A Roma partito il biglietto via SMS

Se ne parlava da lungo tempo: finalmente ci si può registrare sul sito dell'azienda dei trasporti e dimenticare il ticket cartaceo. Bisogna però avere un cellulare ed essere disposti a spendere di più

Roma - La figura del controllore che sale sul mezzo pubblico e chiede il biglietto ai passeggeri presto potrebbe sparire: di certo cambierà proprio in queste ore. Dopo una sperimentazione durata due anni, che ha coinvolto un campione di 200 persone, è infatti partito a Roma il sistema Telepay per l'acquisto via SMS di biglietti per i mezzi pubblici.

Nato della collaborazione tra Vodafone e l'azienda dei trasporti pubblici romana ATAC, aveva come obiettivo lo sviluppo di un servizio accessibile a tutti. Il risultato può essere considerato raggiunto, visto che è ora possibile attivare il sistemino, previa registrazione sul sito ATAC, con i diversi gestori sebbene con modalità differenti.

Il Telepay per ora funziona con TIM, Vodafone e Wind: sebbene non sia stato chiarito ufficialmente, è probabile che sarà a breve disponibile anche per gli utenti TRE.
Come si legge sulla pagina dedicata del sito ATAC, il "Biglietto Integrato a Tempo", per gli amici BIT, vale per 75 minuti dall'ora indicata nel messaggio SMS che viene ricevuto dal cliente. Come quello cartaceo, il BIT consente di accedere a tutto il sistema dei trasporti, compresa la metro ("Sulle metropolitane il cliente dovrà premunirsi del biglietto (via SMS, ndr.) prima di scendere alle banchine dove il segnale cellulare non è presente"). Di interesse segnalare che con il BIT via SMS si può prendere la metro più volte (entro i 75 minuti di validità del biglietto) e non una volta sola come accade con il biglietto tradizionale.

Una volta registrati al servizio, per acquistare il BIT via SMS è sufficiente inviare un SMS al numero 48299 con la parola "BIT". "Dopo qualche secondo - sostiene ATAC - il cliente riceverà un SMS che contiene il BIT e che riporta tutti i dati del biglietto".

Attenzione però, al costo di un euro del BIT tradizionale va aggiunto quello dell'SMS, pari al costo deciso dal gestore.
TAG: 
33 Commenti alla Notizia A Roma partito il biglietto via SMS
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)