ABIT Fatal1ty AN8-SLI

ABIT continua ad ampliare la serie Fatal1ty, dedicata ai giocatori più estremi, grazie a questo modello dotato di nForce 4 SLI.

ABIT Fatal1ty AN8-SLIABIT è sempre stato uno dei marchi storici per gli appassionati di PC. Da sempre infatti questo produttore si è impegnato per spingere i limiti ed ottenere prodotti differenti dalla concorrenza. Ricordiamo la storica IC7-MAX3, acclamata come la migliore scheda madre dotata di chipset i875p per Pentium 4, oppure la NF7-S con nForce2, forse la scheda Socket A più discussa.

Il marchio Fatal1ty è nato grazie all'accordo tra ABIT e un gamer piuttosto famoso negli ultimi tempi, il cui nickname è appunto Fatal1ty. Jonathan, vero nome del gamer, è stato il vincitore del torneo di Doom III tenutosi presso il QuakeCon 2004. Questa nuova serie di prodotti ABIT è dunque mirata ai giocatori più estremi, dotata di ogni accessorio atto a migliorare l'esperienza di gioco.

Ovviamente questa serie di migliorie rende i prodotti della serie Fatal1ty appetibili anche agli appassionati di overclock, basta soltanto sapere che su questa scheda è presente un dissipatore attivo (dotato cioè di ventole) per le memorie RAM.
ABIT Fatal1ty AN8-SLILa scheda, basata sul chipset Nvidia nForce 4 SLI, è stata prodotta per un target di utenti particolarmente esigenti. Lo SLI fornisce la possibilità di connettere due schede video nVIDIA abilitate a questa tecnologia, per prestazioni superiori a quelle raggiungibili con una singola scheda. Al tempo stesso, la presenza delle ventole di raffreddamento OTES per i componenti della scheda e per le memorie, denota anche la predisposizione di questa mainboard per l'overclock.

Il BIOS conferma quanto detto sopra. Ancora una volta ABIT fornisce un BIOS quanto mai ricco di opzioni, con frequenze FSB fino a 410 MHz, voltaggi RAM fino a 3,4 volt e regolazione della velocità delle ventole in modo dinamico.

Nella confezione è presente: Guru Panel, ABIT AudioMAX Card, connettore SLI, Switch SLI, 4 cavi SATA, 1 cavo ATA 100 IDE, 1 cavo FDD, 1 mascherina di I/O, 1 CD, 1 dischetto di utility SATA, manuale di utilizzo multilingue, manuale di installazione rapida multilingue, etichetta per settaggio jumper

Test e conclusioni
T-Break presenta un notevole reportage fotografico della scheda, oltre ad una recensione approfondita. La scheda è stata paragonata ad un altro "peso massimo" della categoria SLI, la DFI nForce4 SLI. Le differenze evidenziate dai test variano dall'1 al 4% circa a favore di una o dell'altra scheda, per cui non si può certo dire che i risultati abbiano evidenziato una particolare superiorità.

La scheda viene premiata dall'autore con un Editor Choice, grazie al bundle offerto, completato dal pannello proprietario ABIT con LCD, prese cuffia, USB e Firewire frontali, per non parlare del bottone di emergenza per effettuare il reset CMOS senza dover aprire il case.

Anche HardOCP ha effettuato una recensione della AN8-SLI, e i test sono allineati con quelli effettuati da T-Break. Differenti però le conclusioni, in quanto, sebbene le prestazioni siano al top e i risultati in overclock siano degni di una scheda madre di fascia alta, i test di stabilità effettuati da uno dei due redattori hanno prodotto dei crash dopo 15 ore. Il redattore dice chiaramente che qualsiasi scheda che supera le 10 ore in questo test, quasi una tortura per l'hardware, è sicuramente una motherboard che si può definire "stabile", ma allo stesso modo continua dicendo che precedenti schede madri ABIT avevano raggiunto le 56 ore consecutive di torture-test.

Entrambi i siti concordano nel ritenere la ABIT Fatal1ty AN8-SLI una delle migliori schede madri con chipset nForce4 SLI attualmente in commercio, e la consigliano tranquillamente a chi voglia creare una configurazione SLI che dia... particolarmente nell'occhio.

È attiva una discussione sulle motherboard ABIT Fatal1ty nForce4 al seguente link

Giovanni Fedele