Vodafone spinge sul wireless veloce

In Giappone la divisione dell'operatore mobile conferma l'avvio delle prime reti da 14 Mbps

Tokyo - La filiazione nipponica di Vodafone, dopo ingenti investimenti sull'infrastruttura della propria rete mobile, ha annunciato di aver messo a punto un nuovo servizio dati "super-veloce".

L'annuncio fa seguito ai test effettuati nel 2004 su servizi HSDPA (high-speed downlink packet access), come ha spiegato John Thompson, responsabile tecnologico della Vodafone K.K. durante il Reuters Asia Technology and Telecoms Summit.

"Stiamo preparando ora le nostre reti a Tokyo" ha riferito. "Le prove stanno andando bene". Si tratta di nuove tecnologie sviluppate per le reti WCDMA, lo standard più diffuso al mondo per la telefonia mobile di terza generazione (3G), che consentirebbero data transfer con velocità che possono raggiungere 14 Mbps, un risultato idoneo a servizi di download musicali, streaming video e altri impieghi multimediali.
Tecnologia che sarebbe molto apprezzata anche nel nostro continente, assetato di velocità, "wired" o "wireless" che sia.

DB
1 Commenti alla Notizia Vodafone spinge sul wireless veloce
Ordina