Grafica, S3 torna alla carica dei big

S3 si appresta a rilanciare sul mercato delle schede grafiche desktop con una nuova GPU in grado di reggere alte frequenze di clock e competere con Radeon e GeForce sul mercato mainstream. Punto forte, i consumi ridotti

Roma - Tornata sul mercato delle schede grafiche desktop nel corso del 2003, lo storico produttore S3 Graphics sta faticosamente tentando di riguadagnare spazi di mercato all'ombra dei due giganti ATI e Nvidia. Fino ad oggi, però, l'azienda ha avuto decisamente più fortuna nel settore dei chipset grafici a basso consumo destinati ai notebook e alle appliance domestiche.

La mitica creatrice della GPU Virge, che dal 1999 è una joint venture del ben noto chipmaker taiwanese VIA, non sembra tuttavia intenzionata a fare dietro front. Dopo la famiglia di schede grafiche DeltaChrome e GammaChrome, S3 si appresta a lanciare sul mercato PC Chrome20, una nuova serie di processori grafici PCI Express pensati per competere con le GPU di ATI e Nvidia sulla fascia del mercato mainstream.

Secondo quanto riportato da Hexus.net, che per primo a ha svelato dettagli sui nuovi chip di S3, un prototipo di scheda grafica basata su Chrome20 è già stato testato con successo con oltre 40 giochi di recente produzione, tra cui Half Life2, Far Cry e Halo: a risoluzioni standard, quali 1.024 x 768 e 1.280 x 1.204, Chrome20 riuscirebbe a fornire performance di tutto rispetto, in linea con quelle di GeForce e Radeon di fascia media.
A pari prestazioni, Chrome20 dovrebbe consumare sensibilmente meno dei più blasonati rivali: nella progettazione delle sue nuove GPU desktop, con circuiteria da 90 nanometri, S3 si è infatti avvalsa dell'esperienza maturata nel settore mobile. Il design di riferimento delle schede basate sulla nuova GPU prevede una ventola di raffreddamento di modeste dimensioni, simile a quella che si può oggi trovare sulle schede grafiche meno potenti. Ciò rende il chip di S3 particolarmente adatto per entrare anche in PC small form factor, media center e set-top box.

Attualmente i dettagli tecnici di Chrome20 non sono ancora noti, tuttavia questo chip dovrebbe basarsi su una evoluzione del Chromotion Programmable Video Engine già visto sulle precedenti GPU e supportare frequenze di clock particolarmente elevate. Assicurato poi il supporto agli schermi wide-screen ad alta definizione, all'HDTV e, naturalmente, alle librerie DirectX 9.

S3 conta di iniziare la commercializzazione delle prime schede grafiche basate su Chroma20 in tempo per le prossime festività natalizie.
15 Commenti alla Notizia Grafica, S3 torna alla carica dei big
Ordina
  • S3 ha permesso di far funzionare bene XWindow
    per la prima volta ....
    molti hanno potuto avere una workstation Unix in casa a una frazione di costo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > S3 ha permesso di far funzionare bene XWindow
    > per la prima volta ....
    > molti hanno potuto avere una workstation Unix in
    > casa a una frazione di costo

    Ehm, io non ho ancora fatto il grande passo verso linux per colpa di s3 (vabbè anche per colpa del portafoglio che non mi consente di cambiare schedaImbarazzato). Sono uno sfortunato possessore di un savage 2000. quando è uscita era ai livelli delle nvidia dei tempi, giocavo a quake 3 da dio ma:
    -era è e sarà impossibile vedere i video con linux.
    -sempre in linux non posso giocare manco al pinguino che scia..
    -con win98 tutto ok, passato a win xp non si riusciva a "scrollare" una pagina decentemente...ho dovuto cercare dei driver tarocchi di un russo che fanno il loro onesto lavoro ma ogni tanto mi freezano il pc...
    mai più una scheda di questo genere per risparmiare 20 euro...
  • Se fai retrogaming (anche solo nel senso che devi ancora finire di giocare i migliori titoli fino al 2002-2003 e non ti pesa rimandare le ultime novità, a tutto vantaggio del portafoglio) e ritieni accettabile spendere pochi euro per una soluzione provvisoria (ma cosa c'è di definitivo nell'informatica) in attesa che schede molto più potenti dell'attuale generazione scendano a prezzi umani (azzarderei un paio d'anni), puoi cercare una scheda con Radeon9200 o 9250, mi raccomando, rigorosamente con bus a 128 bit, dà prestazioni accettabili su titoli ben programmati non recentissimi, ma neanche vecchi (appena qualche scatto a 1024x768 nelle scene più complesse di Morrowind e non escludo che la situazione migliori con driver aggiornati e altre piccole migliorie) e, finché non sapremo di più su questa nuova S3 e non saranno disponibili i driver, è attualmente la più veloce scheda di cui siano disponibili driver per linux totalmente open source.
    Tra l'altro costituisce la scheda base dei Mac, sui quali dicono abbia prestazioni migliori che su Win.
    non+autenticato
  • ...rilasciano almeno alcune specifiche del loro hardware in modo che sia possibile sviluppare un driver 3D open source allora saranno il mio prossimo acquisto in caso di cambio hardware...

  • - Scritto da: awerellwv
    > ...rilasciano almeno alcune specifiche del loro
    > hardware in modo che sia possibile sviluppare un
    > driver 3D open source allora saranno il mio
    > prossimo acquisto in caso di cambio hardware...

    Guarda che l'hanno già fatto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: awerellwv
    > > ...rilasciano almeno alcune specifiche del loro
    > > hardware in modo che sia possibile sviluppare un
    > > driver 3D open source allora saranno il mio
    > > prossimo acquisto in caso di cambio hardware...
    >
    > Guarda che l'hanno già fatto.
    Già, S3 è di VIA e VIA in materia è decisamente il buon esempio.
    non+autenticato
  • Non mi pare, il rilascio dei driver riguarda solo il 2DTriste
    Temo che per il 3D ci sia inoltre il problema brevetti software, la vera piaga dell'informatica, pe cui anche la geometria, implementata in un programma, risulta in possesso di qualche grande big, o qualche litigation company.
    Speriamo nel progetto di scheda grafica totalmente Open:
    http://kerneltrap.org/node/4622
    non+autenticato
  • Ma mitica dove ?
    Andava bene solo per pc da ufficio.
    Mi ricordo ancora che i detrattori di s3 la chiamavano decelleratore grafico !
    :D
    non+autenticato
  • Appunto ... ce ne saranno ancora milioni in funzione, lì che fanno il loro dovere, senza eccessiva produzione di calore, ne' consumi.

    Saluti,
    Piwi
    non+autenticato
  • Nel 2D ha sempre funzionato bene senza costare un patrimonio come le Matrox, nel 3D lasciamo perdere manco fifa 98 facevano andareDeluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Nel 2D ha sempre funzionato bene senza costare un
    > patrimonio come le Matrox, nel 3D lasciamo
    > perdere manco fifa 98 facevano andareDeluso

    Con una Virge DX con 2 MB di memoria ho giocato tranquillamente con tutti i FIFA dal 96 al 99
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Nel 2D ha sempre funzionato bene senza costare
    > un
    > > patrimonio come le Matrox, nel 3D lasciamo
    > > perdere manco fifa 98 facevano andareDeluso
    >
    > Con una Virge DX con 2 MB di memoria ho giocato
    > tranquillamente con tutti i FIFA dal 96 al 99
    A suo tempo le Rage II avrebbero potuto essere il top, peccato che ATI, appena realizzata la successiva Rage si rimangiò la promessa dei driver OpenGL non solo per WinNT, ma anche per Win9x, abbandonando gli utenti Rage II (me la sono legata al dito per 8 anni prima di prendere un altro prodotto ATI). Allora OpenGL era anni luce avanti a DirectX, Quake II e tanti altri giochi al top davano il meglio di sé solo con OpenGL, avrebbe fatto una bella differenza.
    non+autenticato
  • Basta coi fornetti, per i modelli al top di gamma può essere comprensibile, ma le schede di fascia media non devono scaldare come altoforni e far rumore come aerei al decollo, possibile che chi vuole un po' di silenzio debba essere confinato alla fascia bassa?
    Speriamo che S3 abbia successo e ATI e NVidia siano costrette a darsi una regolata riguardo ai consumi.
    non+autenticato
  • Il problema non riguarda solo i produttori di schede ma anche chi programma i giochi. Sinceramente di fronte a certa roba programmata male mi domando che senso abbia progettare delle tecnologie sempre più avanzate. Tiriamo su un'accozzaglia di transistor e facciamola finita a questo punto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il problema non riguarda solo i produttori di
    > schede ma anche chi programma i giochi.
    > Sinceramente di fronte a certa roba programmata
    > male mi domando che senso abbia progettare delle
    > tecnologie sempre più avanzate. Tiriamo su
    > un'accozzaglia di transistor e facciamola finita
    > a questo punto
    Verissimo, col Radeon9250 alcuni giochi ben fatti e sicuramente non vecchi li riesco a giocare con tutti gli effetti abilitati, Morrowind per esempio ha alcuni scatti solo in scene molto complesse (e rare), addirittura Gothic I a 1024x768 con massima profondità di campo visivo con la vecchia GeFo II MX mi dava solo occasionali rallentamenti.
    Anche i driver più o meno maturi fanno la loro parte, anni fa il passaggio da DirectX3 a DX5 mi ha reso giocabile Interstate '76 senza alcun upgrade HW (e pensare che lo avevo per caso, avevo giocato il demo con DX3, ingiocabile, e deciso di non prenderlo, ma lo avevo avuto in bundle con altri giochi Activision).
    non+autenticato