SGI, server midrange con Linux

L'azienda propone in una fascia di mercato per lei inusuale, quella dei server sotto i 10.000 dollari, una nuova famiglia di sistemi rack-mounted basati su Linux

Milano - Silicon Graphics, specializzata in sistemi per l'high-performance computing, propone nella fascia media del mercato nuovi server rack-mounted e sistemi storage "dal prezzo più basso di sempre".

Con un costo inferiore a 7.700 euro il server Altix 330 rende disponibili le prestazioni tipiche di questa famiglia di server Linux in uno chassis compatto ad alta densità 1U (1,75 pollici, circa 5 centimetri). Lo storage array InfiniteStorage S330 ha anch'esso un prezzo competitivo che parte da 12.200 euro: questo significa prestazioni e funzionalità di alto livello a meno della metà del prezzo delle precedenti soluzioni storage di SGI.

"Questi nuovi prezzi permetteranno agli utenti di fare affidamento sui modelli Altix 330 e S330 per una vastissima gamma di applicazioni e forniranno ai Solution Provider maggiori opportunità di vendita delle tecnologie SGI", ha affermato SGI.
Altix 330 adotta l'architettura a memoria condivisa NUMAflex, l'interconnessione NUMAlink (6,4 GB al secondo bi-direzionale) e un'elevata capacità di gestione dei dati, cioè le stesse caratteristiche dei sistemi Altix, il cuore dei supercomputer SGI. Con una forma ultracompatta e un'altezza di circa 5 centimetri, Altix 330 occupa uno slot 1U su un rack, permettendo agli utenti di impilare fino a 17 e 39 server rispettivamente in un rack 17U e 39U standard.

I sistemi Altix 330 possono essere equipaggiati con uno o due processori Itanium 2 con frequenze da 1,3 GHz a 1,6 GHz, con cache su chip che varia dai 3 ai 6 MB e memoria di sistema fino a 16 GB. Altix 330 ha una scalabilità fino a 16 processori con NUMAlink e fino a 128 GB di memoria.

Altix 330 supporta le stesse applicazioni di tutti i sistemi Altix e può essere ordinato con i sistemi operativi SUSE Linux Enterprise Server di Novell e Red Hat Enterprise Linux.

Il nuovo disk array InfiniteStorage S330 offre una soluzione storage di classe enterprise progettata per sostenere un data transfer rate fino a 485 MB/s per applicazioni bandwidth-intensive come ad esempio il video streaming o l'elaborazione sismica; fornisce inoltre una prestazione input/output adatta ad applicazioni transazionali come i database e OLTP (online transactions processing). S330 permette agli utenti di immagazzinare e gestire da 2,8 TB a più di 16 TB di dati in configurazioni DAS (direct-attached storage), NAS (network-attached storage) o SAN (storage area network).
TAG: linux