T-Mobile rende europeo il wi-fi Telecom

Si moltiplicano le opportunità di utilizzo della banda larga wireless per chi si muove in Europa e non solo. Le ultime novità

Roma - L'effetto dichiarato dovrebbe essere quello di andare incontro alle esigenze dei businessmen in continuo movimento in Europa. La motivazione primaria, quella di consolidare la propria posizione e magari conquistare nuove fette di mercato in un settore agguerrito in continua evoluzione. Telecom Italia e T-Mobile International, del Gruppo Deutsche Telecom, hanno firmato un accordo di collaborazione per servizi di roaming internazionale.

La nuova partnership porta ora a 50 il numero dei paesi in cui è possibile utilizzare la connettività Wi-Fi di Telecom Italia: in virtù dell'intesa appena sottoscritta, i clienti Telecom in viaggio in Austria, Gran Bretagna, Germania, Olanda e Repubblica Ceca avranno la possibilità di collegarsi ad internet in banda larga anche in modalità wireless attraverso gli Hot Spot di T-Mobile, senza la necessità di effettuare nuove registrazioni e inserendo username e password come in Italia.

Anche per i clienti T-Mobile, T-Com e T-Online (le tre business unit strategiche di Deutsche Telekom) la possibilità sarà la medesima: potranno accedere al servizio Wi-Fi tramite gli 800 Hot Spot di Telecom Italia con le consuete modalità utilizzate in patria.
La collaborazione tra i due operatori fa seguito alla strategia di "capillarità" già intrapresa da Telecom, che l'ha portata ad accordi in Giappone con NTT DoCoMo e prima ancora negli USA con Boingo Wireless.

DB
1 Commenti alla Notizia T-Mobile rende europeo il wi-fi Telecom
Ordina