Intercettazioni calmierate per legge?

E? quanto spera il Governo che, pur avendo rinunciato al decreto optando per un disegno di legge, dichiara di puntare a maggiori garanzie per i cittadini

Roma - Il Ministro della Giustizia Roberto Castelli ha annunciato l'approvazione, da parte del Governo, di un disegno di legge in materia di intercettazioni. "Avremmo preferito fare un decreto legge - ha dichiarato alle agenzie il premier Silvio Berlusconi - ma il Quirinale, con cui sempre ci consultiamo prima di un decreto, ci ha indicato la via del disegno di legge e ci siamo attenuti a questo suggerimento". Berlusconi ha aggiunto: "Siamo riusciti ad evitare che gli italiani quando sono al telefono pensino di essere intercettati".

"Non si possono intercettare persone non indagate", avrebbe precisato il Ministro Castelli, aggiungendo "nel caso in cui ci dovesse essere una intercettazione indiretta di una persona non indagata, questa persona dovrà essere informata dal magistrato dell'avvenuta intercettazione".

Queste dunque le linee guida del disegno di legge che dovrà ora seguire un iter parlamentare che non si annuncia facile. Come si ricorderà, nel corso di questa estate l'argomento intercettazioni ha suscitato polemiche infinite. In seguito alla pubblicazione sui giornali di conversazioni private che hanno posto sotto le luci della ribalta le vicende della Banca Antonveneta, mettendo alla gogna il Governatore della Banca d'Italia e insinuando dubbi sull'operato di altri personaggi, sono iniziati gli accertamenti da parte del Garante della Privacy, mentre gli italiani, dai risultati di una ricerca Eurispes, hanno scoperto di essere tra le popolazioni più ascoltate: 30 milioni di intercettazioni negli ultimi dieci anni.
Dati che hanno avuto conferma nei rilevamenti del Ministero della Giustizia, che parla di 100mila intercettazioni in un anno. Considerando che le stime del Ministero indicano che una campagna di intercettazione può avere una durata di 45 giorni e che un soggetto intercettato può arrivare ad avere circa cinquanta diversi interlocutori, e che le conversazioni intercorrenti tra tutti questi soggetti arrivano alle orecchie degli intercettatori, si arriva ad una cifra di 1.500.000 persone ascoltate direttamente o indirettamente.

DB
TAG: 
46 Commenti alla Notizia Intercettazioni calmierate per legge?
Ordina
  • si intercetta perche qualcuno dica qualcosa che in presenza d'altri non direbbe che senso ha ora??
    tanto vale a chiederlo di persona...
    stiamo sprofondando sempre piu nella m....
    mi vergogno di essere italiano.
    non+autenticato
  • solo pochi giorni fa si fa un decreto "antiterrorismo" che in pratica scheda tutte le comunicazioni telefoniche e internet, e adesso un altro che di fatto annulla l'utilizzo delle intercettazioni (se è vera la faccenda che occorre avvertire l'interlocutore dell'intercettato)

    ah, si, le schedature erano per i "poveracci" che utilizzano gli internet point, le intercettazioni invece sono per gli squali che comprano e vendono banche....

  • - Scritto da: ishitawa
    > solo pochi giorni fa si fa un decreto
    > "antiterrorismo" che in pratica scheda tutte le
    > comunicazioni telefoniche e internet, e adesso un
    > altro che di fatto annulla l'utilizzo delle
    > intercettazioni (se è vera la faccenda che
    > occorre avvertire l'interlocutore
    > dell'intercettato)
    >
    > ah, si, le schedature erano per i "poveracci" che
    > utilizzano gli internet point, le intercettazioni
    > invece sono per gli squali che comprano e
    > vendono banche....

    Stavo proprio per scrivere un post dal medesimo contenuto... parole sacrosante, finchè ad essere "controllati" sono i cittadini comuni, ben venga! Poi ci vanno di mezzo quelli che contano ed ecco che, con la scusa di tutelare i cittadini, si parano il culo per loro! Mi fanno schifo, tutti quanti, senza distinzione politica!
    non+autenticato
  • ....sarebbe troppo bello, si potrebbero scoprire tutti lgi intrallazzi e i vari magna magna dei potenti.
    Per me tutte le comunicazioni di affari e lavoro effettuate da personaggi di pubblico interesse dovrebbe essere pubbliche è accessibili!
    ..come mai a noi dicono: se non avete niente da nascondere che paura avete, ma per loro è tutta un'altra storia????
    bah
    non+autenticato

  • - Scritto da: ishitawa
    > solo pochi giorni fa si fa un decreto
    > "antiterrorismo" che in pratica scheda tutte le
    > comunicazioni telefoniche e internet, e adesso un
    > altro che di fatto annulla l'utilizzo delle
    > intercettazioni (se è vera la faccenda che
    > occorre avvertire l'interlocutore
    > dell'intercettato)
    >
    > ah, si, le schedature erano per i "poveracci" che
    > utilizzano gli internet point, le intercettazioni
    > invece sono per gli squali che comprano e
    > vendono banche....

    Sai il nano ex-pelato ha paura di esdsere intercettato mentre parla gon gli "amici"
    non+autenticato
  • "Siamo riusciti ad evitare che gli italiani quando sono al telefono pensino di essere intercettati".

    non devono pensarlo.
    devono solo essere convinti del contario;

    cosa che non significa nulla.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Siamo riusciti ad evitare che gli italiani
    > quando sono al telefono pensino di essere
    > intercettati".
    >
    > non devono pensarlo.
    > devono solo essere convinti del contario;
    >
    > cosa che non significa nulla.

    E' solo riuscito a convicermi che lui non lo intercetterà mai nessuno.... viva la (SUA) libertà
    non+autenticato
  • la csa delle sua sacrosante libertà!
    San silvio da arcore continuerà a fare miracoli, si modifcando le nostre leggi a suo favore, fancedo in modo che mediaset sia l'azienda italiana con il maggiore profitto, facendo in modo che il presindente del milan sia il presidente della lega calcio, facendo in modo che la rai sia controllata da suoi uomini che non fanno altro che i porci comodi di mediaset e impedendo le intercettazioni di facoltosi personaggi solo perchè coinvolti in loschi affari di pubblico interesse....evivva!!!!!!
    E voi giornalisti tutti dietro le sbarre, ecco come si fanno i miracoli, nessuno scriverà più quello che LUI, il santo, non vuole.
    sono proprio felice! grazie per tutti questi miracoli!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > la csa delle sua sacrosante libertà!
    > San silvio da arcore continuerà a fare miracoli,
    > si modifcando le nostre leggi a suo favore,
    > fancedo in modo che mediaset sia l'azienda
    > italiana con il maggiore profitto, facendo in
    > modo che il presindente del milan sia il
    > presidente della lega calcio, facendo in modo che
    > la rai sia controllata da suoi uomini che non
    > fanno altro che i porci comodi di mediaset e
    > impedendo le intercettazioni di facoltosi
    > personaggi solo perchè coinvolti in loschi affari
    > di pubblico interesse....evivva!!!!!!
    > E voi giornalisti tutti dietro le sbarre, ecco
    > come si fanno i miracoli, nessuno scriverà più
    > quello che LUI, il santo, non vuole.
    > sono proprio felice! grazie per tutti questi
    > miracoli!
    >

    Tranquillo, si mormora in giro che sino ad oggi abbia utilizzato il software "I have a dream", una demo a tempo (scade nella primavera del 2006).
    1085
  • - Scritto da: jojob
    > Tranquillo, si mormora in giro che sino ad oggi
    > abbia utilizzato il software "I have a dream",
    > una demo a tempo (scade nella primavera del
    > 2006).

    Naaa quella che usa e' la versione craccata, il demo di "i have a dream 1.0", l'aveva usato gia' nel '96Ficoso
  • questo è il problema...forse non l'avete capito...cambiano i governi ma è la magistratura che comanda questo fott*** paese....e non parlo dei processi all'Anna Maria Franzoni di turno...parlo dei processi politici!! ma l'avete vista la Bocassini (lasciate stare il processo, non è quello il punto)....secondo voi quello è era un processo imparziale???? Quella comunista sfegatata (il colore dei capelli non è certo casuale per sua stessa confessione)....e guardate che strano....i 2 giudici che avrebbero voluto mettere al palo il nano pelato, accusati di reato e magia.....assolti dal Csm....è la magistratura il vero marcio di questo paese.....altro che nano d'alema prodi o bertinotti.....i giudici decidono cosa fare, chi intercettare, chi va in galera e chi no!!! e si sa che la magistratura ha delle strane tendenze al rosso!! Questa è la democrazia? sarei più felice di andare a votare i membri del csm piuttosto che quei porci dei politici....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >e guardate
    > che strano....i 2 giudici che avrebbero voluto
    > mettere al palo il nano pelato, accusati di reato
    > e magia.....assolti dal Csm
    e tu guarda che strano... il nano pelato e/o i suoi amichetti sono indagati di qualcosa e magia... salta fuori una leggina per far saltare tutto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >e guardate
    > > che strano....i 2 giudici che avrebbero voluto
    > > mettere al palo il nano pelato, accusati di
    > reato
    > > e magia.....assolti dal Csm
    > e tu guarda che strano... il nano pelato e/o i
    > suoi amichetti sono indagati di qualcosa e
    > magia... salta fuori una leggina per far saltare
    > tutto

    si chiama pararsi il culo...
    e sono in parte d'accordo..la magistratura italiana si sente intoccabile, una casta...
  • > e sono in parte d'accordo..la magistratura
    > italiana si sente intoccabile, una casta...

    In parte è vero. Strano però che ci si accorga del problema solo quando i "notabili" finiscono in tribunale con prove tali da costringerli a modificare le leggi per non finire in galera.
    non+autenticato
  • hai più paura del nano pelato che fra meno di un anno è a spasso, piuttosto che dei magistrati?? prova a pensare se la maggioranza dei magistrati (che dovrebbero essere apolitici, almeno nelle loro funzioni) fosse di orientamento destroide??....se c'è proprio un organo che dovrebbe essere al di là di queste cose è proprio la magistratura..cosa che sotto agli occhi di tutti non è...ma a voi di sinistra fa comodo quindi non parliamone!
    non+autenticato
  • > la magistratura..cosa che sotto agli occhi di
    > tutti non è...ma a voi di sinistra fa comodo
    > quindi non parliamone!

    Magistratura di sinistra? Come quella quella che quest'anno ha assolto tutti per la strage fascista di piazza fontana?

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/0...
  • AHAHHAHA
    se mi metto a postare i link di tendenze sinistroidi non finisco più....ti devo ricordare i terroristi rilasciati come "Guerriglieri"....chiamiamoli eroi e diamogli pure la pensione....
    non+autenticato

  • > ma l'avete
    > vista la Bocassini (lasciate stare il processo,
    > non è quello il punto)....secondo voi quello è
    > era un processo imparziale????

    Io la approvo al 100%.
    Anzi certi magistrati sono, per me, figure eroiche. Una sorta di Davide contro Golia che perseguono la giustizia anche mettendo a rischio la propria carriera.
    I presunti illeciti della Bocassini sono dovuti al particolare contesto di una battaglia legale con un imputato che:
    - puo' scriversi le leggi su misura (depenalizzazione del falso in bilancio, legge Salva-Previti, condoni edilizi vari....ecc)
    - puo' riformare l'intera magistratura (separando le carriere, imbrigliando il CSM al volere del SUO governo .... ecc)
    - puo' comandare qualsiasi azione al Ministro della Giustizia (e sappiamo che Castelli non gli nega nulla perche' in cambio la Lega ha avuto la riforma costituzionale, quella che spacca l'Italia)

    E questi caro mio sono fatti non un conato di insulti come quelli che hai postato tu.

    non+autenticato
  • Certo...il fatto che Berlusconi e la Bocassini sono stati assolti.....questo è un fatto quindi sono innocenti entrambi...ma tu vedi la pagliuzza nell'occhio degli altri ma non la trave nel tuo?? La cara Bocassini ha agito non per eroismo, mettendo a repentaglio la carriera, ma sapendo di agire impunita al di sopra delle leggi, dato che le leggi le può pure fare il nano, ma sono loro, i cari magistrati, che poi le applicano!! Punto a capo, cosa hai da dire ora?? solo che tu hai ragione e io ho torto....ma mentre io sono consapevole che il berlusca dolente o nolente qualcosa ha combinato....tu non ci provi nemmeno un secondo a mettere in discussione che forse il caro Colombo e la cara Bocassini abbiano agito più per un credo politico.....ma vabbè...è inutile...è come dici tu!! io che vuoi che ne capisca...non sono di sinistra!
    non+autenticato
  • ...speriamo veramente che l'italia venga spezzata....lasciateci nel nostro brodo a noi del nord Italia, visto che rubiamo le risorse etc.etc....stareste meglio anche voi no?
    non+autenticato
  • > ragione e io ho torto....ma mentre io sono
    > consapevole che il berlusca dolente o nolente
    > qualcosa ha combinato....tu non ci provi nemmeno

    Eh si, ne ha combinate proprio delle belle e speriamo che il suo enorme sacrificio cessi il prima possibile che tutta l'italia del nano ne ha le palle piene...
  • ... che l'autorizzazione ad intercettare una persona sia "documentatata": cioè il magistrato autorizza la polizia / l'organo indagante ad eseguire intercettazioni se c'è un reale motivo per sospettare l'intercettato (un po' come succede in USA).
    Se in fase di intercettazione per un DETERMINATO reato si scopre che altri sogetti sono fraudolenti (esempio: evadono le tasse) NON si possono indagare.

    L'avviso del magistrato? NO.
    Sarà LUI il garante della mia "privacy" (termine improrpio in questo caso) e la legge che impedirà a questa prova di incriminarmi e/o di raccogliere altre prove su di me.
    A processo concluso il magistrato mi avviserà di dati sensibili presenti nei SUOI archivi e li distruggerà.
    Se lo fa prima ... CIPPIRIMERLO! chiaro che io avviso TIZIO che lo stanno intercettando, e l'indagine va a PUTTANE!

    In un Italia dove le leggi si fanno "di propio pugno", dove la maggioranza di deputati (TROPPI) sono avvocati, ci vuole molto a guardare fuori dai nostri confini per vedere come si fa e SALVAGUARDARE IL CITTADINO E LA SUA VITA PRIVATA?

    Questa è come al solito la solita legge fatta per i soliti noti. Io sono stato molto disgustato da tutta la recente faccenda soprattuttodall'uso che ne ha fatto al stampa e sulle intercettazioni della vita privata dei "novelli sposi".
    Certo no mi va di sapere che la mia (ex) moglie possa sentire le mie conversazioni solo perchè qualcuno può farlo: commette un reato anche solo leggendomi gli SMS!

    Dov'era questa gente quando con una semplice radio si sentivano tutti i TACS?

    Dove sono le riforme che "accelerano" i processi, dove con 3 gradi di giudizio si arriva a 15 anni per una semplice causa civile???

    Siama il paese delle 1000 leggi, abbiamo bisogno di nuovi ordinamenti per settori che, per proteggere i soliti noti si regolano ancora con dei REGI DECRETI (vedi p.es. rai.report.it ed il "caso" del fallimento delle compagnie edili). Ma abbiamo bisogno della legge contro la pirateria e che ti confisca la moto per la mancanza del casco (vero castelli ed urbani?) ???

    Se questo è uno stato di diritto, io non me ne sono accorto!

    MODIFICA:
    Ma non stanno pensando di intercettare di tutto e di più sulla rete/sms/mail etc?
    come "sposano" questa filosofia???
    FOrse perchè i loro porci comodacci li fanno comunque fuori dalla rete, mentre noi poveri idioti popolo bue no?

    ==================================
    Modificato dall'autore il 12/09/2005 8.54.53


    ==================================
    Modificato dall'autore il 12/09/2005 8.55.12

  • - Scritto da: The Raptus
    > ... che l'autorizzazione ad intercettare una
    > persona sia "documentatata": cioè il magistrato
    > autorizza la polizia / l'organo indagante ad
    > eseguire intercettazioni se c'è un reale motivo
    > per sospettare l'intercettato (un po' come
    > succede in USA).
    > Se in fase di intercettazione per un DETERMINATO
    > reato si scopre che altri sogetti sono
    > fraudolenti (esempio: evadono le tasse) NON si
    > possono indagare.

    Come no!
    L'obbligatorietà dell'azione penale dove la metti???

    Non scherziamo, se un magistrato sente per sbaglio chè è stato commesso un illecito *penale* DEVE indagare.

    >
    > L'avviso del magistrato? NO.
    > Sarà LUI il garante della mia "privacy" (termine
    > improrpio in questo caso) e la legge che impedirà
    > a questa prova di incriminarmi e/o di raccogliere
    > altre prove su di me.
    > A processo concluso il magistrato mi avviserà di
    > dati sensibili presenti nei SUOI archivi e li
    > distruggerà.
    > Se lo fa prima ... CIPPIRIMERLO! chiaro che io
    > avviso TIZIO che lo stanno intercettando, e
    > l'indagine va a PUTTANE!

    Ma questo è ovviamente lo scopo della legge
    Per il resto sono d'accordo
    non+autenticato
  • > ... che l'autorizzazione ad intercettare una
    > persona sia "documentatata": cioè il magistrato
    > autorizza la polizia / l'organo indagante ad

    E difatti è così. Per far partire una intercettazione ci vuole l'autorizzazione di un magistrato.

    > Se in fase di intercettazione per un DETERMINATO
    > reato si scopre che altri sogetti sono
    > fraudolenti (esempio: evadono le tasse) NON si
    > possono indagare.

    L'intercettazione serve anche per indagare, non solo per raccogliere prove. Se intercetto un terrorista, un usuraio o un pedofilo mi interessa sapere con chi è in contatto, e se sono complici nello stesso reato. Poi ci sono reati per il quale è obbligatorio procedere di ufficio nel caso che il magistrato ne venga a conoscenza.

    > ne ha fatto al stampa e sulle intercettazioni
    > della vita privata dei "novelli sposi".

    Sarebbe opportuno che i giornalisti avessere un po' più di etica e sapessero distinguere dalle notizie (Fazio che spiana la strada a Fiorani) e le non-notizie (le altre idiozie che fregano solo ai lettori di Novella2000).

    > Dove sono le riforme che "accelerano" i processi,
    > dove con 3 gradi di giudizio si arriva a 15 anni
    > per una semplice causa civile???

    Cosa???? Mica vorrai che un processo sia breve? Come fai a scamparla con la prescrizione, sennò? Se hai soldi a palate anche se sei colpevole ti basta riuscire ad allungare il processo finché il reato non viene prescritto. Basterebbe una legge che impedisse la prescrizione a processo avviato e vedresti che come per magia arriverebbe tutto il resto.

    > che ti confisca la moto per la mancanza del casco
    > (vero castelli ed urbani?) ???

    Io per la mancanza del casco farei di peggio: perdita dell'assistenza sanitaria gratuita.

    > Se questo è uno stato di diritto, io non me ne
    > sono accorto!

    No, è uno stato di "dritti".

    > FOrse perchè i loro porci comodacci li fanno
    > comunque fuori dalla rete, mentre noi poveri
    > idioti popolo bue no?

    L'email non la sanno usare, che ci vuoi, fare, devono chiedere alla segretaria.... mentre a fare un numero di telefono ci arrivano...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)