Gates, il più ricco e il più orgoglioso

Microsoft festeggia 30 anni e mantiene lo status di maggiore softwarehouse del Mondo. Gates: non abbiamo finito di stupirvi. Intanto Forbes per l'ennesima volta incorona Bill re dei più ricchi

Redmond (USA) - Aumentano i competitor, si moltiplicano le sfide tecnologiche e le tenzoni giudiziarie eppure per il colosso Microsoft, ormai al traguardo dei 30anni dalla sua fondazione, le cose sulla carta non potrebbero andare meglio: nelle scorse ore Bill Gates ha annunciato che nei prossimi tre anni l'azienda produrrà il doppio dei servizi e dei prodotti varati negli scorsi tre.

Parlando a Seattle, ad un party per il compleanno dell'azienda, Gates ha spiegato che "quando penso degli ultimi 30 anni la cosa che mi rende più orgoglioso è aver scommesso pesantemente su tecnologie come l'interfaccia grafica o i servizi web, e averle viste crescere in qualcosa su cui la gente conta giorno per giorno".

Da qui, ha spiegato Gates, la chiave per capire quello che Microsoft sta facendo oggi. "La ricerca informatica sul lungo periodo nella quale investiamo oggi è la maggiore delle sfide, per arrivare a far sì che i computer ascoltino, parlino, imparino e capiscano, e questo porterà a quella che ritengo sarà la prossima onda di crescita e innovazione per il nostro settore".
Gates ha molti motivi per sorridere: dai due impiegati del 1975, Microsoft oggi ne conta 60mila e può fare affidamento su una riserva di 40 miliardi di dollari cash, una cifra mostruosa con cui può allegramente combattere battaglie su tutti i fronti, da quello tecnologico a quello legale.

Non stupisce, dunque, che Gates sia ancora una volta in testa alla classifica degli uomini più ricchi degli Stati Uniti stilata da Forbes, con una fortuna personale valutata in 51 miliardi di dollari. Né sorprende che Paul Allen, il cofondatore di Microsoft da molti anni impegnato su fronti affatto diversi, sia considerato il terzo americano più ricco con poco meno della metà dei dindi di Gates, o che Steve Ballmer, CEO Microsoft, si piazzi 11esimo con 14 miliardi di dollari.

Da segnalare che nella classifica annuale di Forbes tutti i miliardari che occupano le parti alte della classifica sono legati all'industria tecnologica con la sola eccezione del magnate della distribuzione, Warren Buffet, secondo soltanto a Gates con una fortuna personale di 40 miliardi di dollari.
TAG: microsoft
214 Commenti alla Notizia Gates, il più ricco e il più orgoglioso
Ordina
  • Il grande inventore di linux dove sta in classifica?
    Jobs se la cava bene anche lui con mac.
    Come mai il signore dell'open source non lo vedo secondo nonostante sia un grande genio?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il grande inventore di linux dove sta in
    > classifica?
    > Jobs se la cava bene anche lui con mac.
    > Come mai il signore dell'open source non lo vedo
    > secondo nonostante sia un grande genio?

    L'ignoranza in questo forum la fa da padrona, eh?
    Stallman (e non Stallmann) inventore di linux, eh?

    Leggi un po' chi è Stallman e cosa a fatto http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Stallman
    Poi leggi chi è Linus Torvald e cosa ha fatto http://it.wikipedia.org/wiki/Linus_Torvalds
    Continua leggendo che cos'è Linux e cosa fa http://it.wikipedia.org/wiki/Linux
    e magari dai anche un occhiata a chi è Bill Gates e cosa ha fatto http://it.wikipedia.org/wiki/Bill_Gates
    Se ci riesci, dai un'occhiata alle versioni inglesi che sono più complete, e clicca qualche link (che sò magari la storia dei personal computer, o qualcosa sulle GUI, insomma qualcosa di correlato) così ti fai una cultura e poi, con calma, ne riparliamo, assieme, sapendo entrambi di cosa si sta parlando.
    Va bene?
    Ciao, e buona lettura.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il grande inventore di linux dove sta in
    > classifica?
    > Jobs se la cava bene anche lui con mac.
    > Come mai il signore dell'open source non lo vedo
    > secondo nonostante sia un grande genio?


    Non c'è che dire, se si dovesse stilare la classifica del più babbeo, tu avresti sicuramente il primo posto.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Il grande inventore di linux dove sta in
    > > classifica?
    > > Jobs se la cava bene anche lui con mac.
    > > Come mai il signore dell'open source non lo vedo
    > > secondo nonostante sia un grande genio?
    >
    >
    > Non c'è che dire, se si dovesse stilare la
    > classifica del più babbeo, tu avresti sicuramente
    > il primo posto.
    >

    Ad onor del vero, meriterebbe, primo, secondo e terzo posto, in modo tale da avere il podio tutto per lui.
    non+autenticato
  • va a chi se lo merita. Nonostante non sia d'accordo su parecchi punti a proposito della politica microsoft, credo anzi sono convinto che il signor Gates sa molto bene quel che fa è ha tutti i numeri per essere un uomo di successo, su questo non c'è mai stato alcun dubio, se non da parte di qualche "alternativo" che nega qualsiasi merito o onore e eleva il suo credo calpestando quello degli altri. Bill s'è fatto da solo e forse anche sulla pelle degli altri. Ma questi altri forse erano troppo deboli per parare il colpo. Nell'informatica non esistono i sammaritani, se qualcuno crede di trovarne abbracciando linux si sbaglia di grosso... IBM è pronta a sfondare, e senza vaselina!!!
    non+autenticato
  • > Bill s'è fatto da solo e
    > forse anche sulla pelle degli altri. Ma questi
    > altri forse erano troppo deboli per parare il
    > colpo.

    di norma mi piace il cinismo, ma sulla pelle degli altri è tutt'altra cosa.
    Akiro
    1907
  • Se non altro è in gran salita Steven Paul Jobs!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se non altro è in gran salita Steven Paul Jobs!

    I macachi si sanno arrampicare bene, specie sugli specchi
    non+autenticato

  • Ecco svelato il perchè la Gates ha comprato l'azienda di spyware Gator! La userà per capire chi siamo e battere google sulla pubblicità!

    Leggete:

    Microsoft plans to sell search ads of its own     
        
        
    Time: 02:19 EST/07:19 GMT | News Source: New York Times | Posted By: Robert Stein    

    Microsoft will unveil Monday its own system for selling Web advertising as it struggles to compete with Google and Yahoo in the expanding Web search business. The system, to be used by MSN, is meant to improve on those of Microsoft's rivals by allowing marketers to aim ads on Web search pages to users based on their sex, age or location. The move is part of Microsoft's broad response to the threat from Google, which is using its powerful advertising sales network to support an expanding range of free software products and Internet services. Last week, Microsoft announced a broad reorganization that placed MSN in the same group as its Windows operating system, indicating that it saw software delivered over the Internet--and possibly paid for through advertising--as central to its future.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Web search business. The system, to be used by
    > MSN, is meant to improve on those of Microsoft's
    > rivals by allowing marketers to aim ads on Web


    Ma già MSN Messenger è una cosa vergognosa ed inutilizzabile!

    non+autenticato
  • Mente pure quando si vanta.

    Solo tenere sotto controllo Google sarebbe più che sufficiente per spolpargli le risorse, ma ormai deve tenere i piedi in centinaia di scarpe ed i concorrenti sono sempre meno fessi.

    Ritirati mentre vinci, forse fai ancora in tempo...
    Terra2
    2332
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 32 discussioni)