sono progettati per essere compatibili con i componenti hardware di oggi e per consentire una transizione senza strappi verso più avanzate piattaforme ad alte prestazioni".
Questi nuovi chipset, il cui lancio sul mercato è atteso per l'ultimo trimestre dell'anno, integreranno tre chip: AMD-8111 HyperTransport I/O Hub, che è progettato per rimpiazzare il chip Southbridge usato nei chipset per Athlon; AMD-8131 HyperTransport PCI-X Tunnel, che fornirà due "ponti" verso il bus PCI-X; AMD-8151 HyperTransport AGP3.0 Graphics Tunnel, che supporterà le specifiche AGP-8X.

Tutti i chip della serie AMD-8000 offrono supporto alla tecnologia di interconnessione HyperTransport che supporta una banda massima complessiva di 12,8 GB/s.

Ad affiancare questa la famiglia di chipset di AMD arriveranno, verso la fine dell'anno, anche i prodotti già annunciati da Acer, SiS, NVidia e Via.

I primi processori della famiglia Hammer, i ClawHammer, dovrebbero approdare sul mercato durante il secondo trimestre, ma saranno disponibili in grossi volumi soltanto a partire dal quarto trimestre. Queste CPU adotteranno per la prima volta l'architettura x86-64 di AMD in grado di eseguire codice a 16, 32 e 64 bit.

La tecnologia x86-64 dovrebbe essere destinata ad integrarsi senza strappi nell'ambiente di elaborazione a 32 bit preesistente, consentendo agli utenti di continuare a utilizzare le applicazioni a 32 bit e di adottare gradualmente, in base alle proprie necessità, le nuove applicazioni a 64 bit via via che il supporto hardware e software per l'elaborazione a 64-bit verrà reso disponibile.

AMD ha ampliato il set di istruzioni x86 introducendo due caratteristiche principali: un'estensione a 64 bit chiamata Long Mode e registri più capaci.

Long Mode comprende due modalità secondarie: 64 bit mode e la compatibility mode. La prima supporta il nuovo codice a 64 bit grazie all'aggiunta di otto registri estesi per uso generale, con il puntatore delle istruzioni. Inoltre, prevede l'aggiunta di otto registri a virgola mobile a 128 bit.

La Compatibility Mode supporta applicazioni a 16 e a 32 bit anche con un sistema operativo a 64 bit. Supporta anche una modalità x86 pura tradizionale, che consente di preservare la compatibilità binaria con le applicazioni e i sistemi operativi a 16 e a 32 bit esistenti.
TAG: hw
11 Commenti alla Notizia AMD svela i chipset per i 64 bit di Hammer
Ordina

  • ma questo bel processorino verrà sfruttato al 100% su windows xp o sempre meglio multiprocessore??

    non+autenticato
  • "ma saranno disponibili in grossi volumi soltanto a partire dal quarto trimestre"

    IMHO: cioè MAI! Sorride)))
    non+autenticato
  • vuol dire in ottobre novembre e dicembre.
    trimestre vuol dire tre mesi, non l'anno diviso in tre.
    giusto per chiarire.
    PS: sono d'accordo anche io che comunque non rispetteranno i tempi ...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciccio
    > "ma saranno disponibili in grossi volumi
    > soltanto a partire dal quarto trimestre"
    >
    > IMHO: cioè MAI! Sorride)))

    Il quarto trimestre esiste, in un anno...non è come a squola che ce ne sono solo treSorride LOL...
    non+autenticato
  • vediamo anche i prezzi, ma penso saranno 5% meno di intel...
    non+autenticato
  • dai, mi piace troppo sta concorrenza che si è creata, sta facendo nascere buoni frutti..

    ..soprattutto da parte di AMD..


    =)
    non+autenticato
  • Rimane il fatto che AMD non si è ancora guadagnato la "benevolenza" di tutti, dal momento in cui molti utenti dicono: beh, io prendo Intel, è una garanzia.......
    Mah:io sono anni che acquisto AMD e son proprio contento e sicuramente la prossima sarà AMD....poi adesso fa anche pubblicità alla Ferrari Sorride)))

    ciao,Mat
    non+autenticato
  • è per questo che amd è così aggressiva nei prezzi.... e intel risponde......e noi ci guadagnamoOcchiolino

    questo hammer promette bene, sarà un buon successore del mio fido athlonOcchiolinoA bocca aperta

    - Scritto da: Mat
    > Rimane il fatto che AMD non si è ancora
    > guadagnato la "benevolenza" di tutti, dal
    > momento in cui molti utenti dicono: beh, io
    > prendo Intel, è una garanzia.......
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mat
    > Rimane il fatto che AMD non si è ancora
    > guadagnato la "benevolenza" di tutti, dal
    > momento in cui molti utenti dicono: beh, io
    > prendo Intel, è una garanzia.......
    > Mah:io sono anni che acquisto AMD e son
    > proprio contento e sicuramente la prossima
    > sarà AMD....poi adesso fa anche pubblicità
    > alla Ferrari Sorride)))
    >
    > ciao,Mat

    Anche io compro sempre e solo AMD da anni !Sorride Il problema è che Intel punta sui GHz puri, mentre AMD punta sulle vere prestazioni. Solo che gli utonti che comprano un pc adesso, vanno in un negozio e il venditore, che è furbo e vuole vendere Intel perchè ci guadagna di più (forse, oppure è tonto anche lui, dipende dai margini), gli dice "Prenda il P4 che va a 2GHz". Peccato che il P4 2 GHz vada poi più lento in prestazioni reali di un Athlon Xp 1600+..che costa parecchio menoSorride Chiudo: VIVA AMD e FORZA FERRARI !
    non+autenticato
  • > Il problema è che Intel punta sui GHz
    > puri, mentre AMD punta sulle vere
    > prestazioni.

    Beh si, ma è vero solo in parte: l'AMD ha deciso di cambiare politica solo da qualche mese, prima si buttava anche lei sui mhz per fare concorrenza alla Intel, se non gliene fregasse della frequenza di clock probabilmente avremmo, come per la piattaforma macintosh cpu a 800 mhz che volanoSorpresa)
    non+autenticato


  • - Scritto da: slack\b0y
    > > Il problema è che Intel punta sui GHz
    > > puri, mentre AMD punta sulle vere
    > > prestazioni.
    >
    > Beh si, ma è vero solo in parte: l'AMD ha
    > deciso di cambiare politica solo da qualche
    > mese, prima si buttava anche lei sui mhz per
    > fare concorrenza alla Intel, se non gliene
    > fregasse della frequenza di clock
    > probabilmente avremmo, come per la
    > piattaforma macintosh cpu a 800 mhz che
    > volanoSorpresa)

    MahhhchintoshSorride Cmq tieni conto che AMD ha dovuto conquistarsi i clienti in un mercato che in precedenza era praticamente di monopolio Intel...quindi è chiaro che all'inizio devi giocare con le stesse carte del più forte (ma con qualche vantaggio, nel caso di AMD i prezzi bassi). Le prime CPU AMD (i K5) erano delle chiaviche, poi pian piano la AMD si è imposta, e ora è sicuramente stimata (da chi ne capisce qualcosa) come la migliore per rapporto qualità/prezzo. Speriamo che continui cosìSorride Poi se la M$ non facesse sistemi sempre più pachidermici, vedresti come volerebbero queste CPU !Sorride))
    non+autenticato