MontaVista rilancia la sfida a WinCE

Versione 4 per il sistema operativo embedded basato su Linux. La nuova release include per la prima volta un completo supporto al funzionamento real-time, indispensabile per molti apparati industriali

Sunnyvale (USA) - MontaVista Software ieri ha annunciato il rilascio della versione 4.0 di del proprio sistema operativo embedded basato su Linux, MontaVista Linux Professional Edition Pro (LPEP). La nuova release, basata sul kernel 2.6, integra per la prima volta funzionalità real-time che, secondo la società di Sunnyvale, ne fanno "una vera alternativa" alle analoghe piattaforme di Wind River e Microsoft.

MontaVista ha lavorato a lungo per portare nel kernel di Linux il supporto al funzionamento real-time: questa modalità, richiesta soprattutto in ambito industriale, vincola il sistema operativo a reagire agli eventi esterni entro intervalli di tempo molto rigorosi e rispettando tolleranze ben precise. A tal proposito si veda questo articolo.

In MontaVista LPEP esistono tre differenti opzioni real-time dedicate a diversi ambiti applicativi: la più "soft" è un compromesso tra la possibilità di prevedere i tempi di reazione del sistema operativo e il fornire un'interfaccia piuttosto reattiva verso l'utente e le applicazioni.
MontaVista LPEP è particolarmente indirizzato al settore degli apparati professionali e industriali, tuttavia le sue caratteristiche lo rendono adatto anche ai dispositivi consumer. In questo settore MontaVista ha tuttavia un prodotto specifico, chiamato Mobilinux, che si pone come diretto avversario di Windows Mobile, la piattaforma di Microsoft basata su Windows CE.

All'inizio di agosto MontaVista ha stretto un'importante partnership con PalmSource per lo sviluppo di tecnologie software standard da introdurre nel settore dei dispositivi mobili, come PDA e smartphone.
TAG: linux
7 Commenti alla Notizia MontaVista rilancia la sfida a WinCE
Ordina
  • Non e' che domani dovra' cambiare nome per "desiderio" di Microsoft?
  • che sia la scelta migliore linux sui dispositivi mobili? non si potrebbe trovare qualche altra strada, magari qualche altro s.o. a microkernel tipo qnx o zeta riadattato ?
    non+autenticato
  • penso che il vantaggio maggiore sia l'enorme parco di applicazioni. non è che tutte gireranno automaticamente anche su palmare o sul videoregistratore, però il porting è certamente facilitato se "sotto" hai lo stesso S.O.
  • eh, anche a me piace QNX!
    Ma avere più scelta significa avere più libertà!
    Quello che non conosco è se questo sia effettivamente più conveniente (sulle prestazioni è troppo conmplesso parlare ora!).
    Conosco dei gruppi di lavoro che hanno preferito VX-Works (anche se costoso, royalties etc) perchè è più SEGUITO: Hai unproblema? Te lo risolvono (1-2 gg).
    Lunux? Ti attacchi. Non conosco quanto siano bravi, nè ho mai usato questi sistemi abbastanza per potermi definire un esperto e poter scegliere. MA lo stesso dubbio era sorto anche a me.
    Tempo fa dovetti scegliere tra un sistema Linux ed uno esterno (GreenHills ed un S.O. multitasking ... che nn ricordo). Entrambe erano RTOS, e pareva fossero uguali come prestazione (e come costo!). Anche il rivenditore mi consigliò di NON prendere LINUX, mio malgrado. Ricordo che disse parole del tipo "Il SW free è una chimera: non troverà mai nulla che faccia esattamente quello che vuole in questo ambito". E sapevo che aveva ragione.
    Dopo due anni, consultando il sito della casa madre, il 90% aveva intrapreso quella strada, ed i pochi con Linux .. quasi si pentivano.
    Ora sto usando un Tricore Infineon: Stessa storia.
    Può darsi che su grandi volumi il prezzo di royalties incida: mi sto ammazzando per risparmiare 1 euro sull'HW, quindi ... MA il costo dello sviluppo?

    ... Qui i Cinesi non sono ancora arrivati, e gli indiani ... non sviluppano così troppo su sistemi Embedded (per fortuna mia!)
  • Mah non entro troppo nel merito perchè non lavoro nel tuo campo cmq credo che i problemi di assistenza non ci siano con linux, dato che tu non è che ti installi il kernel scaricato da internet e ti arrangi (anche se potresti farlo) questo è un SO completo prodotto e venduto da un'azienda che penso sia ben lieta di fare assistenza al cliente, e in fatto di assistenza, se ci pensi bene, ti potrebbe lasciare a piedi chiunque
  • - Scritto da: pikappa
    > Mah non entro troppo nel merito perchè non lavoro
    > nel tuo campo cmq credo che i problemi di
    > assistenza non ci siano con linux, dato che tu
    > non è che ti installi il kernel scaricato da
    > internet e ti arrangi (anche se potresti farlo)
    > questo è un SO completo prodotto e venduto da
    > un'azienda che penso sia ben lieta di fare
    > assistenza al cliente, e in fatto di assistenza,
    > se ci pensi bene, ti potrebbe lasciare a piedi
    > chiunque

    Infatti e' molto strano che un' azienda che distribuisce Linux si limiti a lasciarlo scaricare... e poi si arrangi il cliente... se e' un' azienda seria (e MOntaVista lo e') e' proprio nell' assistenza, specialmente se personalizzata, che hanno il loro core business....
    Se The Raptus non ha trovato quello che cercava probabilmente a cercato male.... o forse si tratta di molto tempo fa....

  • - Scritto da: Anonimo
    > che sia la scelta migliore linux sui dispositivi
    > mobili? non si potrebbe trovare qualche altra
    > strada, magari qualche altro s.o. a microkernel
    > tipo qnx o zeta riadattato ?

    per soft realtime linux va benone, per hard realtime bisogna distinguere un po i campi di utilizzo; btw linux viene usato da anni per pilotare macchine a controllo numerico (hard realtime)
    non+autenticato