Speciale/ Morpheus è l'ago della bilancia

Usenet s'infiamma dopo poche ore di malfunzionamento del software di condivisione. Le statistiche lo danno leader dei sistemi di file-sharing. E la EFF avverte: se Morpheus è colpevole allora lo sono anche AOL e Microsoft

Speciale/ Morpheus è l'ago della bilanciaRoma - Prima di sospendere le proprie attività l'osservatorio sul file-sharing di Webnoize lo aveva detto: Morpheus sarà l'ago della bilancia nell'affannosa lotta tra major discografiche e software di condivisione. Un "ago", perché è Morpheus che indicherà se la bilancia pende da una parte o dall'altra, un ruolo che oggi ricopre inevitabilmente, vista la sua enorme diffusione, superiore a quella di qualsiasi altro sistema di condivisione.

Che sia l'ago della bilancia è divenuto evidente anche nelle scorse ore, quando Usenet, in un progressivo diffondersi di notizie, si è "infiammata": tanti sono gli utenti di Morpheus che in tutto il mondo, attraverso i newsgroup, hanno cercato di capire come mai il sistemone da molte ore non funzionasse più.

La realtà è apparsa poi sulla home page di StreamCast Networks, che distribuisce Morpheus, e consiste nel fatto che in molti hanno avuto problemi con l'applicativo per un passaggio tra la vecchia e la nuova versione del software risultato molto più difficile del previsto. "Inaspettatamente - recita la home page - uno dei nostri fornitori di software ha realizzato un upgrade significativo nei propri sistemi che è al momento incompatibile con Morpheus". La conseguenza è un network di condivisione di fatto "bloccato". Ma StreamCast promette alle vagonate dei propri fan che tutto tornerà a correre su binari più lisci di prima e molto più evoluti, con una serie di funzionalità aggiuntive che verranno lanciate entro pochi giorni con il nuovo software.
Morpheus elemento centrale del futuro della rete, laddove rete significa connessione tra computer e quindi anche scambio di file tra utenti? Probabilmente sì, visto che proprio in queste ore la Electronic Frontier Foundation, da sempre in prima linea nel contrastare le crociate antipirateria dei discografici, ha avvertito: se mettete fuorilegge Morpheus ritenendolo responsabile di taluni comportamenti di molti dei suoi utenti, allora metterete fuori legge mezza internet, compresi i software di Microsoft e le reti infrastrutturali di America Online.

Perché Morpheus non è Napster. Morpheus è un ambiente più complesso che consente di scambiare pressoché qualsiasi genere di file. E che ha varato nel tempo tutta una serie di funzionalità, e di scopi, che vanno oltre la condivisione di file musicali o di software e proiettano il file-sharing al centro della vita digitale dell'utente internet. Si pensi soltanto all'idea di utilizzare Morpheus per condividere news prodotte da ciascun utente singolarmente e messe nel calderone, premiate dagli altri utenti e presentate secondo indici di gradimento o interesse, oppure alla possibilità di uno scambio di informazioni "altre" (quelli di Morpheus parlano esplicitamente di "ricette di cucina" rispondendo alle accuse delle major) e così via.

Di fronte a tutto questo, è sempre più difficile per i discografici o i produttori del cinema dimostrare che tutti gli utenti del sistema si comportano in modo illegale e che quest'ultimo è pensato per creare illegalità. Sempre più difficile perché se Napster lo aveva fatto intravvedere, se Gnutella lo aveva fatto assaggiare, Morpheus rende evidente a tutti che la condivisione di file è in sé elemento costituente di un network ed è dunque fondamenta della rete.

Non è un caso che la EFF ora abbia alzato i toni anche in tribunale, dove ha voluto essere presente per difendere con la propria autorevolezza Morpheus e gli altri software di file-sharing aggrediti per via giudiziale dall'industria. Ora, in aula e fuori, la EFF sta avvertendo chi dovrà decidere il futuro di questi ambienti: se il software Morpheus è colpevole allora lo sono anche i software multimediali, come quelli di Microsoft, che consentono di ascoltare musica o produrre musica da scambiare e i possessori delle reti infrastrutturali, come America Online, che divengono "complici" perché consentono di far passare dati come quelli che i discografici considerano illegali.
71 Commenti alla Notizia Speciale/ Morpheus è l'ago della bilancia
Ordina
  • e diventato un client per gnutella...
    kazza dicono sia ancora in piedi...mah...
    non+autenticato
  • > e diventato un client per gnutella...
    > kazza dicono sia ancora in piedi...mah...

    confermo morpheus = gnucleus quindi gnutella... mah

    il client del kazaa è uscito il 1.5 ed è sempre fasttrack

    non+autenticato
  • > il client del kazaa è uscito il 1.5 ed è
    > sempre fasttrack
    date un'occhiata...
    http://www.kazaa.com/en/terms.htm
    ho scaricato il client ma chissa se lo usero...tanto ultimamente avevo smesso di usare anche morpheus...mah...
    ah cercate kmd15_en.exe in giro invece di scaricare da cnet (3 mega)...fate prima cosi...
    ah cydoor included...
    non+autenticato
  • last info:
    shared: 25000 giga (prima erano cira 400000-500000)...praticamente niente...
    buona morte kazaa...
    non+autenticato
  • perche' continuare a perdere tempo a raccontarsi che Morpheus non e' napster, che il diritto a scambiarsi ricette di cucina e' sacro e inviolabile quando TUTTI sappiamo benissimo che questi sistemi servono SOLO ESCLUSIVAMENTE a scambiarsi contenuti violando le leggi sul copyright, quindi rubando??
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ale
    > quando TUTTI sappiamo
    > benissimo che questi sistemi servono SOLO
    > ESCLUSIVAMENTE a scambiarsi contenuti
    > violando le leggi sul copyright, quindi
    > rubando??

    Io ho utilizzato Grokster decine di volte per scaricare file non protetti da diritti.
    Quindi il tuo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE va a farsi benedire.
    Punto.

    Termopilucco.
    non+autenticato
  • Io credo invece sacrocanta la possibilità di scambiare files all'interno del network, e mi auspico che torni al più presto in funzione il network morpheus, giacché per il fatto che si tratta di mero scambio di file (mp3 o altro), questo non lede affatto diritti di copyright e simili
    non+autenticato
  • Salve, volevo salutarvi e farvi anche ascoltare la mia ultima fatica artistica!

    Allora siete pronti? Ascoltate:

    pa-paparapa-laaaa-la-la-lalallalaa-pepreperpeeepipoodu due de dumda raradadada...

    Bella, eh?

    Che aspettate ragazzi, passatevela attraverso Morpheus! Avanti non fatevi pregare!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Autore
    > Allora siete pronti? Ascoltate:
    >
    > pa-paparapa-laaaa-la-la-lalallalaa-pepreperpe
    >
    > Bella, eh?

    No, il secondo papa è in sol bemolle, quindi è stonato, dovresti sostituirlo con un paratà, mentre il pepre è in minore e stona con tutto il resto.
    non+autenticato
  • E' vero. Per un paio di giorni non ha funzionato bene.. Questa sera xò va una bomba: se fino a ieri trovavo connessi mediamente 450.000 utenti, oggi ho sgranato gli occhi di fronte a 1.125.000. Ed infatti ho trovato parecchie cosine che cercavo da tempo...

    speriamo bene
    non+autenticato


  • - Scritto da: Antanius
    > E' vero. Per un paio di giorni non ha
    > funzionato bene.. Questa sera xò va una
    > bomba: se fino a ieri trovavo connessi
    > mediamente 450.000 utenti, oggi ho sgranato
    > gli occhi di fronte a 1.125.000. Ed infatti
    > ho trovato parecchie cosine che cercavo da
    > tempo...
    >
    > speriamo bene

    trovo molto strano ciò che dici...
    ancora non funziona, e l'uscita dell'aggiornamento è prevista per venerdì..
    non+autenticato
  • So benissimo che il mio post vi scivolerà via come tutti voogliono perchè di gente ben sveglia (purtroppo)ce n'è molto poca.

    Riflettete su una cosa: basta un singolo errore di sviluppo e crolla tutta la rete di morpheus? ma allora non è P2P vero eproprio... è esattamente come Napster. I signori di Morpheus si sono lasciati la porta aperta per poter chiudere tutta la baracca nel momento dei primi casini. Comunque vada, anche se domani Morpheus dovesse ricominciare a funzionare, ora sappiamo che PUO' essere fermato.

    E allora? Rivolguiamoci ai veri e propri P2P. Ne conosco uno fenomenlae, il migliore sulla rete, che permette anche di crearci dei veri server sui nostri PC... più sicuri di così...

    e se non avete capito di che programma si tratta siete degli "eAsini"! Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: simone
    > Riflettete su una cosa: basta un singolo
    > errore di sviluppo e crolla tutta la rete di
    > morpheus? ma allora non è P2P vero
    > eproprio... è esattamente come Napster. I
    > signori di Morpheus si sono lasciati la
    > porta aperta per poter chiudere tutta la
    > baracca nel momento dei primi casini.
    > Comunque vada, anche se domani Morpheus
    > dovesse ricominciare a funzionare, ora
    > sappiamo che PUO' essere fermato.

    La differenza tra Morpheus e Napster è che il server di Morpheus serve soltanto per farti sapere "chi" sta cpndividendo qualcosa. Nessun file transita da quel server. E' chiaro che gli avvocatoni delle major, se vogliono, potranno trovare tutti i cavilli che vogliono, ma anche per qualunque altro programma: quando sei pagato per farlo, i cavilli compaiono come per magiaSorride

    > E allora? Rivolguiamoci ai veri e propri
    > P2P. Ne conosco uno fenomenlae, il migliore
    > sulla rete, che permette anche di crearci
    > dei veri server sui nostri PC... più sicuri
    > di così...
    >
    > e se non avete capito di che programma si
    > tratta siete degli "eAsini"! Sorride

    Ho provato eDonkey: effettivamente ha un sacco di roba, ma non si riesce a scaricare molto...almeno le cose che ho provato io (ISO). Cmq anche eDonkey ha server come Morpheus, e come altri client opennap: ci deve essere per forza un server (o un HUB come in DirectConnect) che ti dice quali altri utenti stanno condividendo qualcosa....
    Quello su cui punta Morpheus è che la loro tecnologia in sè non è illegale: permette di condividere files (loro parlano di "ricette di cucina"). Se poi un utente condivide cose illegali, non è un problema di Morpheus. Chiudere Morpheus sarebbe come rendere illegale la vendita di cd vergini perchè con essi si possono duplicare i programmi....
    Ciao !
    non+autenticato


  • - Scritto da: simone
    > So benissimo che il mio post vi scivolerà
    > via come tutti voogliono perchè di gente ben
    > sveglia (purtroppo)ce n'è molto poca.
    >
    > Riflettete su una cosa: basta un singolo
    > errore di sviluppo e crolla tutta la rete di
    > morpheus? ma allora non è P2P vero
    > eproprio...

    Infatti, il server centrale è indispensabile sia per autenticare gli utenti che per dare la chiave di crittografia dei dati scambiati. Senza server centrale non funziona un tubo. Questo dalla versione 1.3.3 in poi, nelle versioni precedenti era possibile teoricamente farne a meno - ed infatti c'era il progetto di clonare il protocollo e metterlo opensource, come si fece con opennapster.

    > Comunque vada, anche se domani Morpheus
    > dovesse ricominciare a funzionare, ora
    > sappiamo che PUO' essere fermato.

    Infatti.

    > E allora? Rivolguiamoci ai veri e propri
    > P2P. Ne conosco uno fenomenlae, il migliore
    > sulla rete, che permette anche di crearci
    > dei veri server sui nostri PC... più sicuri
    > di così...

    Già, Gnutella è poi anche opensource...

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)