Le nuove UtRAM per terminali mobili

Le memorie di nuova generazione di Samsung dispongono di una frequenza di 133 MHz, che permetterà un incremento prestazionale del 170%

Seoul (Corea del Sud) - Samsung ha dichiarato che sarà il primo produttore a commercializzare le nuove memorie UtRAM (uni-transistor random access memory) da 256 Mb, realizzate con fabbricazione a 90 nm.

Secondo i tecnici coreani questo genere di memorie, per terminali mobili, dovrebbe permettere prestazioni velocistiche mai raggiunte in passato. Con una frequenza di 133 MHz l'incremento nel processing dovrebbe tradursi, rispetto agli attuali modelli da 80 MHz, in circa il 170%.

Saranno disponibili alla fine del 2005 sia in versione stand-alone, che integrate in architetture multi-chip, come quelle dei terminali mobili. Secondo gli analisti di Samsung entro il 2008 le UtRAM permetteranno di incrementare la share di mercato del 3%, passando quindi ad un 33% complessivo. Il primo prototipo UtRAM a 90 nm verrà consegnato ai produttori mobili alla fine del mese.
D.d.
TAG: memorie