Chi vuole batterie più longeve?

Un'indagine di mercato effettuata da TNS individua nelle batterie più durature la priorità per il futuro; al secondo posto camere digitali sempre più potenti

Londra - L'ultima indagine di mercato realizzata da TNS, società specializzata in consulenze nel settore IT e mobile, sembrerebbe aver individuato la "killer application" più bramata dagli utenti di telefonia: una semplice batteria che duri di più. IL 75% del campione ha preferito questo tipo di innovazione rispetto a nuove funzioni multimediali, supporti multi-network o aggeggi fantasiosi.

TNS ha intervistato 7.000 utenti di cellulare, fra i 16 e 49 anni, di 15 paesi diversi (Australia, Brasile, Germania, USA, Russia etc): ebbene, il responso è stato lapidario. "L'indagine dimostra che il desiderio di nuove applicazioni più potenti non prescinde dall'esigenza di disporre di pacchetti batteria più potenti. E' senza dubbio una priorità rispetto all'innovazione multimediale", ha dichiarato Hanis Harun, dirigente presso TNS.

Dopo le batterie, la funzione più importante, per gli utenti statunitensi, è la camera digitale (50%) ad alta risoluzione, il completo supporto delle applicazioni Microsoft Office (42%) e una disponibilità di memoria di almeno 20 GB (41%). In linea anche le risposte degli altri paesi, ad eccezione degli utenti cinesi che individuano la memoria più capiente come la più importante caratteristica da implementare.
Il rapporto, inoltre, ha evidenziato che il 46% degli utenti spedisce immagini e foto via MMS e solo il 23 % video e audio clip.

D.d.
TAG: